Spiral – L’eredità di Saw (2020)

Spiral – L’eredità di Saw (2020)

Spiral - L'eredità di Saw: una storia slegata dalle altre della saga

Spiral - l’eredità di Saw scena film

“Spiral - L'eredità di Saw” porta la firma di Darren Lynn Bousman, già regista degli episodi “Saw” numero II, III e IV. Diciamolo subito, per chiarezza in questo film il legame con gli altri è quasi inesistente, si tratta di una storia che vorrebbe vivere di vita propria. Ciò che resta del malefico enigmista, morto alla fine del terzo film, è solo l’uso di trappole crudeli mirate a uccidere le povere vittime e la maschera di maiale indossata dai suoi apprendisti. Sono stati in tanti, infatti, a eseguire le sue indicazioni lasciate prima della sua scomparsa dopo una lunga malattia.

“Spiral - L'eredità di Saw” inizia con una scena al limite dello splatter in cui appare un poliziotto ucciso con la lingua tagliata di netto, dopo un video messaggio di un uomo con la maschera da maiale É solo il primo di diverse vittime, perché sono loro i corrotti cops, le vittime di questo gioco al massacro. Devono pagare per le loro colpe e a indagare si trova Zeke Banks (Chris Rock), giovane detective inviso ai suoi colleghi per aver denunciato la corruzione della polizia. Gli viene affiancato la recluta alle prime armi William Schenk (Max Minghella), che conosceva ed ammirava il padre del suo collega Marcus Banks (Samuel L. Jackson). Zeke cade nella spirale di violenza senza fine che viene dal suo passato.

Spiral - l’eredità di Saw: un film che non riesce a decollare nonostante il cast stellare

Spiral - l’eredità di Saw review

In "Spiral - L'eredità di Saw" ci sarebbero tutti gli elementi per avere un buon prodotto d’intrattenimento per gli appassionati di John “Jogsaw” Kramer, dai tre grandi nomi in cartellone al regista che conosce molto bene la materia di cui parla, avendo al suo attivo già tre film della saga. Purtroppo, la narrazione risulta logora e scontata. La frase iconica “Voglio fare un gioco con te” probabilmente è stata detta già troppe volte. Le macchinose trovate del serial killer che non uccide materialmente nessuno sono oramai sempre le stesse.

Unica nota positiva di “Spiral” è il cadere meno nello splatter e tentare una narrazione più complessa, puntando ai rapporti di famiglia visti come una trappola senza via fuga. Senza spoilerare nulla, possiamo inoltre scommettere su un decimo film del franchise, anche se ci si chiede se ce ne sia veramente bisogno e non sia il caso di mettere in cantina il pupazzo ventriloquo Billy e la maschera di maiale.

Daniele Romeo

  • Titolo originale: Spiral: From the Book of Saw
  • Regia: Darren Lynn Bousman
  • Cast: Samuel L. Jackson, Marisol Nichols, Max Minghella, Chris Rock, Zoie Palmer, Dan Petronijevic, Nazneen Contractor, Morgan David Jones, Edie Inksetter, K.C. Collins, Josh Stolberg, Leila Leigh, Frank Licari
  • Genere: Horror, colore
  • Durata: 93 minuti
  • Produzione: USA, 2020
  • Distribuzione: 01 Distribution
  • Data di uscita: 16 giugno 2021

Spiral - L'eredità di Saw locandina"Spiral - L'eredità di Saw" è il nuovo film collegato al franchise horror di grande successo "Saw - L'Enigmista".

Spiral - L'eredità di Saw: il ritorno dell'Enigmista

Il cinico Zeke Banks (Chris Rock), detective di una grande città americana, si ritrova affiancato da un giovane partner, William Schenk (Max Minghella), un "novellino" appena promosso. Insieme, dovranno indagare su una serie di omicidi che sembrano ispirati a una delle storie più macabre, spaventose e disturbanti del recente passato cittadino.

Aiutati nelle indagini dal veterano Marcus (Samuel L. Jackson), i due investigatori si mettono al lavoro. Quasi immediatamente, si rendono conto di ritrovarsi coinvolti in un mistero sempre più fitto che li risucchierà come una spirale, un gioco perverso che il killer ha pianificato proprio per loro.

Spiral - L'eredità di Saw: Curiosità

"Spiral - L'eredità di Saw" è il nono film della saga cinematografica di Saw. Non è un reboot della serie ma un vero e proprio sequel. Non è un seguito diretto di "Saw - Legacy", nonostante questo è pensato per rimanere in continuità con tutti i film della saga.

Ritorna alla regia Darren Lynn Bousman, già autore del secondo, terzo e quarto capitolo della serie. Gli sceneggiatori Josh Stolberg e Pete Goldfinger, già autori di "Saw - Legacy", hanno lavorato su un soggetto dello stesso Chris Rock. Il comico è la vera anima di questa pellicola, in quanto, da grande appassionato della serie, ha avuto l'idea di proseguire il racconto proponendo una storia che è subito stata approvata da Joe Drake, della casa di produzione Lionsgate.

Cast & Crew

Chris Rock, protagonista, produttore e ideatore della storia, ha dichiarato: "Sono un fan di Saw sin dal primo film, quello del 2004. Sono molto eccitato dall'opportunità di portare tutto questo a nuovo, molto contorto, livello di intensità".

Al fianco di Rock troviamo la star Samuel L. Jackson e l'attore inglese Max Minghella ("Le Idi di Marzo"). Il ruolo femminile principale sarà invece ricoperto da Marisol Nichols, resa celebre dalla serie tv "Riverdale".

Trailer italiano

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *