Tony Sperandeo

Tony Sperandeo è un attore italiano di cinema e TV con una lunga carriera alle spalle.

Tony Sperandeo, 'il siciliano' di piccolo e grande schermo

(Palermo, 8 maggio 1953)

Tony-SperandeoFaccia da duro e siciliano doc, Tony Sperandeo, all'anagrafe Gaetano Sperandeo, nasce a Palermo l'8 maggio del 1953.

Dopo un’infanzia difficile, decide di tentare la strada dello spettacolo, passando attraverso il cabaret, per poi approdare al cinema, dopo il trasferimento a Roma e una serie di provini, esordendo con un piccolo ruolo nel film dei fratelli Taviani “Kaos” (1984), con Franco Franchi e Ciccio Ingrassia.

È richiesto da subito soprattutto in pellicole incentrate sulla mafia e sulla criminalità organizzata; nel 1985 si fa apprezzare infatti, dal pubblico televisivo, ne “La Piovra 2” e, da quello cinematografico, in “Pizza Connection”, di Damiano Damiani con Michele Placido, e nel film “Il pentito” di Pasquale Squitieri. Nel 1987 ha l’onore di essere diretto, seppur per una piccola parte, da Michael Cimino ne “Il Siciliano” con Christopher Lambert e Terence Stamp, sulla storia del bandito Salvatore Giuliano.

È isolana anche l’ambientazione di “Mery per sempre” (1989), dove è una guardia carceraria e ritrova Michele Placido nei panni di un insegnante che cerca di infondere speranza nei giovani di un carcere minorile, e del sequel “Ragazzi fuori” (1990) diretti entrambi di Marco Risi.

Nel 1990 lavora di nuovo con i Taviani ne “Il sole anche di notte” ed è nel cast di “Felipe ha gli occhi azzurri”. L’anno successivo ha una parte in “Una storia semplice”; è diretto ancora da Risi ne “Il muro di gomma” e passa alla commedia con “Johnny Stecchino” di Roberto Benigni, e “Piedipiatti” di Carlo Vanzina. Sempre con Risi è “Nel continente nero” (1992), per poi approdare al sesto capitolo de “La piovra”.

Il 1992 è anche l’anno in cui incontra la futura moglie Rita Barbanera, madre dei figli Tony e Priscilla sul set del poco fortunato "La discesa di Aclà a Floristella". Nel 1993 fa parte de “La scorta” di Ricky Tognazzi e lavora ancora con Placido in “Quattro bravi ragazzi”.

Diretto da Carlo Vanzina recita ne “I Mitici – Colpo Gobbo a Milano” (1994), oltre a lavorare in “Segreto di Stato” (1994) di Giuseppe Ferrara con Massimo d’Apporto e Massimo Ghini. Nel 1995 lo troviamo nel cast del conterraneo Giuseppe Tornatore del film “L’uomo delle stelle” e in quello di Claudio Fragasso di “Palermo-Milano solo andata”, per poi ottenere una piccola parte in “Vesna va veloce” (1996) di Carlo Mazzacurati.

Tony Sperandeo: una lunga carriera nella mafia cinematografica

Dopo aver partecipato alla serie televisiva “Dio vede e provvede” (1996), nel 1997 viene nuovamente catapultato negli ambienti malavitosi (stavolta milanesi, durante gli anni Settanta) con “Altri uomini” di Claudio Bonivento, ed è protagonista con Marina Suma di “Volare!”. Sempre nel 1997 partecipa a “La Piovra 8 – Lo scandalo” (lo ritroveremo anche ne “La Piovra 9 – Il patto”, 1998) e a un episodio di “Don Matteo”. Per la tv sarà anche Salvatore Sciacca ne “La squadra” (2004-2007) oltre a trovarsi in “Distretto di Polizia” (2001) e “Ultimo – L’infiltrato” (2003) di Michele Soavi.

Nel 2000 interpreta magistralmente il boss mafioso Tano Badalamenti nel film di denuncia di Marco Tullio Giordana “I cento passi” con un bravissimo Luigi Lo Cascio. Grazie alla sua prova Sperandeo riceve il David di Donatello come Miglior Attore non Protagonista nel 2001, anno che purtroppo l’attore ricorderà soprattutto per la tragica scomparsa della moglie trentaduenne, morta suicida.

Oltre alle innumerevoli partecipazioni televisive, seguono per il cinema: “Il testimone” (2001) di Michele Soavi; “E adesso sesso” (2001) di Carlo Vanzina; “Miracolo a Palermo!” (2004); “Eccezzziunale veramente – Capitolo secondo… me” (2006) e la commedia “Il 7 e l’8” di Ficarra, Picone e Giambattista Avellino. Nel 2007 fa parte del cast di “Una moglie bellissima” di Leonardo Pieraccioni; de “L’uomo di vetro” di Stefano Incerti e de “La nuova squadra”.

Il 2009 è un anno ricco d’impegni e lo troviamo in “Baarìa”, dove è diretto nuovamente da Tornatore; nel 2010 è, invece, in “Backward” di Max Leonida e in “Prigioniero di un segreto” di Carlo Fusco.

Nonostante i successi professionali, Tony Sperandeo sembra non essersi mai ripreso dalla tragedia che lo ha colpito in famiglia tanto che, nel novembre del 2008, nel corso di un’intervista si è definito “un morto che cammina” che ha bisogno di aiuto.

La sofferenza, tuttavia, non ferma l'attore che prosegue i suoi impegni televisivi e cinematografici. Nel 2012 fa parte del cast del film, di ambientazione siciliana, "Pagate fratelli", mentre nel 2013 Sperandeo partecipa alle serie tv "Come un delfino 2" e "Squadra antimafia - Palermo oggi" e torna al cinema con la pellicola di Federico Rizzo, "Il ragioniere della mafia".

Salvatore Buellis

Tony Sperandeo Filmografia - Cinema

Tony Sperandeo

  • Kaos, regia di Paolo e Vittorio Taviani (1984)
  • Pizza Connection, regia di Damiano Damiani (1985)
  • Il pentito, di Pasquale Squitieri (1985)
  • Il Siciliano, di Michael Cimino (1987)
  • Mery per sempre, di Marco Risi (1989)
  • Tre colonne in cronaca, di Carlo Vanzina (1990)
  • Il sole anche di notte, di Paolo e Vittorio Taviani (1990)
  • Ragazzi fuori, di Marco Risi (1990)
  • Caldo soffocante, di Giovanna Gagliardo (1991)
  • Il muro di gomma, di Marco Risi (1991)
  • Una storia semplice, di Emidio Greco (1991)
  • Piedipiatti, di Carlo Vanzina (1991)
  • Johnny Stecchino, di Roberto Benigni (1991)
  • Uomo di rispetto, di Damiano Damiani (1992)
  • La discesa di Aclà a Floristella, regia di Aurelio Grimaldi (1992)
  • Briganti - Amore e libertà, di Marco Modugno (1993)
  • Nel continente nero, di Marco Risi (1993)
  • La scorta, di Ricky Tognazzi (1993)
  • Quattro bravi ragazzi, regia di Claudio Camarca (1993)
  • I mitici - Colpo gobbo a Milano, di Carlo Vanzina (1994)
  • Miracolo italiano, di Enrico Oldoini (1994)
  • Segreto di stato, di Giuseppe Ferrara (1995)
  • Palermo Milano solo andata, di Claudio Fragasso (1995)
  • L'uomo delle stelle, di Giuseppe Tornatore (1995)
  • Vesna va veloce, di Carlo Mazzacurati (1996)
  • Altri uomini, di Claudio Bonivento (1997)
  • Volare!, di Vittorio De Sisti (1997)
  • Una sola debole voce, di Alberto Sironi (1998)
  • La stanza dello scirocco, di Maurizio Sciarra (1998)
  • I giudici, vittime eccellenti, di Ricky Tognazzi (1999)
  • Enzo, domani a Palermo!, regia di Daniele Ciprì e Franco Maresco (1999)
  • Un giudice di rispetto, di Bruno Mattei (2000)
  • Arresti domiciliari, di Stefano Calvagna (2000)
  • L'uomo della fortuna, di Silvia Saraceno (2000)
  • I cento passi, di Marco Tullio Giordana (2000)
  • E adesso sesso, regia di Carlo Vanzina (2001)
  • Tra due mondi, di Fabio Conversi (2001)
  • Il latitante, di Nini Grassia (2003)
  • Miracolo a Palermo!, di Beppe Cino (2003)
  • Eccezzziunale veramente - Capitolo secondo... me, di Carlo Vanzina (2006)
  • Il 7 e l'8, di Salvatore Ficarra, Valentino Picone e Giambattista Avellino (2007)
  • Una moglie bellissima, di Leonardo Pieraccioni (2007)
  • L'uomo di vetro, di Stefano Incerti (2007)
  • Volevo gli occhi blu, regia di Francesco Lama (2007)
  • È tempo di cambiare, regia di Fernando Muraca (2008)
  • Pochi giorni per capire, di Carlo Fusco (2009)
  • Baarìa, di Giuseppe Tornatore (2009)
  • I Picciuli, regia di Enzo Cittadino e Annarita Cocca (2009)
  • Prigioniero di un segreto, di Carlo Fusco (2010)
  •  Backward, di Max Leonida (2010)
  • Un neomelodico presidente, di Alfonso Ciccarelli (2010)
  •  Dreamland - La terra dei sogni, di Sebastiano Sandro Ravagnani (2011)
  • Il ragioniere della mafia, di Federico Rizzo (2012)
  • Pagate Fratelli, regia di Salvatore Bonafinni (2012)
  • La Corona spezzata, regia di Ruben Maria Soriquez (2013)

Tony Sperandeo Filmografia - Televisione

  • La piovra 2 (1985)
  • Big Man (1 episodio) (1987)
  • Felipe ha gli occhi azzurri (1991)
  • La piovra 6 - L'ultimo segreto (1992)
  • A che punto è la notte (1994)
  • Non parlo più (1995)
  • Dio vede e provvede (1996)
  • La piovra 8 - Lo scandalo (1997)
  • Mio padre è innocente (1997)
  • La piovra 9 - Il patto (1998)
  • Cronaca di un ricatto (1999)
  • Don Matteo (1999)
  • Fine secolo (1999)
  • L'attentatuni (2001)
  • Distretto di polizia 2 (2001)
  • Il testimone regia (2001)
  • Il sequestro Soffiantini (2002)
  • Blindati (2002)
  • Soldati di Pace (2003)
  • Ultimo 3 - L'infiltrato (2003)
  • La squadra (2004 - 2007)
  • L'isola dei segreti - Korè (2009)
  • La nuova squadra (2008 - 2011)
  • Vi perdono ma inginocchiatevi (2012)
  • Il caso Enzo Tortora - Dove eravamo rimasti?, regia di Ricky Tognazzi (2012)
  • Come un delfino 2, regia di Stefano Reali (2013)
  • Squadra antimafia - Palermo oggi 5 (4 episodi) (2013)

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *