The Reports on Sarah and Saleem (2018)

  • Regia: Muayad Alayan
  • Cast:  Maisa Abd Elhadi, Mohammad Eid, Kamel El Basha, Ishai Golan, Bashar Hassuneh, Hanan Hillo, Amer Khalil, Sivane Kretchner, Adeeb Safadi
  • Genere: drammatico, colore
  • Durata: 127 minuti
  • Produzione: Palestina, 2018
  • Distribuzione: Satine Film
  • Data di uscita: gennaio 2019

IThe Reports on Sarah and Saleem locandinal regista Muayad Alayan firma l'opera dal titolo "The Reports on Sarah and Saleem", racconto drammatico di una storia d'amore impossibile fra una donna israeliana e un uomo palestinese.

The Reports on Sarah and Saleem: la storia di un amore politicamente impossibile

Sarah è una ragazza israeliana che gestisce un bar a Gerusalemme, ha una figlia piccola di nome Flora e un marito che lavora nell'esercito. Saleem, invece, è palestinese e nella vita fa il fattorino, ha una moglie incinta e tanti problemi economici e stenta ad arrivare a fine mese.

Sarah e Salem s'incontrano casualmente, fra i due scatta un colpo di fulmine, si piacciono e intraprendono una relazione clandestina che si consuma con cadenza settimanale nel furgone di lui. Questa storia d'amore segreta, tuttavia, non è destinata a continuare a lungo. Dopo una rissa avvenuta in un pub a Betlemme, scoppia una vera e propria bomba politica che coinvolgerà anche le vite dei due amanti. In una Gerusalemme divisa a metà, la loro storia va ben oltre il privato e farsi vedere in pubblico rappresenta un pericolo.

The Reports on Sarah and Saleem: l'equilibrio del potere a Gerusalmme

Gerusalemme storicamente è stata spesso al centro del conflitto israelo-palestinese. A complicare la situazione di per sé delicata sono state le dichiarazioni fatte dal presidente degli stati uniti Donald Trump che ha riconosciuto Gerusalemme come capitale di Israele, facendo esplodere il furore fra le due popolazioni. I fatti riportati nella pellicola "The Reports on Sarah and Saleem" si riferiscono proprio a questo delicato momento storico. Il film è stato proiettato in concorso al Festival Internazionale del Cinema di Rotterdam, ha vinto il Premio del Pubblico Hubert Bals Fund, e mostra una città dove le comunità coesistono e in cui il potere e l'influenza sono esercitati da una forza che domina sull'altra.

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *