Kirk Douglas

Kirk Douglas, nato Issur Danielovitch Demsky è un attore e produttore cinematografico statunitense che ha attraversato la storia del cinema moderna lavorando con i massimi nomi del mondo, tanto da essere stato riconosciuto tra le più grandi star della storia del cinema

Kirk Douglas, “l’asso nella manica” del cinema americano

(New York, 9 dicembre 1916)

Kirk Douglas BiografiaA guardare la sua immensa filmografia non ci sono dubbi: Kirk Douglas ha attraversato il diciannovesimo secolo con interpretazioni cinematografiche di tutto rispetto e lavorando con i massimi registi al mondo.

Una carriera lunghissima che ha fatto di questo attore e produttore americano una delle icone del cinema hollywoodiano.

Kirk Douglas, nome d’arte di Issur Danielovitch Demsky, nasce Amsterdam, New York (U.S.A.) nel lontano 1916, da immigrati ebrei bielorussi.

Dopo una laurea in Lettere, intraprende la carriera di attore iniziando un percorso all'American Academy of Dramatic Arts di New York.

Dopo la Seconda Guerra Mondiale, inizia la sua carriera teatrale. A notarlo è Guthrie Mc Clintic, che lo spinge a cambiare nome in Isadore Demsky, subito declassato a favore di Kirk, dal nome di un personaggio dei fumetti, e dal cognome Douglas, da quello della sua insegnante di dizione all'Academy.

Kirk Douglas, l'inizio di una grande carriera come attore

La sua carriera cinematografica inizia nel 1946 con l’interpretazione di un giovane procuratore distrettuale nel film “Lo strano amore di Marta Ivers” (1946). A quanto pare si capisce subito che i ruoli da commedia non gli calzano a pennello: Kirk brilla meglio se utilizzato per ruoli forti e cinici, proprio come il pugile de "Il grande campione" (1949), oppure quello di “L'asso nella manica” di Billy Wilder (1951), che consacra il suo successo e in cui Douglas è Chuck Tatum, un giornalista privo di scrupoli.

Nel 1951 lavora per William Wyler in “Pietà per i giusti” (1951), in cui è un poliziotto spietato, e con Vincente Minnelli ne “Il bruto e la bella” (1952), con il ruolo di un cinico produttore. Nel 1954 si dà anche alla produzione fondando una sua casa di produzione: Bryna Productions.

Nel 1956 interpreta Vincent Van Gogh nel film “Brama di vivere”, sempre di Minnelli, mentre l’anno successivo ottiene un ruolo in un film capolavoro, che spicca nella sua filmografia: “Orizzonti di gloria” (1957), del grande Kubrick, con il quale lavorerà anche in “Spartacus” (1960), interpretando il ruolo del protagonista.

Nella carriera di Kirk Douglas non mancano film western: “Il grande cielo” (1952) di Howard Hawks e “Sfida all'O.K. Corral” (1957). Tra i premi ricevuti, fatta salva la mancata statuetta per molti anni, nel 1996 riceve l'Oscar alla carriera.

La vita privata nel cinema di Kirk Douglas

Nella vita privata si è sposato due volte. Dal primo matrimonio con Diana Dill ha avuto due figli, tra cui il noto Michael Douglas. Il secondo matrimonio è stato quello con Anne Buydens, da cui ha avuto altri due figli.

In “Vizio di famiglia” (2003) Kirk recita proprio accanto a Michael, guarda caso nei ruoli di padre e figlio. Nel 2004 lo ritroviamo in “Illusion”, per la regia di Michael A. Goorjian, un film drammatico su un miliardario, in cui Kirk Douglas recita a fianco dello stesso regista.

Nel 2008 e nel 2009 si dedica rispettivamente a un film tv (“Meurtres à l'Empire State Building” di William Karel) a un documentario (“Before I forget” di Jeff Kanewe).

Fabiana Girelli

Kirk Douglas Filmografia – Attore – Cinema

Kirk Douglas filmografia

  • Lo strano amore di Marta Ivers, regia di Lewis Milestone (1946)
  • Le catene della colpa, regia di Jacques Tourneur (1947)
  • Il lutto s’addice ad Elettra, regia di Dudley Nichols (1947)
  • Le vie della città, regia di Byron Haskin (1948)
  • Le mura di Gerico, regia di John M. Stahl (1948)
  • La cara segretaria, regia di Charles Martin (1949)
  • Lettera a tre mogli, regia di Joseph L. Mankiewicz (1949)
  • Il grande campione, regia di Mark Robson (1949)
  • Chimere, regia di Michael Curtiz (1950)
  • Lo zoo di vetro, regia di Irving Rapper (1950)
  • Sabbie rosse, regia di Raoul Walsh (1951)
  • L’asso nella manica, regia di Billy Wilder (1951)
  • Pietà per i giusti, regia di William Wyler (1951)
  • Il tesoro dei Sequoia, regia di Felix E. Feist (1952)
  • Il grande cielo, regia di Howard Hawks (1952)
  • Il bruto e la bella, regia di Vincente Minnelli (1952)
  • Storia di tre amori, episodio Equilibrium, regia di Gottfried Reinhardt (1953)
  • I perseguitati, regia di Edward Dmytryk (1953)
  • Atto d’amore, regia di Anatole Litvak (1953)
  • Ulisse, regia di Mario Camerini (1954)
  • 20.000 leghe sotto i mari, regia di Richard Fleischer (1954)
  • Destino sull’asfalto, regia di Henry Hathaway (1955)
  • L’uomo senza paura, regia di King Vidor (1955)
  • Il cacciatore di indiani, regia di André De Toth (1955)
  • Brama di vivere, regia di Vincente Minnelli (1956)
  • Sì signor generale!, regia di H.C. Potter (1957)
  • Sfida all’O.K. Corral, regia di John Sturges (1957)
  • Orizzonti di gloria, regia di Stanley Kubrick (1957)
  • I vichinghi, regia di Richard Fleischer (1958)
  • Il giorno della vendetta, regia di John Sturges (1959)
  • Il discepolo del diavolo, regia di Guy Hamilton (1959)
  • Noi due sconosciuti, regia di Richard Quine (1960)
  • Spartacus, regia di Stanley Kubrick (1960)
  • La città spietata, regia di Gottfried Reinhardt (1961)
  • L’occhio caldo del cielo, regia di Robert Aldrich (1961)
  • Solo sotto le stelle, regia di David Miller (1962)
  • Due settimane in un’altra città, regia di Vincente Minnelli (1962)
  • L’uncino, regia di George Seaton (1963)
  • I cinque volti dell’assassino, regia di John Huston (1963)
  • Per soldi o per amore, regia di Michael Gordon (1963)
  • Sette giorni a maggio, regia di John Frankenheimer (1964)
  • Prima vittoria, regia di Otto Preminger (1965)
  • Gli eroi di Telemark, regia di Anthony Mann (1965)
  • Combattenti della notte, regia di Melville Shavelson (1966)
  • Parigi brucia?, regia di René Clément (1966)
  • La via del West, regia di Andrew V. McLaglen (1967)
  • Carovana di fuoco, regia di Burt Kennedy (1967)
  • Jim l’irresistibile detective, regia di David Lowell Rich (1968)
  • La fratellanza, regia di Martin Ritt (1968)
  • Il compromesso, regia di Elia Kazan (1969)
  • Uomini e cobra, regia di Joseph L. Mankiewicz (1970)
  • Per amore ho catturato una spia russa, regia di Dick Clement (1971)
  • Il faro in capo al mondo, regia di Kevin Billington (1971)
  • Quattro tocchi di campana, regia di Lamont Johnson (1971)
  • Un uomo da rispettare, regia di Michele Lupo (1972)
  • Un magnifico ceffo da galera, regia di Zoran Calic e Kirk Douglas (1973)
  • I giustizieri del West, regia di Kirk Douglas (1975)
  • Una volta non basta, regia di Guy Green (1975)
  • Holocaust 2000, regia di Alberto De Martino (1977)
  • Fury, regia di Brian De Palma (1978)
  • Jack del Cactus, regia di Hal Needham (1979)
  • Saturn 3, regia di Stanley Donen (1980)
  • Home movies – Vizietti familiari, regia di Brian De Palma (1980)
  • Countdown dimensione zero, regia di Don Taylor (1980)
  • L’uomo del fiume nevoso, regia di George Miller (1982)
  • La fuga di Eddie Macon, regia di Jeff Kanew (1983)
  • Due tipi incorreggibili, regia di Jeff Kanew (1986)
  • Oscar – Un fidanzato per due figlie, regia di John Landis (1991)
  • Veraz, regia di Xavier Castano (1991)
  • Caro zio Joe, regia di Jonathan Lynn (1994)
  • Diamonds, regia di John Mallory Asher (1999)
  • Vizio di famiglia, regia di Fred Schepisi (2003)
  • Illusion, regia di Michael A. Goorjian (2004)
  • Kirk Douglas: Before I Forget, regia di Jeff Kanew, (Documentario) (2009)

Kirk Douglas Filmografia – Attore – Televisione

  • The Jack Benny Program, (Serie TV 1 episodio) (1954)
  • The Legend of Silent Night, regia di Daniel Mann, (Film TV) (1968)
  • The Special London Bridge Special, regia di David Winters, (Film TV) (1972)
  • Il dottor Jekyll e Mister Hyde, regia di David Winters, (Film TV) (1973)
  • Il gatto e il topo, regia di Daniel Petrie, (Film TV) (1974)
  • Arthur Hailey’s the Moneychangers, (Miniserie TV) (1976)
  • La lunga notte di Entebbe, regia di Marvin J. Chomsky, (Film TV) (1976)
  • Senza nessuna pietà, regia di Jack Smight, (Film TV) (1982)
  • Coppia di Jack, regia di Steven Hilliard Stern, (Film TV) (1984)
  • Amos, regia di Michael Tuchner, (Film TV) (1985)
  • Queenie – la stella di Calcutta, regia di Larry Peerce, (Film TV) (1987)
  • 1925: processo alla scimmia, regia di David Greene, (Film TV) (1988)
  • Racconti di mezzanotte, (Serie TV 1 episodio) (1991)
  • The Secret, regia di Karen Arthur, (Film TV) (1992)
  • Take Me Home Again, regia di Tom McLoughlin, (Film TV) (1994)
  • I Simpson, (Serie TV 1 episodio) (1996)
  • Il tocco di un angelo, (Serie TV 1 episodio) (2000)
  • Scene by Scene, (Serie TV 1 episodio) (2000)
  • Meurtres à l’Empire State Building, regia di William Karel, (Film TV) (2008)

Kirk Douglas Filmografia – Regista

  • Un magnifico ceffo di galera, co-regia con Zoran Calic (1973)
  • I giustizieri del West, (1975)

 

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *