Justin Timberlake

Cantautore, ballerino, attore e produttore discografico statunitense, Justin Timberlake non si è fatto mancare nulla nella sua variegata carriera evolutasi all'insegna di una versatilità artistica distribuita tra musica e cinema.

Justin Timberlake, ancora “in tempo” per diventare un divo

(Memphis, 31 gennaio 1981)

Justin Timberlake BiografiaL’istrionico cantante, attore e ballerino Justin Randall Timberlake nasce nella capitale dello stato del Tennessee da Lynn e Randall: la prima manager musicale e il secondo direttore di un coro battista.

Ben presto i genitori si separano e il piccolo Justin cresce a Shelby Forest, tra Memphis e Millington, dividendosi tra la nuove famiglie di suo padre e sua madre. Nel 1993 entra nel cast del programma di Disney Channel “The Mickey Mouse Club” che comprende anche la sua futura fidanzata e popstar Britney Spears, Christina Aguilera e il suo migliore amico JC Chasez. Insieme a quest’ultimo a metà degli anni ’90 Timberlake fonda il gruppo musicale degli N’Sync, una boy band destinata a conquistare il cuore di milioni di teenagers nel mondo.

"Il tocco di un angelo"

Il suo esordio da attore avviene, invece, nel 1999 nel telefilm della CBS “Il tocco di un angelo” nel quale ottiene un piccolo ruolo. Se la carriera da cantante decolla rapidamente, quella recitativa stenta fino ai primi anni del 2000. Nel 2002 Justin Timberlake debutta da solista con l’album “Justified”, con riconoscimenti del livello dei Grammy e degli MTV Music Award. Qualche tempo prima il cantante e ballerino aveva recitato in “Longshot” (2000) diretto da Lionel C. Martin e interpretato da Paul Sorvino, Antonio Sabato Jr. e Hunter Tylo (conosciuta in Italia per la soap opera “Beautiful”).

Timberlake inizia così a vendere milioni di dischi e a girare il mondo con le tournée, ciò probabilmente rallenta la carriera cinematografica fino al 2004 quando un “incidente” sul palco lo costringerà a star lontano dalla musica per un po’ e a dedicarsi alla recitazione. In quell’anno Justin Timberlake si esibisce insieme alla collega Janet Jackson nella finale del Superbowl, quando, di fronte ad una platea televisiva di 140 milioni di telespettatori, strappa un pezzo del costume di scena di Janet scoprendole il seno. L’episodio conquista rapidamente le prime pagine dei giornali di tutto il mondo che gridano allo scandalo, per questo motivo Justin preferisce accantonare la musica per un breve periodo e dedicarsi al cinema.

Tra musica e cinema

Il cantante e ballerino non accetta però di passare dalla porta di servizio con film di cassetta: recita nel 2005 in “Edison” di David J. Burke. Qui Timberlake veste i panni di un giovane cronista d’assalto accanto a Morgan Freeman e Kevin Spacey. Poco tempo dopo esce “Alpha Dog” (2006) diretto da Nick Cassavetes, grazie al quale si aggiudica due nomination agli MTV Movie e ai Teen Choice Awards. Il suo personaggio, Frankie Ballenbacher, convince pure la critica nonostante accanto a lui sul set ci siano colleghi ben più famosi come Bruce Willis. Nel 2006 esce il suo secondo cd da solista “Future Sex/Lovesound”, che balza immediatamente ai primi posti delle classifiche internazionali e apre per lui le porte a numerose collaborazioni musicali con artisti del calibro dei Duran Duran e Madonna. Contemporaneamente arrivano nelle sale “Black Snake Moan” (2006) e “Southland Tales - Così finisce il mondo” (2006). Nel primo Justin è diretto da Craig Brewer e veste i panni del fidanzato di Christina Ricci. Nel futuristico “Southland Tales - Così finisce il mondo” è un veterano di guerra in Iraq che funge da narratore della storia.

Justin Timberlake, attore da 'social network'

Justin Timberlake non disdegna nemmeno il mondo animato, scrivendo dapprima una canzone per “Shark Tales” nel 2004 e doppiando il personaggio di Artie nel delizioso “Shrek III” tre anni più tardi. Timberlake ottiene il ruolo di Jacques Le Coq in “Love Guru” (2008) del regista Marco Schabel, con Jessica Alba e Mike Myers. Quest’ultima pellicola ha fatto il pieno di nomination dei Razzie Awards 2009, ovvero il peggior film dell’anno! Nel 2008 lavora in “The Open Road”, che narra il viaggio tra il figlio di una leggenda del baseball (interpretato da Timberlake) e suo padre, diretti al capezzale della madre malata.

Nel 2010 è diretto da David Fincher in "The Social Network", incentrato sulla storia dei fondatori di Facebook e presta la propria voce a Boo Boo nel cartone "Yogi Bear", e a Artie in "Shrek e vissero felici e contenti". Sempre nel 2010 diventa testimonial della campagna pubblicitaria per il lancio della nuova Audi A1.

Fascino sbarazzino

Il fascino di Justin Timberlake non è passato inosservato nemmeno tra le attrici di Hollywood: nel suo “curriculum” sentimentale si contano infatti diverse relazioni con le colleghe. Dopo il fidanzamento con Britney Spears, Justin ha vissuto una lunga storia d’amore con la solare Cameron Diaz, più grande di lui di nove anni, insieme alla quale ha prestato la voce a uno dei personaggi di “Shrek III” (2007). Sembra che un tradimento sia stata la causa della rottura con Cameron: l’attore avrebbe avuto una sbandata per Scarlett Johansson durante le riprese del suo videoclip “What goes around…Comes Around”. Dall’estate 2007 sono circolate voci e fotografie di una sua liason con l’attrice Jessica Biel, trasformatesi, nel 2007, in realtà, i due sono si sposati e hanno avuto, nel 2015, il loro primo figlio Silas Randall Timberlake. Nel 2008 partecipa al film di Marco Schnabel “Love Guru”, mentre l’anno successivo in “The Open Road” (2009), di Michael Meredith.

Un 'Runner' d'eccezione

Nel 2010 lo vediamo protagonista di ben due pellicole: “The Social Network”, di David Fincher e “L’orso Yoghi”, film d’animazione di Eric Brevig. È il protagonista della pellicola “In Time” di Andrew Niccol, la storia fantascientifica di un ragazzo in lotta per non finire il proprio ‘tempo’, in una società in cui ogni individuo si esaurisce dopo un certo numero di anni.

Nel 2012 è nel cast di “Bad Teacher”, di Jake Kasdan e di “Di nuovo in gioco” di Robert Lorenz. L’anno successivo viene reclutato da una coppia di registi non indifferenti: i fratelli Coen lo scelgono per il film portato a Cannes nel 2013, “Inside Llewyn Davis”, ispirato alla vita di un cantante folk realmente esistito. Torna all’azione con il thriller negli ambienti del gioco d’azzardo “Runner, Runner” diretto da Brad Furman, al fianco di Ben Affleck.

E ancora nel 2014 partecipa a "Love Never Felt So Good", brano di Michael Jackson inciso nel 1983.

Staremo a vedere cosa combinerà in futuro!

Ilaria Capacci

Justin Timberlake Filmografia – Cinema

Justin Timberlake Filmografia

 

  • Longshot, regia di Lionel C. Martin (2000)
  • Model Behavior – Una passerella per due, regia di Mark Rosman (2000)
  • On the Line, regia di Eric Bross (2001)
  • Edison City, regia di David J. Burke (2005)
  • Alpha Dog, regia di Nick Cassavetes (2005)
  • Southland Tales – Così finisce il mondo, regia di Richard Kelly (2006)
  • Black Snake Moan, regia di Craig Brewer (2007)
  • Shrek terzo, regia di Chris Miller e Raman Hui (2007)
  • Love Guru, regia di Marco Schnabel (2008)
  • The Open Road, regia di Michael Meredith (2009)
  • L’orso Yoghi, regia di Eric Brevig (2010) – Voce di Bubu
  • The Social Network, regia di David Fincher (2010)
  • Amici di letto, regia di Will Gluck (2011)
  • Bad Teacher – Una cattiva maestra, regia di Jake Kasdan (2011)
  • In Time, regia di Andrew Niccol (2011)
  • Di nuovo in gioco, regia di Robert Lorenz (2012)
  • A proposito di Davis, regia di Joel ed Ethan Coen (2013)
  • Runner, Runner, regia di Brad Furman (2013)
  • Trolls, regia di Mike Mitchell e Walt Dohrn (2016)

Justin Timberlake Filmografia – Televisione

  • Sabrina, vita da strega (Serie TV) (1999)
  • Ragazze a Beverly Hills (Serie TV) (1999)
  • Il tocco di un angelo (1999)
  • Sesamo apriti (2000)
  • Saturday night live (2000) - ospite
  • 'N Sync (2000)
  • 'N Sync: Life From Madison Square Garden (speciale TV)
  • 2000: 'Nsync: 'Ntimate Holiday Special (speciale TV)
  • 2001: MADtv
  • 2001: I Simpson (voce)
  • 2002: All That
  • 2003-2007: Punk'd
  • 2003: MTV Movie Awards (presentatore insieme a Seann Williams Scott)
  • 2003: Saturday Night Live (ospite e presentatore)
  • 2006: Saturday Night Live (ospite e presentatore)
  • 2006: MTV Europe Music Awards (presentatore)
  • 2007: Kids Choice Awards (presentatore)
  • 2008: ESPY Awards
  • 2009: Saturday Night Live (presentatore)
  • 2011: The Cleveland Show
  • 2011: Saturday Night Live (presentatore)
  • 2013: Saturday Night Live (presentatore e ospite)
  • 2013: Saturday Night Live (ospite)

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *