Vanessa Paradis

Attrice, cantante e modella francese, Vanessa Paradis tra ruoli più significativi e vita privata.

Vanessa Paradis, la ragazza sul ponte

(Saint-Maur-des-Fossés, 22 dicembre 1972)

Vanessa Paradis Biografia

Vanessa Chantal Paradis nasce a Saint-Maur-des-Fossés, in Francia, il 22 dicembre 1972. Sin da quando è piccola i genitori non possono fare a meno di notare quanto la bambina sia fotogenica, tanto da farla partecipare a vari casting per giovani artisti, ma per il vero lancio nel mondo dello spettacolo Vanessa deve attendere i suoi 15 anni. Nel 1987 debutta infatti come cantante con la hit “Joe le taxi”, un pezzo pop semplice interpretato con voce infantile, che le regala però il ruolo di Lolita della musica e la cima delle classifiche internazionali per varie settimane.

Proprio per questo viene scelta da Chanel come testimonial, nell’ormai celebre spot in cui Vanessa fa l’altalena in un’enorme gabbia per uccelli. Segue poi il cinema, ove esordisce vincendo addirittura un César per “Noce blanche”, di Jean-Claude Brisseau, nel 1989. Incredibilmente, trascorrono però sei lunghi anni di buio, in cui l’attrice si dedica alla musica ma fa successo solo in Francia, e per rivederla di nuovo sulle scene si deve attendere “Elisa”, di Jean Becker, del 1995.

Vanessa Paradis, il successo cinematografico

Subito dopo, arrivano anche “Un amore di strega” (1997), di René Manzor; “1 su 2” (1998), di Patrice Leconte; il film culto “La ragazza sul ponte” (1999), sempre di Leconte e “La nona porta” (1999), di Roman Polanski.

Dal 2009, Vanessa Paradis è protagonista di numerosi film quali: “Lost in La Mancha” (2003), di Keit Fulton; “Atomik Circus: le retour de James Bataille” (2004), Didier Poiraud; “Mon Ange” (2004), di Serge Frydman; “Le Manège enchanté” (2005), di Dave Borthwick; “La chiave” (2007), di Guillaume Nicloux; "Il truffacuori" (2010) di Pascal Chaumeil.

Nel 2013 è nel cast di “Gigolò per caso” di John Turturro che vanta la presenza di grandi star come Woody Allen e Sharon Stone, e di “Tutta colpa del vulcano”, mentre l’anno successivo partecipa a “Rio, Eu Te Amo”, film collettivo composto da dieci episodi sul tema dell’amore.

Gli ultimi anni della carriera di Vanessa Paradis si ricordano soprattutto per la grande storia d’amore, con Johnny Depp, conosciuto sul set de “La nona porta", dopo 14 anni di relazione e due figli, i due si separano nel 2012.

Claudia Resta

Vanessa Paradis Filmografia - Cinema

Vanessa Paradis Filmografia

  • Noce blanche, regia di Jean-Claude Brisseau (1989)
  • Elisa, regia di Jean Becker (1995)
  • Un amore di strega, regia di René Manzor (1997)
  • Il piacere e i suoi piccoli inconvenienti, regia di Nicolas Boukhrief (voce) (1998)
  • Uno dei due, regia di Patrice Leconte (1998)
  • La ragazza sul ponte, regia di Patrice Leconte (1999)
  • Atomik Circus: le retour de James Bataille, regia di Didier e Thierry Poiraud (2004)
  • Mon Ange, regia di Serge Frydman (2005)
  • The Magic Roundabout, regia di Dave Borthwick, Jean Duval e Frank Passingham (voce) 2005)
  • Le soldat Rose, regia di Jean-Louis Cap (Film TV) (2006)
  • La clef, regia di Guillaume Nicloux (2007)
  • Il truffacuori – Professionista in separazioni, regia di Pascal Chaumeil (2010)
  • Un monstre à Paris, regia di Bibo Bergeron (voce) (2011)
  • Cafè de Flore, regia di Jean-Marc Vallée (2011)
  • Dubaï Flamingo, regia di Delphine Kreuter (2012)
  • Je me suis fait tout petit, regia di Cécilia Rouaud (2012)
  • Cornouaille, regia di Anne Le Ny (2012)
  • Gigolò per caso, regia di John Turturro (2013)
  • Tutta colpa del Vulcano, regia di Alexandre Coffre (2013)
  • Rio, Eu Te Amo, registi vari (2014)
  • 11 donne a Parigi (Sous les jupes des filles), regia di Audrey Dana (2014)
  • Yoga Hosers, regia di Kevin Smith (2016)

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *