Bradley Cooper

Attore e produttore cinematografico statunitense, 4 volte candidato, consecutivamente, al Premio Oscar, dopo una serie di pellicole commerciali, ha raggiunto l'apice con "Una notte da leoni", da quel momento in poi la sua carriera ha subito una svolta: tra ruoli impegnati e personaggi dalla grande introspezione psicologica, Bradley Cooper ha imparato a mostrarci solo il suo 'lato positivo'.

Bradley Cooper, l'uomo da una notte da leoni

(Filadelfia, 5 gennaio 1975)

Bradley Cooper BioA furor di popolo e stampa è l’uomo più sexy del 2011: Bradley Cooper nasce a Filadelfia, in Pennsylvania, il 5 gennaio 1975. Suo padre Charles, ex broker della Merrill Lynch, ha sangue irlandese nelle vene, mentre la mamma Gloria è nata in Italia. Bradley è legatissimo ai nonni materni, Angelo, poliziotto, e Assunta, dalla quale ha ereditato la passione per la cucina. Ha una sorella di nome Holly.

Si diploma nel 1993 alla Germantown Academy di Fort Washington nel 1993, e nel 1997 si laurea con lode in letteratura inglese alla Georgetown University, dove impara la lingua francese e vince qualche medaglia in competizioni di pugilato.

Dai primi passi all'Actor's Studio al grande schermo

Sicuro di avere della stoffa come attore si trasferisce a New York, dove frequenta l'Actors Studio Drama School alla New School University, diventando presto il pupillo di Ellen Burstyn.

Il suo debutto nel mondo dello spettacolo è come presentatore del programma “Treks in a Wild World”, sul canale Lonely Planet, una sorta di contenitore tv di avventure e sport estremi, che gli danno la possibilità di sfoggiare il suo bel fisico, scolpito dagli sport che Cooper pratica in giro per il mondo, come il kayak e il climbing sui ghiacciai.

Dello stesso periodo il suo debutto come attore in una puntata di “Sex and the City” del 1999, mentre approda sul grande schermo nel 2001 con un ruolo nella commedia “Wet Hot American Summer”, diretta da David Wain, nel cui cast compaiono Janeane Garofalo, Paul Rudd, Christopher Meloni, Molly Shannon e Amy Poehler; per partecipare alla pellicola non presenzia alla sua cerimonia di laurea all’Actor’s Studio.

Il Will Tippin di "Alias"

Nel contempo è anche impegnato come insegnante di recitazione per bambini, all'internoBradley Cooper sorriso dell'organizzazione no-profit LEAP (Learning throught the Expanded Arts Program).

Si trasferisce a Los Angeles alla ricerca di maggiori opportunità, ottenendo ruoli in serial tv, come “The $treet”. Il successo e la popolarità internazionale arrivano nel 2001, quando supera il provino per ottenere la parte di Will Tippin in “Alias” (2001 al 2003).

All’inizio neppure la produzione immagina la valenza del progetto: il serial di spionaggio, che ha per protagonista Jennifer Garner, spopola a livello internazionale, su di “Alias” sono stati scritti libri e creati dei fumetti. Grazie al personaggio di Sidney Bristow la Garner entra nell’olimpo delle star hollywoodiane, e arriva persino a fare da testimonial alla campagna d’arruolamento nella CIA. Il regista J. J. Abrams, che ha ideato la serie, è attualmente uno dei professionisti più apprezzati di Hollywood, e anche la carriera di Cooper ha una netta svolta positiva.

La 'notte da leoni' di Bradley Cooper

Per la tv lavora alla serie “Miss Match” nel 2003, al film tv “Le chiavi del cuore” nel 2004 e alle serie televisive “Jack & Bobby” (2004-2005) e “Kitchen Confidential” (2005-2006).

Ma grazie al personaggio di Will gli si aprono anche le porte di Hollywood: veste i panni di Zachary "Sack" Lodge in “2 single a nozze” di David Dobkin, del 2005, dove affianca Owen Wilson, Vince Vaughn, Christopher Walken, Rachel McAdams, Isla Fisher; è nel cast di “A casa con i suoi” del 2006, e nel marzo dello stesso anno calca con successo i palcoscenici di Broadway, con Julia Roberts e Paul Rudd in “Three Days of Rain”.

Nel 2009 sbanca i botteghini di tutto il mondo con “Una notte da leoni”, una commedia minore che in poco tempo diviene una pellicola di culto, tanto da portare alla realizzazione di un sequel, “Una notte da leoni 2”, nel 2011, che bissa il successo al botteghino.

Inarrestabile nelle pellicole degli anni 2000

Tra le altre pellicole ricordiamo: “Il peggior allenatore del mondo” del 2007; “The Rocker – Il batterista nudo” del 2008; sempre del 2008 “New York, I Love You” e “Yes Man” con Jim Carrey e Terence Stamp. Nel 2009 è nel film corale “La verità è che non gli piaci abbastanza”, ed è il protagonista, assieme a Sandra Bullock, della poco riuscita commedia romantica “A proposito di Steve". Nel 2010 è tra i protagonisti della trasposizione cinematografica della famosa serie tv “A-Team”, nel ruolo di Templeton ‘Sberla’ Peck e in "Appuntamento con l'amore". Nel 2011 ricopre due ruoli da protagonista, in “Limitless”, dove recita accanto a Robert De Niro e Abbie Cornish, e nel già citato “Una notte da leoni 2”. Prende anche parte alla quinta stagione del serial "Nip/Tuck" interpretando il personaggio di Aiden Stone.

In “The Words” (2012) di Brian Klugman e Lee Sternthal, Bradley Cooper è un giovane scrittore che pubblica a suo nome il manoscritto di un altro, mentre nell’action “Hit and Run” è Alex Dmitri.

Scaltro agente federale in “American Hustle”

Ma il 2012 gli regala anche un grande successo: “Il lato positivo - Silver Linings Playbookper la regia di David O. Russell, che riceve otto candidature ai premi Oscar, portando a casa quello per la Miglior attrice protagonista assegnato a Jennifer Lawrence. Bradley Cooper interpreta un uomo affetto da disturbo bipolare, alle prese con una profonda crisi personale, che riuscirà a ritrovare un po’ di pace grazie a una donna complessa e problematica.

Il successo non lo abbandona nemmeno nel 2013: la star si dedica al ruolo drammatico di poliziotto in “Come un tuono” di Derek Cianfrance, al fianco di Ryan Gosling e Eva Mendes;  non può mancare nemmeno nel terzo episodio della saga di “Una notte da leoni”, sempre per la regia di Todd Phillips, che riprende le avventure dei tre amici e del folle mister Chow.

Veste poi i panni di agente federale, in combutta con un truffatore finanziario famoso, in “American Hustle” (2013) di David O. Russell.

Qual è 'il sapore del successo' per Bradley Cooper?

Nel 2014 recita nel fortunato “Guardiani della Galassia”, diretto da James Gunn, “Una folle passione”, ispirato al romanzo Serena dello scrittore Ron Rash, e “American Sniper”, diretto da Clint Eastwood, basato sull'omonima autobiografia di Chris Kyle.

Nel 2015 torna a farsi dirigere da David O. Russell in "Joy", dove ritrova la collega Jennifer Lawrence e Robert De Niro, alla loro terza collaborazione, dopo aver già lavorato insieme nei film "Il lato positivo" e "Limitless".  Sempre nello stesso anno è protagonista di "Burnt" (titolo italiano "Il sapore del successo"), diretto da John Wells e affiancato da Sienna Miller, Omar Sy, Matthew Rhys, Emma Thompson, Daniel Brühl e Uma Thurman.

Sentimentalmente è poco stabile, o almeno così riportano le riviste di gossip, non si contano le relazioni che gli vengono attribuite. Di certo ha avuto un brevissimo matrimonio con Jennifer Esposito nel 2006, ed una relazione ‘ufficiale’ con Renée Zellweger, conosciuta sul set di “Case 39”, terminata nel 2001. Dall'estate 2015 fa coppia con la bellissima modella di Victoria's Secret, Irina Shayk.

Maria Grazia Bosu

Bradley Cooper Filmografia – Cinema

Bradley Cooper Film

  • Wet Hot American Summer, regia di David Wain (2001)
  • My Little Eye, regia di Marc Evans (2002)
  • Carnival Knowledge, regia di Morgan Klein e Peter Knight (2002)
  • 2 single a nozze, regia di David Dobkin (2005)
  • A casa con i suoi, regia di Tom Dey (2006)
  • Il peggior allenatore del mondo, regia di Tom Brady (2007)
  • Segreti dal passato, regia di Georgina Lightning (2008)
  • The Rocker – Il batterista nudo, regia di Peter Cattaneo (2008)
  • Prossima fermata – L’inferno, regia di Ryûhei Kitamura (2008)
  • Yes Man, regia di Peyton Reed (2008)
  • New York, I Love You, regia di Allen Hughes (2009)
  • La verità è che non gli piaci abbastanza, regia di Ken Kwapis (2009)
  • Una notte da leoni, regia di Todd Phillips (2009)
  • Case 39, regia di Christian Alvart (2009)
  • A proposito di Steve, regia di Phil Traill (2009)
  • Appuntamento con l’amore, regia di Garry Marshall (2010)
  • A-Team, regia di Joe Carnahan (2010)
  • Limitless, regia di Neil Burger (2011)
  • Una notte da leoni 2, regia di Todd Phillips (2011)
  • The Words, regia di Brian Klugman e Lee Sternthal (2012)
  • Hit and Run, regia di David Palmer e Dax Shepard (2012)
  • Come un tuono, regia di Derek Cianfrance (2012)
  • Il lato positivo – Silver Linings Playbook, regia di David O. Russell (2012)
  • Una notte da leoni 3, regia di Todd Phillips (2013)
  • Serena, regia di Susanne Bier (2013)
  • American Hustle, regia di David O. Russell (2013)
  • Guardiani della Galassia, regia di James Gunn (2014) – voce
  • Una folle passione (Serena), regia di Susanne Bier (2014)
  • American Sniper, regia di Clint Eastwood (2014)
  • Sotto il cielo delle Hawaii (Aloha), regia di Cameron Crowe (2015)
  • Joy, regia di David O. Russell (2015)
  • Il sapore del successo, regia di John Wells (2015)
  • Anime gemelle, regia di Brian Klugman (2015)
  • Trafficanti, regia di Todd Phillips (2016)

Bradley Cooper Filmografia – Televisione

  • Sex and the City, (Serie TV 1 episodio) (1999)
  • The $treet, (Serie TV 5 episodi) (2000-2001)
  • Alias, (Serie TV 46 episodi) (2001-2006)
  • Miss Match, (Serie TV 1 episodio) (2003)
  • The Last Cowboy, regia di Joyce Chopra (2003)
  • Le chiavi del cuore, regia di Sheldon Larry (2004)
  • Touching Evil, (Serie TV 6 episodi)  (2004)
  • Jack & Bobby, (Serie TV 14 episodi) (2004-2005
  • Law & Order – Unità vittime speciali, (Serie TV 1 episodio) (2005)
  • Kitchen Confidential, (Serie TV 13 episodi)(2005 – 2006)
  • Law & Order – Il verdetto (Serie TV 1 episodio) (2005)
  • Nip/Tuck, (Serie TV 6 episodi) (2007-2009)
  • Saturday Night Live, (Serie TV 1 episodio) (2013)
  • Wet Hot American Summer: First Day of Camp – miniserie TV (2015)
  • Limitless – serie TV (2015 – in produzione)

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *