Film al cinema dal 13 aprile

 

Sette i film al cinema dal 13 aprile: per gli amanti dell’action hollywoodiano “Fast & Furious 8“, poi quattro drammi, ovvero “Planetarium“, “Personal Shopper“,  “Mal di Pietre” e “Mothers“. Infine una commedia e un documentario, rispettivamente “Lasciati Andare” e “Un altro me“.

Film al cinema dal 6 aprile: Azione col botto e una commedia tutta italiana

Vin Diesel in Fast & Furious 8

Una scena di “Fast & Furious 8”

Iniziamo la rassegna con i film che il pubblico ha atteso con particolare entusiasmo. Primo tra tutti, “Fast & Furious 8“, che come si desume dal nome, è l’ottavo capitolo di una delle serie (un tempo automobilistica e ora action) più amate dal pubblico. La pellicola parte senz’altro da uno spunto interessante: Dominic Toretto (Vin Diesel) e Letty (Michelle Rodriguez) sono in luna di miele; Brian (lo scomparso Paul Walker) e Mia, la sorella di Dom, si sono ritirati; Cipher (Charlize Theron), una spietata terrorista, induce Dom a ritornare nel mondo del crimine, tradendo il resto dello spericolatissimo team, che al momento stava vivendo una parvenza di vita normale.

Il solo film rimasto a non essere un dramma è l’italiano “Lasciati Andare“, il quale ha per protagonista uno psicanalista ebreo,Lasciati andare, uno dei film al cinema dal 13 Aprile Elia (Toni Servillo), noto per la sua capacità di trasmette un’incredibile soggezione grazie alla sua distratta, ma allo stesso tempo professionale apparenza. Elia si troverà a dover praticare ginnastica all’aperto in seguito ad un lieve malore, imbattendosi in una personal trainer fissata con il culto del corpo di nome Claudia (l’attrice spagnola Veronica Echegui), che lo porterà a confrontarsi con un modo di vedere le cose e più in generale vivere totalmente diverso dal suo.

Film al cinema dal 6 aprile: Ben quattro i film drammatici (di cui 3 francesi) e un documentario

Quest’oggi non siamo di certo in penuria di drammi, anche se tutti molto diversi tra loro: Un ambientazione storicaPlanetarium, uno dei Film al cinema dal 13 aprile (Parigi anni ’30) e delle tematiche un po’ inusuali per la tipologia di film (spiritismo e cinema) caratterizzano il franco-belga “Planetarium“, che ha per protagoniste due sorelle spiritiste (Natalie Portman e Lily-Rose Melody Depp) alle prese con un regista cinematografico (Emmanuel Salinger) apparentemente interessato solo a realizzare il primo film con dei veri fantasmi. Le due sorelle sentiranno però puzza di bruciato.

Sempre di origine francese è “Personal Shopper“, che come nel film precedente unisce al genere drammatico il paranormale, aggiungendo però anche una vena Thriller. La Personal Shopper, uno dei film nei cinema dal 13 aprileprotagonista della storia è la giovane americana Maureen (Kristen Stewart), che, trasferitasi da poco a Parigi, lavora come personal shopper per la star Kyra, un lavoro apparentemente da sogno. La quiete della ragazza verrà mesa a dura prova dalla tragica morte del gemello Lewis, malato, come lei, di una disfunzione cardiaca congenita. La scomparsa del fratello fa sì che lei sviluppi una strana abilità: improvvisamente riesce a comunicare con le anime dei morti. La capacità da medium potrebbe permetterle di avere un contatto col fratello, ma la presenza che riesce a intercettare, che la perseguita nella sua casa e le manda sms non sembra essere quella di Lewis.

Ultimo lungometraggio francese è “Mal di pietre“. Anche questo d’ambientazione storica (sud della Mal di peitre è uno dei film al cinema dal 13 aprileFrancia degli anni ’50), ma il primo di quelli trattati oggi ad affondare le proprie radici in un romanzo, per la precisione l’omonimo dell’italiana Milena Agus, ambientato originariamente in Sardegna. La vicenda segue le vicende di Gabrielle (Marion Cotillard), una giovane donna i cui genitori la obbligano al matrimonio con un contadino spagnolo di nome José, noto per essere un buon uomo onesto. Ma in seguito ad un ricovero opsedaliero incontrerà un ufficiale, reduce dalla guerra in Indocina, che l’affascinerà così tanto da farla innamorare. Quale destino le riserverà la vita?

Ultimo dramma è l’italiano “Mothers“, film che tocca uno dei temi più caldi del momento, racconta ndo l’intensa storia di due donne, Angela e Fatima, i cui figli hanno deciso di entrare a far parte dell’Isis. Le Mothers è un film al cinema dal 13 apriledue sono diverse sia per estrazione sociale che per origini, cultura e religione (Angela è una donna italiana, scrittrice di successo che ha dedicato l’intera vita all’educazione del suo unico figlio, Fatima è una musulmana di origine marocchina, emigrata giovanissima insieme al marito e che ha cresciuto i suoi bambini in Inghilterra), ma entrambe si sentiranno impotenti di fronte alla scelta dei loro ragazzi e schiacciate da una realtà surreale: perdono il lavoro, le amicizie e il rispetto delle persone che le circondano, ma troveranno la forza di affrontare insieme la terribile situazione ed instaureranno un forte legame di amicizia che le salverà dalla disperazione.

A chiudere la rassegna dei film al cinema dal 13 aprile è “Un altro me“, documentario che ci porta nel carcere milanese di Bollate, nel reparto destinato ai cosiddetti ‘sex offenders’, cioè i colpevoli di reatiUn altro me è tra i film al cinema dal 13 aprile sessuali. Verranno raccontati i percorsi terapeutici di Sergio, Gianni, Giuseppe, Valentino ed Enrique, che grazie agli psicologi dell’Unità di Trattamento intensificato del CIPM tenteranno di acquisire una nuova consapevolezza e una presa d’atto dell’orrore e del dolore che hanno causato con le loro azioni.  “Un altro me” si focalizza sui colloqui di gruppo, i laboratori creativi e le testimonianze singole, fino alle riunioni a porte chiuse degli psicologi, per indagare da vicino i motivi profondi, sia personali sia culturali, che hanno spinto i protagonisti ad agire con tanta violenza.

Vi lasciamo infine con la playlist dei trailer dei film al cinema dal 13 aprile:

Giovanni Picano

13/04/2017

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *