Schindler’s List (1993)

  • Regia: Steven Spielberg
  • Cast: Liam Neeson, Ben Kingsley, Ralph Fiennes, Caroline Goodall, Jonathan Sagalle, Embeth Davidtz, Andrzej Seweryn, Beatrice Macola, Jonathan Sagall, Malgoscha Gebel, Shmuel Levy, Mark Ivanir, Friedrich Von Thun, Krzysztof Luft, Harry Nehring, Norbert Weisser, Gotz Otto
  •  Genere: drammatico, colore
  •  Durata: 200 minuti
  •  Produzione: USA 1993
  •  Distribuzione: Universal Pictures
  •  Data di uscita: 24 gennaio 2019

Schinlders-List posterTratto dal libro di Thomas Keneally il capolavoro di Steven Spielberg "Schindler's List" racconta la vera storia di Oscar Schindler, un industriale tedesco. Il film viene riproposto in una versione riadattata in occasione del suo per il 25°anniversario. La pellicola del 1993 ha ottenuto 12 candidature e ha vinto 7 Premi Oscar, è stato inoltre candidato a 6 Golden Globes, aggiudicandosene 2.

Schindler's List: per non dimenticare

"Schindler's List" è uno dei lungometraggi cult, per non dimenticare una pagina oscura della storia occidentale, un invito alla tolleranza, alla solidarietà e alla non violenza che la Universal Pictures ha deciso di riportare nelle sale facendo scrivere sul nuovo poster: "Una storia di coraggio di cui il mondo ha più che mai bisogno".

Oscar Schindler, nel 1938, per salvarsi deve legarsi ai comandanti militari del regime nazista. Li frequenta nei locali notturni, gli offre bottiglie preziose, mettendo al sicuro oltre a se stesso anche centinaia di vite. Quando gli ebrei sono relegati nel ghetto di Cracovia, Schindler riesce a farsene assegnare molti come operai in una fabbrica di pentole.  Di fronte alla persecuzione tremenda, il tedesco trasforma quella sua prima iniziativa in una vera missione, fino a comprare letteralmente le vite di quasi milleduecento ebrei, la famosa lista.

Schindler's List: la grandiosa opera di Spielberg del 1993

"Schindler's List" è fra le opere migliori del regista Steven Spielberg, che si affidò, per le musiche, al compositore John Williams, vincitore dell'Academy Award. La produzione del film è stata la più costosa di sempre per un lavoro in bianco e nero, nonostante la rinuncia da parte del suo regista ad essere pagato.

La pellicola del 1993 ha totalizzato un incasso talmente consistente da permettere a Spielberg di creare la Survivors of the Shoah Visual History Foundation, un organizzazione no-profit per la collezione audio-video delle testimonianze di circa 52.000 sopravvissuti.

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *