Teatro alla Scala di Milano: Giovanna d’Arco

Teatro alla Scala di Milano: Giovanna d’Arco

  • Regia: Moshe Leiser, Patrice Caurier
  • Cast: Francesco Meli, Anna Netrebko, Carlos Álvarez, Dmitry Beloselskiy
  • Genere: Opera lirica
  • Durata: 130 minuti
  • Produzione: Italia 2015
  • Data di uscita: 7 Dicembre 2015

Il grande direttore d’orchestra Riccardo Chailly porta in scena l’opera di Verdi in “Teatro alla Scala di Milano: Giovanna d’Arco”

Con la regia di Moshe Leiser e Patrice Caurier sarà possibile rivivere sul grande schermo l’emozione dell’immensa opera “Giovanna d’Arco” del musicista Giuseppe Verdi, rappresentata per la prima volta il 15 Febbraio 1845.

“Teatro alla Scala di Milano: Giovanna d’Arco” porta dunque sullo schermo il dramma lirico in tre atti (e un prologo) che ha come protagonista Giovanna d’Arco, simbolo della liberazione francese contro il nemico inglese.
La pellicola ““Teatro alla Scala di Milano: Giovanna d’Arco” “ prende atto a Domremy, nel 1429; figlia di contadini e analfabeta, animata da visioni religiose e scelta dagli spiriti, la giovanissima Giovanna d’Arco fu l’anima della riscossa francese nella lunga guerra che oppose la Francia all’Inghilterra tra il Trecento e il Quattrocento. La sua fine tragica alimentò la leggenda di questa giovane donna che sentiva di essere stata chiamata da Dio per compiere una missione: liberare la Francia dagli Inglesi.

“Giovanna d’Arco” rappresenta, secondo il direttore d’orchestra Riccardo Chally – che riporta al teatro della Scala di Milano per la prima volta dopo il 1865 il grandissimo dramma lirico – il «genio del compositore che con poche note arriva all’emozione. Bisogna farsi prendere dalla bellezza e, con una dose di coraggio, vincere il preconcetto di chi non conosce l’opera. Come? Con la qualità della proposta stessa»

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.