Tully (2018)

  • Regia: Jason Reitman
  • Cast: Charlize Theron, Mackenzie Davis, Ron Livingston, Mark Duplass, Emily Haine, Elaine Tan, Michael Patrick Lane, Kitty Crystal, Colleen Wheeler, Marceline Hugot
  • Genere: Commedia, colore
  • Durata: 94 minuti
  • Produzione: USA, 2018
  • Distribuzione: Universal Pictures
  • Data di uscita: 28 giugno 2018

Tully - locandina italiana

Marlo è una donna sposata con tre figli, uno dei quali appena nato. Suo fratello decide di farle un regalo davvero particolare: consapevole della vita stressante di Marlo, le dona una giovanissima tata notturna di nome Tully. Anche se inizialmente la donna sembra scettica verso questa giovane studentessa del college, tra le due nascerà un legame molto forte.

Tully: dalla gravidanza di "Juno" alla maternità di "Tully"

Jason Reitman dirige una commedia dalle mille sorprese scritta dallo stesso sceneggiatore di "Juno", Diablo Cody: la gravidanza inaspettata di Juno (interpretata da Ellen Page) matura in questa nuova pellicola, mostrando una maternità pienamente realizzata e le problematiche giornaliere relative ad essa. Ma questo non è l'unico punto in comune dei due film. Anche "Tully", infatti, mostra una realtà apparentemente banale con un tono originale e un'ironia spietata e, talvolta, anche amara. E, così come accade a Juno, anche la protagonista Marlo (interpretata da Charlize Theron) troverà la forza per affrontare le piccole difficoltà della sua vita da un legame destinato a cambiarle la vita.

Girato a Vancouver, "Tully" riunisce Charlize Theron, Jason Reitman e Diablo Cody: il trio aveva già collaborato precedentemente per "Young Adult". Il film, del 2011, aveva riscosso molto successo e incassato oltre 23 milioni su scala mondiale. "Tully" rappresenta, invece, la terza collaborazione tra Jason Reitman e Diablo Cody (a "Juno" risale la loro prima cooperazione). Il regista e la sceneggiatrice sembrano funzionare, dunque, piuttosto bene.

"Tully" potrebbe dirsi la fine di un percorso individuale di maturazione che prende il via dalla prima pellicola, "Juno", incentrata sulla gravidanza inaspettata della protagonista, per arrivare alla stressante vita di una madre che affronta le innumerevoli difficoltà della sua quotidianità.

 

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *