Sull’isola di Bergman (2021)

Sull’isola di Bergman (2021)

  • Titolo originale Bergman Island
  • Regia: Mia Hansen-Løve
  • Cast: Mia Wasikowska, Tim Roth, Vicky Krieps, Anders Danielsen Lie, Melinda Kinnaman, Joel Spira, Anki Larsson, Stig Björkman
  • Genere: Drammatico, colore
  • Durata: 112 minuti
  • Produzione: Francia 2021
  • Distribuzione: Teodora Film
  • Data di uscita: 7 dicembre 2021

Sull'isola di Bergman poster"Sull'isola di Bergman" è un film diretto da Mia Hansen-Løve con protagonisti Mia Wasikowska, Tim Roth e Vicky Krieps. La pellicola, presentata in anteprima italiana al Torino Film Festival 2021, nella sezione fuori concorso dedicata al cinema francese "Surprise", è distribuita nelle sale italiane grazie a Teodora Film.

Il film è stato inoltre presentato al Festival di Cannes 2021, dove ha ricevuto una buona accoglienza.

Sull'isola di Bergman: la trama

Chris e Tony sono una coppia di cineasti un po' sbiadita che, pur provando ancora amore reciproco, hanno perso quell'entusiasmo necessario a ravvivare il rapporto. Hanno una figlia e dirigono film incentrati su storie di fantasmi quelli di lui e su amori impossibili quelli di lei.

In cerca di ispirazione i due decidono di trascorrere un'estate sull'isola di Fårö, molto amata dal grande Ingmar Bergman e luogo turistico degli amanti della Settima Arte. La coppia riesce ad andare proprio nella casa del regista svedese e a dormire nel letto in cui è stato girato "Scene da un matrimonio". La scrittura delle loro opere procede intermezzata da proiezioni, escursioni e scoperte di luoghi filmati da Ingmar Bergman.

Entrambi i protagonisti film, scopriranno che in quell'isola quasi magica e estremamente suggestiva realtà e finzione finiscono spesso per confondersi.

L'accoglienza della stampa internazionale

"Delicato, divertente, intriso di una malinconia discreta, Sull'isola di Bergman è un'ode alla libertà di una donna di trarre ispirazione creativa e sostentamento dove preferisce: da un idolo, da un amante, da un luogo, da un ricordo, da una tonificante nuotata nell'acqua fredda, dall'abbraccio di un figlio."
Hollywood Reporter

"Un seducente gioco cinefilo, un racconto appassionato e avvincente."
Variety

"Un film raro e prezioso, un gioiello che commuove fino a spezzare il cuore."
IndieWire

"La regista ha senso perfetto per le sfumature, i riflessi e le correnti sotterranee del sentimento."
Cineuropa

"Un film di travolgente malinconia, il migliore di Mia Hansen-Løve".
Prémière

"Due storie d'amore si intrecciano in questo film abbagliante... Straordinario".
Daily Telegraph

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *