Storie del dormiveglia (2018)
  • Regia: Luca Magi
  • Cast: n/d
  • Genere: documentario, colore
  • Durata: 67 minuti
  • Produzione: Italia, 2018
  • Distribuzione: Kiné
  • Data di uscita: 5 novembre 2018

Storie del dormiveglia locandinaIl regista Luca Magi mette in scena un documentario che racconta le reali vite di alcuni ospiti del centro per senzatetto, che ogni notte vengono accolti in un dormitorio del cuore di Bologna. "Storie del dormiveglia" è distribuito dalla Kiné nelle sale dei cinema italiani a partire dal 5 novembre 2018.

Storie del dormiveglia: un raccolta di storie personali, confessioni, incubi e speranze

"Storie del dormiveglia" è ambientato a Bologna, più precisamente all'interno di Rostom, una struttura d'accoglienza per persone senza fissa dimora. Sono proprio gli ospiti di questo centro i soggetti dominanti del documentario. Tra centinaia di sigarette, confessioni, incubi e speranze, i protagonisti di questo lavoro raccontano le loro vite, il dolore che hanno provato, i rimpianti.

In "Storie del dormiveglia" prendono corpo una moltitudine di vicende drammatiche, come quella di un ex rapinatore, di ritorno dalla Germania su una Porsche con il solo scopo di suscitare l’ammirazione dei paesani; o quella di una giovane madre abbandonata a se stessa, dopo che le è stata tolta la figlia.

Nel documentario non è possibile conoscere le identità dei diversi personaggi, nonostante i lunghi primissimi piani proposti dal regista. I senzatetto rendono lo spettatore partecipe dei loro pensieri notturni, in attesa di un nuovo giorno in cui poter sperare di veder realizzate le proprie necessità, e scongiurare lunghe ore di solitudine e assenza.

I protagonisti - che appaiono come lupi solitari -, si rivelano esseri umani con un gran bisogno di entrare in contatto con qualcuno che presti loro attenzione; sono soggetti alla ricerca di un ascolto che gli altri, talvolta anche i loro stessi familiari, hanno negato per sempre.

 

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *