Richard Armitage

Dall'esperienza circense a Budapest fino ad arrivare al grande schermo: Richard Armitage si è fatto strada a Hollywood , diventando famoso presso il grande pubblico con il ruolo di Thorin Scudodiquercia, il re nano nella trilogia di Peter Jackson "Lo Hobbit".

Richard Armitage: il bello e tenebroso

(Leicester, 22 agosto 1971)

Richard Armitage biografiaRichard Armitage nasce a Leicester, in Inghilterra, nel 1971 e viene chiamato dai genitori Richard in onore di Re Riccardo III d'Inghilterra, visto che è nato il 22 agosto, il giorno dell'anniversario della sua uccisione, avvenuta nel 1485.

Il padre, John, è un ingegnere a la madre Margaret una segretaria. L'attore è il secondo figlio della coppia in quanto ha un fratello maggiore di nome Chris.

Studia recitazione alla LAMDA e all'età di quattordici anni, convinti i genitori, frequenta una scuola professionale a Coventry, dove sviluppa un forte talento musicale, imparando così a suonare il violoncello, la chitarra e il flauto. Tre anni dopo, per ottenere la sua Equity Card (la prova di appartenenza alla Actors 'Equity Association degli Stati Uniti o Equity nel Regno Unito), entra a far parte, per sei settimane, di un circo di Budapest.

La sua prima parte cinematografica ufficiale è nella pellicola del 1999 "L'amore dell'anno", nello stesso anno compare in varie produzioni televisive. Lo stesso anno è presente in "Star Wars: Episodio I – La minaccia fantasma" nei panni di un pilota di Naboo, che però non gli viene accreditato.

Nel 2002 recita come protagonista nella miniserie televisiva "Nord e Sud", tratta dal romanzo omonimo di Elizabeth Gaskell, nella quale interpreta la parte di John Thornton, divenendo un sex symbol tra il pubblico femminile. Per diciotto mesi fa parte della Royal Shakespeare Company.

Richard Armitage è conosciuto anche per il ruolo di Sir Guy di Gisbore in "Robin Hood", una serie televisiva andata in onda nel 2006. Sul filone dei belli e tenebrosi, adatti al volto dell'attore, interpreta Lucas North, l'agente dell'MI5 nelle ultime stagioni di "Spooks".

Richard Armitage: il volto giusto per il nano giusto

Armitage è prolifico anche a teatro dove prende parte a svariati spettacoli. Nel 2014 va in scena nell'Old Vic di Londra vestendo i panni di John Proctor, il protagonista de "Il crogiuolo" di Arthur Miller.

Il regista della trilogia de "Il signore degli anelli", Peter Jackson, lo sceglie per dare il volto a Thorin Scudodiquercia nella trilogia prequel de "Lo Hobbit": "Lo Hobbit - Un viaggio inaspettato" (2012), "Lo Hobbit - La desolazione di Smaug" (2013) e "Lo Hobbit - La battaglia delle cinque armate" (2014).

Nella vita reale Richard Armitage è alto ben 1,89 cm ed è il più grande della compagnia di nani, ed è stato l'unico a farsi crescere davvero la barba per il film, invece che usarne una di scena come i colleghi. Inoltre durante le riprese, racconta l'attore, si è spaccato da solo un labbro tirandosi un forte colpo alla bocca con lo scudo, girando di conseguenza la scena con il labbro rotto e sanguinante. Un po come fece Leonardo DiCaprio con la mano in "Django Unchained".

Nel 2015 prende parte alla terza e ultima stagione della serie televisiva "Hannibal" interpretando la parte del serial killer Francis Dolarhyde. Nel 2018 Interpreta Claude Becker in "Ocean's 8" il remake al femminile del famoso "Ocean's Eleven" con George Clooney e Brad Pitt.

 

 

Riccardo Careddu

Richard Armitage Filmografia - Cinema

Richard Armitage film

  • L'amore dell'anno, regia di David Kane (1999)
  • Star Wars: Episodio I - La minaccia fantasma, regia di George Lucas (1999)
  • Staged, regia di Darren Denison (1999)
  • Frozen, regia di Juliet McKoen (2005)
  • Captain America - Il primo Vendicatore, regia di Joe Johnston (2011)
  • Lo Hobbit - Un viaggio inaspettato, regia di Peter Jackson (2012)
  • Lo Hobbit - La desolazione di Smaug, regia di Peter Jackson (2013)
  • Into the Storm, regia di Steve Quale (2014)
  • Lo Hobbit - La battaglia delle cinque armate, regia di Peter Jackson (2014)
  • Urban Grimshaw and the Shed Crew, regia di Candida Brady (2014)
  • Sleepwalker, regia di Elliott Lester (2015)
  • Brain on Fire, regia di Gerard Barrett (2016)
  • Pilgrimage, regia di Brendan Muldowney (2017)
  • Ocean's 8, regia di Gary Ross (2018)

Richard Armitage Filmografia - Televisione

  • Cleopatra, regia di Franc Roddam (Miniserie TV) (1999)
  • Macbeth, regia di Gregory Doran (2001)
  • Casualty (Serie TV, episodio 16x17) (2001)
  • Doctors (Serie TV, episodi 3x58-3x59) (2001)
  • Sparkhouse, regia di Robin Shepperd (2002)
  • Spooks (Serie TV, 25 episodi) (2002–2010)
  • Cold Feet (Serie TV, 4 episodi) (2003)
  • Ultimate Force (Serie TV, 5 episodi) (2003)
  • Between the Sheets, regia di Jane Prowse e Robin Shepperd (Miniserie TV) (2003)
  • Nord e Sud, regia di Brian Percival (Miniserie TV) (2004)
  • Malice Aforethought, regia di David Blair (2005)
  • The Inspector Lynley Mysteries (Serie TV, episodio 4x01) (2005)
  • The Golden Hour (Serie TV, 4 episodi) (2005)
  • ShakespeaRe-Told (Serie TV, episodio 1x02) (2005)
  • The Impressionists, regia di Tim Dunn (Miniserie TV) (2006)
  • The Vicar of Dibley (Serie TV, episodi 5x01-5x02-5x03) (2006–2007)
  • Robin Hood (Serie TV, 37 episodi) (2006–2009)
  • Miss Marie Lloyd - Queen of The Music Hall, regia di James Hawes (2007)
  • Miss Marple (Serie TV, episodio 3x04) (2007)
  • L'ispettore Gently (Serie TV, episodio 1x0) (2007)
  • Moving On (Serie TV, episodio 1x03) (2009)
  • Strike Back (Serie TV, 7 episodi) (2010-2011)
  • Hannibal (Serie TV, 6 episodi) (2015)
  • Berlin Station (Serie TV, 10 episodi) (2016)

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *