Superconnessi (2020)

  • Titolo originale: Connected
  • Regia: Michael Rianda, Jeff Rowe
  • Cast: Maya Rudolph, Danny McBride, Abbi Jacobson, Eric André, Michael Rianda, Olivia Colman
  • Genere: Animazione, colore
  • Durata: n/d
  • Produzione: USA, 2020
  • Distribuzione: Warner Bros Italia
  • Data di uscita: n/d

Superconnessi posterI registi Michael Rianda e Jeff Rowe portano al cinema “Superconnessi”, un film d’animazione su una sgangherata famiglia.

Superconnessi: la collaborazione per salvarsi

Il mondo in cui è ambientato “Superconnessi” non è poi così diverso dal nostro. I livelli tecnologici raggiunti e il modo in cui influenzano le vite delle persone, in particolare, sono due costanti facilmente riconoscibili, a cominciare dalla passione di Katie Mitchell, la protagonista, per il suo telefono.

Katie è un’adolescente che si diverte a creare compilations di tutte le volte che il cane della sua famiglia, un simpatico carlino, lecca suo padre a tradimento. Lei e suo fratello stanno sempre sui social, cosa che non piace al padre, specialmente dato che Katie sta per partire e andare al college.

Così, in un disperato tentativo di ricostruire la connessione che un tempo aveva con sua figlia e che sente di aver ormai perso, l’uomo decide di cancellare il viaggio in aereo della ragazza e di portarla al college con una lunga gita in macchina per tutta la famiglia.

La situazione per Katie sembra già più che disperata, ma tutto si complica enormemente quando il mondo viene preso d’assalto all’improvviso da un nuovo prototipo di robot. Tutta la tecnologia inizia a ribellarsi e toccherà ai Mitchell provare a salvare il pianeta.

Cast e produzione

“Superconnessi” rappresenta l’esordio nel campo dei lungometraggi sia per Michael Rianda che per Jeff Rowe. Rianda ha alle spalle ruoli da cineasta nei corti “Work” (2010) e “Everybody Dies in 90 Seconds” (2008), oltre a esperienze lavorative nel campo della sceneggiatura e dell’interpretazione nella famosa serie TV per bambini “Gravity Falls”.

Anche Rowe ha lavorato alla scrittura di alcuni episodi di “Gravity Falls”, nonché della serie targata Matt Groening “Disincanto”.



Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *