Le nostre battaglie (2018)

  • Titolo originale: Nos batailles
  • Regia: Guillaume Senez
  • Cast: Romain Duris, Laure Calamy, Laetitia Dosch, Lucie Debay, Basile Grunberger, Lena Girard Voss, Dominique Valadié, Sarah Lepicard, Cédric Vieira, Marc Robert, Kris Cuppens, Jeupeu, Valentine Cadic, Francine Lorin-Blazquez, Sahra Daugreilh, Robbas Biassi-Biassi, Nadia Vonderheyden, Marie-Christine Orry, Evelyne Cervera, Matthieu Loos, Raphaëlle Desplechin, Carole Picard, Laure Cochener, Barbara Le Toux, Clément Carabédian, Anne-Gaëlle Jourdain, Moustafa Benaibout, Malina Ioana-Ferrante, Pasquale D'Inca, Sébastien Bonnet, Olivier Borle
  • Genere: Drammatico, colore
  • Durata: 98 minuti
  • Produzione: Francia, Belgio, 2018
  • Distribuzione: Parthénos
  • Data di uscita cinema: 7 febbraio 2019

le nostre battaglie locandina“Le nostre battaglie” segue le vicende di Oliver, un padre, un marito e un magazziniere che dedica tutto se stesso alla lotta contro le ingiustizie sul posto di lavoro insieme ai suoi compagni. Una notte sua moglie Laura decide di andare via da casa, forse temporaneamente, lasciandolo solo insieme ai due bambini, Elliot e Rose. Da questo momento la sua vita cambierà e, aiutato anche dalla sua famiglia, cercherà di trovare un nuovo equilibrio tra i bisogni dei figli, la vita quotidiano e il suo lavoro.

 

Le nostre battaglie: cambiare le priorità

“Le nostre battaglie” è un film diretto dal regista belga/francese Guillaume Senez al suo secondo lungometraggio dietro la macchina da presa dopo il film “Keeper” del 2015.

Questo film è stato presentato come evento speciale alla Semaine de la Critique del Festival di Cannes del 2018, e in seguito è stato vincitore del Premio del Pubblico e del Premio Cipputi (miglior film sul mondo del lavoro) al Torino Film Festival dello stesso anno.

“Le nostre battaglie” vede come protagonista nelle vesti di Oliver, Roman Duris, attore francese ormai affermato in tutto il mondo grazie al film “Il truffacuori” di Pascal Chaumeil, e visto di recente nelle sale con “Tutti i soldi del mondo” di Ridley Scott. Insieme a lui troviamo Lucie Debay (“Lola Pater” di Nadir Moknèche, “Un re allo sbando” di Peter Brosens) che interpreta sua moglie Laura.

Il film è stato prodotto dalla Iota Production e dalla Les Films Pelléas con la coproduzione di Savage Film e RTBF. Le riprese della pellicola sono durate sette settimane, tra novembre e dicembre del 2017. Le scene sono state girate nella struttura di Saint-Quentin-Fallavier e nello stesso dipartimento di Heyrieux e Villefontaine.

 

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *