Box office Italia: “Sully” nuovamente capolista

Box office Italia: “Sully” nuovamente capolista

(incassi 8 – 11 dicembre) “Sully”, ultimo lavoro diretto Clint Eastwood con Tom Hanks, non molla la presa e rimane saldo in vetta al Box office Italia, seguito dalle commedie “Non c’è più religione” e “Un Natale al Sud”.

Box office Italia: un fortunatissimo “Sully”

Non c’è più religione
La maestria di Clint Eastwood combinata alla bravura di Tom Hanks non sono passate inosservate al pubblico sovrano che ha deciso, ancora una volta, di premiare “Sully” con il primo posto al Box office Italia, facendogli guadagnare da giovedì a domenica 1.900.937 euro, per un totale di 4.732.165 euro.
“Animali fantastici e dove trovarli”, invece, non regge il colpo e viene immediatamente spodestato dall’italianissima commedia “Non c’è più religione” che ha aperto con 1.709.045 euro, conquistando il secondo posto.
Chiude il podio, con 953.392 euro e 2.421.622 euro complessivi, riconfermando la terza posizione al Box office Italia, “Una Natale al Sud”, di Federico Marsicano con Massimo Boldi, Biagio Izzo e Anna Tatangelo.

Box office Italia: molti esordi per le posizioni centrali

“Animali fantastici e dove trovarli” non è stato in grado di tenere ben strette le prime posizioni meritatamente conquistate durante le quattro settimane di permanenza sul grande schermo. Il lungometraggio di David Yates, tratto dall’omonimo romanzo di J.K. Rowling, ha realizzato 914.295 euro, scendendo al quarto posto, con un incasso totale di 14.330.417 euro.
In quinta posizione, con 621.759, debutta “Una vita da gatto”, ultimo lavoro diretto da Barry Sonnenfeld con Kevin Spacey e Jennifer Garner, protagonisti di un’esilarante storia in cui un uomo di potere, antipatico e poco incline alla passione per gli animali, si ritrova nei panni di un  docile felino.
Segue, in sesta posizione con 487.059 euro, ancora una new entry: “La festa prima delle feste”, commedia tipicamente natalizia, con la bellissima Jennifer Aniston alle prese con i problemi dell’azienda di famiglia.
Apre con 332.837 euro, in settima posizione, “Captain Fantastic”, lavoro tutt’altro che commerciale, diretto da Matt Ross con Viggo Mortensen, protagonista di una storia famigliare atipica e commuovente.

Box office Italia: “Babbo Bastardo 2”, “E’ solo la fine del mondo” e “Shut In” chiudono la classifica

“Babbo Bastardo 2”, l’ultimo cine -comic diretto da Mark Waters, esordisce non proprio positivamente in ottava posizione con 328.494 euro, seguito dall’altro debuttante “E’ solo la fine del mondo”, pellicola francese tutta drammatica, in nona posizione con 345.124 euro.
Apertura decisamente non positiva anche per “Shut In”,  che, alla sua prima settimana sul grande schermo con 286.887 euro, si aggiudica la decima posizione, chiudendo la classifica dei dieci film più visti da giovedì a domenica.
Marco Marchetti
12/12/2016

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *