Andrew Niccol

Andrew Niccol è un regista e sceneggiatore neozelandese che è riuscito di film in film a farsi strada a Hollywood, grazie a uno stile moderno capace di trattare, attraverso la fantascienza e non, tematiche profonde.

Andrew Niccol, the Lord of Hollywood

(Paraparaumu, 10 giugno 1964)

Andrew Niccol biografia

Andrew Niccol nasce il 10 giugno del 1964 in Nuova Zelanda, a Paraparaumu, e cresce a Auckland. A 21 anni si trasferisce a Londra dove inizia l'attività di regista per spot commerciali. Successivamente si sposta a Los Angeles per farsi strada nel mondo di Hollywood.

Il primo a dargli fiducia è Danny DeVito che, in veste di produttore, gli offre la possibilità di mettersi in gioco dietro la macchina da presa per la pellicola di fantascienza "Gattaca - La porta dell'universo", interpretata da Ethan Hawke, Uma Thurman e Jude Law. Già nel suo primo lungometraggio, per il quale scrive anche la sceneggiatura, si nota un interesse profondo per gli aspetti sociali e psicologici che, in questo caso, si manifesta attraverso la costruzione di un futuro distopico verosimile, in cui la lotta di classe esplode tra i nati geneticamente programmati e chi è venuto al mondo in modo naturale.

La strada del successo

Successivamente il produttore Scott Rudin lo sceglie come sceneggiatore di "The Truman Show", pellicola diretta da Peter Weir e interpretata da un eccellente Jim Carrey, che ottiene un Golden Globe come Miglior Attore in un film drammatico, pur avendo interpretato fino ad allora solo pellicole molto leggere. Attraverso il protagonista, inserito a sua insaputa all'interno di un reality-drama, il film compie una critica al voyerismo del pubblico e alla presenza invasiva dei media. Niccol, nominato agli Oscar e ai Golden Globe, ottiene un BAFTA e un Saturn Award.

Nel 2002 Niccol insiste con il genere fantascientifico, scrivendo e dirigendo "S1m0ne", in cui Al Pacino è un regista in crisi che ritrova il successo grazie a una bellissima donna bionda che in realtà è un personaggio virtuale. Si ripropone così una riflessione sulla dicotomia tra reale e irreale e, conseguentemente, tra vero e falso.

Traffico d'armi, tempo in vendita e droni

Nel 2005 con "Lord of War" Niccol cambia rotta per dedicarsi al thriller poliziesco, il cui tema principale è il traffico d'armi a livello internazionale. Nel cast Nicolas Cage, protagonista, è affiancato da Jared Leto nei panni del fratello, e Ethan Hawke nel ruolo di un agente dell'interpol.

Passano sei anni e nel 2011 Andrew Niccol si rimette in gioco con il fantascientifico "In Time". Il film, con Justin Timberlake e Amanda Seyfried, è ambientato in una realtà in cui il tempo da vivere vale denaro a tutti gli effetti, tanto che le persone lo utilizzano per pagare i propri beni.

Saoirse Ronan, Diane Kruger e William Hurt sono interpreti del successivo "The Host" (2013) nel quale la terra è sottoposta a un'invasione aliena in cui degli esseri denominati Anime usano i corpi degli umani, depredandoli della loro personalità.

Nel 2014 Niccol torna a dirigere Ethan Hawke in "Good Kill", presentato durante la 71ª edizione della Mostra internazionale d'arte cinematografica di Venezia. Protagonista della storia è un pilota di droni, utilizzati nella guerra contro i talebani.

Dopo quattro anni, nel 2018, il regista è di nuovo al lavoro con "Anon", pellicola distribuita su Netflix con Clive Owen e Amanda Seyfried, gettati in un futuro in cui l'anonimato è totalmente scomparso.

Stefano Mazzola

Andrew Niccol Filmografia - Regista

Andrew Niccol1

  • Gattaca - La porta dell'universo (1997)
  • S1m0ne (2002)
  • Lord of War (2005)
  • In Time (2011)
  • The Host (2013)
  • Good Kill (2014)
  • Anon (2018)

Andrew Niccol Filmografia - Sceneggiatore

  • Gattaca - La porta dell'universo, regia di Andrew Niccol (1997)
  • The Truman Show, regia di Peter Weir (1998)
  • S1m0ne, regia di Andrew Niccol (2002)
  • The Terminal, regia di Steven Spielberg (2004) - solo soggetto
  • Lord of War, regia di Andrew Niccol (2005)
  • In Time, regia di Andrew Niccol (2011)
  • The Host, regia di Andrew Niccol (2013)
  • Good Kill (2014)
  • Anon (2018)

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *