Simona Izzo

Simona Izzo è una regista, sceneggiatrice, attrice, doppiatrice e personaggio televisivo, figlia d'arte, apprezzata negli ultimi tempi per la sua capacità di portare sul piccolo schermo, insieme al marito Ricky Tognazzi, storie che si focalizzano su tematiche sociali.

Simona Izzo: dal doppiaggio alla regia... un'artista completa

(Roma, 22 aprile 1953)

Simona Izzo

Simona Izzo nasce il 22 aprile del 1953 a Roma. In casa sua il cinema è un vero e proprio componente della famiglia: il papà è il noto doppiatore e direttore del doppiaggio Renato Izzo; è gemella di Rossella Izzo con la quale collaborerà svariate volte nel corso della sua carriera, e sorella di Fiamma e Giuppy Izzo, entrambe doppiatrici e direttrici del doppiaggio.

Nel 1975 si sposa con Antonello Venditti, dalla cui unione nel 1976 nasce Francesco, anch'egli attore e doppiatore. Il matrimonio con il cantautore si conclude nel 1978. Con il figlio ormai grande, nel 2012, condividerà l'esperienza della prima edizione di "Pechino Express" adventure game di Rai 2.

La carriera di Simona Izzo inizia proprio nel mondo del doppiaggio. Presta la sua voce ad attrici del calibro di Kim Basinger, Deryl Hannah, Melanie Griffith, Debra Winger, Geena Davis, Jessica Lange e Sigourney Weaver, solo per citarne alcune. Nel 1990 viene premiata per il doppiaggio di Jacqueline Bisset in "Scene di lotta di classe a Beverly Hills".

Il suo volto entra nelle case degli italiani quando, tra il 1977 e il 1980, diventa la "signorina buonasera della Rai" per la rubrica "Prossimamente - Programmi per sette sere". Nel 1982 presenta invece "Giochi senza frontiere" insieme all'atro doppiatore Michele Gammino.

La carriera di attrice

La prima prova di attrice di Simona Izzo risale al 1985 quando è protagonista di "Orazio" di Paolo Pietrangeli insieme a Maurizio Costanzo, al tempo suo compagno e presente nell'insolita veste di attore. L'anno seguente al cinema interpreta se stessa nel film "Sposerò Simon Le Bon" di Carlo Cotti, in cui recita tra le protagoniste anche la sorella minore Giuppy.

Il suo esordio alla regia e alla sceneggiatura avviene nel 1987 insieme alla gemella Rossella, con la quale scrive e dirige il film tv "Parole e baci", in cui recita come protagonista affiancata da Ricky Tognazzi.

Proprio diretta da Ricky Tognazzi, che diventa suo marito nel 1995, è presente in veste di attrice in pellicole come "Ultrà" (1991), "La scorta" (1993) e il film tv "I giudici - Excellent Cadavers" (1999).

Il lavoro di sceneggiatrice e regista

Il nome di Simona Izzo viene tuttavia associato alle attività di sceneggiatrice e regista di film e fiction per il piccolo schermo, in cui appare spesso nei credits accanto al nome del marito e della sorella Rossella.

Nel 1994 scrive e dirige "Maniaci sentimentali", grazie al quale ottiene il David di Donatello come Miglior Regista Esordiente. A questo successo segue quello di "Camere da letto" del 1997.

Come sceneggiatrice, il sodalizio con Ricky Tognazzi risale al 1989, anno in cui scrive la sceneggiatura di "Piccoli equivoci", al quale seguiranno tantissimi titoli del regista, tra cui: "La scorta" (1993), "Vite strozzate" (1996), l'internazionale "Canone inverso - Making Love" (2000), le miniserie "Il papa buono" (2003) e "L'isola dei segreti" (2009), "Il padre e lo straniero" (2010), "Tutta colpa della musica" (2011), le miniserie "Il caso Enzo Tortora - Dove eravamo rimasti?" (2012) e "Pietro Mennea - La freccia del Sud" (2015), oltre alla serie tv "La vita promessa" (2018).

Sempre per il marito nel 2016 scrive, esordendo in veste di drammaturga teatrale, "Figli, mariti, amanti - Il maschio superfluo", apprezzato da pubblico e critica.

Per Rossella realizza invece le sceneggiature delle serie tv "Caro maestro" (1996-1997) e delle due stagioni di "Lo zio d'America" (2002 e 2006).

Tornando all'attività da regista collabora con Ricky Tognazzi a partire dalla pellicola drammatica "Io no" del 2003, in cui Ricky è anche interprete accanto al fratello Gianmarco, che è protagonista, Myriam Catania, Francesco Venditti e Inés Sastre.

Successivamente sono due le pellicole che dirige in solitaria: "Tutte le donne della mia vita" (2007) con Luca Zingaretti e Vanessa Incontrada e "Lasciami per sempre" (2017) con Barbora Bobuľová, Max Gazzè e Valentina Cervi.

Nel 2019 prende corpo la miniserie in tre puntate "L'amore strappato" co-diretta con Ricky Tognazzi. La fiction, interpretata da Sabrina Ferilli nei panni di una madre alla quale viene tolta la figlia a causa di un errore giudiziario, viene considerata la prima di una trilogia legata a tematiche sociali, che prosegue nel 2021 con "Svegliati amore mio" sempre in tandem con Ricky Tognazzi. In quest'ultimo lavoro, ancora con la Ferilli protagonista, sotto accusa vengono messe le polveri emesse dalle industrie, letali per le persone che vivono vicine a esse.

Stefano Mazzola

Simona Izzo - Filmografia

Simona Izzo

Attrice

  • Orazio, regia di Paolo Pietrangeli - serie TV (1985)
  • Sposerò Simon Le Bon, regia di Carlo Cotti (1986)
  • Parole e baci, regia di Simona e Rossella Izzo - film TV (1987)
  • Il mistero del panino assassino, regia di Giancarlo Soldi (1987)
  • Ultrà, regia di Ricky Tognazzi (1991)
  • In camera mia, regia di Luciano Martino (1992)
  • La scorta, regia di Ricky Tognazzi (1993)
  • Prestazione straordinaria, regia di Sergio Rubini (1994)
  • Camere da letto, regia di Simona Izzo (1997)
  • Simpatici & antipatici, regia di Christian De Sica (1998)
  • I giudici - Excellent Cadavers, regia di Ricky Tognazzi - film TV (1999)

Sceneggiatrice

  • Parole e baci, regia di Simona Izzo e Rossella Izzo - film TV (1987)
  • Arrivederci e grazie, regia di Giorgio Capitani (1988)
  • Piccoli equivoci, regia di Ricky Tognazzi (1989)
  • Ultrà, regia di Ricky Tognazzi (1991)
  • La scorta, regia di Ricky Tognazzi (1993)
  • Maniaci sentimentali, regia di Simona Izzo (1994)
  • Vite strozzate, regia di Ricky Tognazzi (1996)
  • Caro maestro, regia di Rossella Izzo - serie TV (1996)
  • Camere da letto, regia di Simona Izzo (1997)
  • Una gioia involontaria - cortometraggio (1997)
  • Canone inverso - Making Love, regia di Ricky Tognazzi (2000)
  • Commedia sexy, regia di Claudio Bigagli (2001)
  • Lo zio d'America, regia di Rossella Izzo - serie TV (2002)
  • Il papa buono, regia di Ricky Tognazzi - miniserie TV (2003)
  • Io no, regia di Ricky Tognazzi e Simona Izzo (2003)
  • Lo zio d'America 2, regia di Rossella Izzo - serie TV (2006)
  • Tutte le donne della mia vita, regia di Simona Izzo (2007)
  • L'isola dei segreti, regia di Ricky Tognazzi - miniserie TV (2009)
  • Il padre e lo straniero, regia di Ricky Tognazzi (2010)
  • Tutta colpa della musica, regia di Ricky Tognazzi (2011)
  • Il caso Enzo Tortora - Dove eravamo rimasti?, regia di Ricky Tognazzi - miniserie TV (2012)
  • Pietro Mennea - La freccia del Sud, regia di Ricky Tognazzi - miniserie TV (2015)
  • La vita promessa, regia di Ricky Tognazzi - serie TV (2018)
  • Svegliati amore mio, regia di Ricky Tognazzi e Simona Izzo – miniserie TV (2021)

Regista

Cinema

  • Parole e baci - film TV, co-regia con Rossella Izzo (1987)
  • Maniaci sentimentali (1994)
  • Una gioia involontaria - cortometraggio (1997)
  • Camere da letto (1997)
  • Alfabeto italiano - serie TV, 1 episodio (1997)
  • Un altro mondo è possibile - documentario collettivo (2001)
  • Io no - firmato in co-regia con Ricky Tognazzi (2003)
  • Tutte le donne della mia vita (2007)
  • Lasciami per sempre (2017)
  • L'amore strappato - miniserie TV, 3 puntate, co-regia con Ricky Tognazzi (2019)
  • Svegliati amore mio - miniserie TV, 3 puntate, co-regia con Ricky Tognazzi (2021)

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *