Sandra Mondaini

[tab title="Biografia"]

Sandra Mondaini è uno dei volti più noti e amati della televisione italiana insieme a quello di suo marito, Raimondo Vianello.

Sandra Mondaini, una delle signore della televisione italiana

(Milano, 1 settembre 1931 – Milano, 21 settembre 2010)

Sandra Mondaini in bianco e neroNata a Milano il 1 settembre 1931 in una famiglia con grande vocazione artistica, il padre pittore scrive e disegna pezzi umoristici per la famosa rivista satirica “Bertoldo”, Sandra Mondaini comincia prestissimo a lavorare come modella per la pubblicità, debuttando nel teatro di rivista nel 1949, al fianco di Tino Scotti e Franca Rame.

Durante gli anni Quaranta e Cinquanta diventa una nota soubrette, lavorando con i più famosi capocomici della rivista, da Erminio Macario a Renato Rascel a Nino Taranto.

Nel 1954, all’inaugurazione della Rai è già parte della compagnia di rivista della TV pubblica, prendendo parte alle primissime trasmissioni nazionali.

Per quanto alcune sue apparizioni nel teatro di rivista siano state filmate, il debutto al cinema come attrice risale al 1957, quando recita in “Susanna tutta panna” di Steno, al fianco di Bice Valori e Marisa Allasio. L’anno dopo incontra Raimondo Vianello che successivamente diventerà suo marito e suo straordinario partner di comicità.

Sandra Mondaini: Tra teatro, cinema e televisione, una carriera in continua ascesa

L’infaticabile Sandra negli anni Sessanta si dedica equamente al teatro musicale con Garinei e Giovannini, al cinema e alla televisione.

Fra i film di questo periodo si ricordano “Le olimpiadi dei mariti” (1960) girato a fianco del suo allora fidanzato Raimondo Vianello e dell’amico Ugo Tognazzi, “La ragazza sotto il lenzuolo” (1961) con Walter Chiari, “Scandali al mare” (1961) ancora con Vianello e Gino Bramieri. Anche la carriera televisiva procede a gonfie vele: nel 1961 e nel 1962 la Mondaini conduce “Canzonissima”.

Nel 1964 partecipa insieme al Quartetto Cetra al programma cult “Biblioteca di Studio Uno”. sandra mondaini gatto

La consacrazione a signora della TV italiana arriva però negli anni Settanta, quando insieme a Vianello si impegna in una serie di varietà televisivi ormai diventati parte della leggenda televisiva: “Sai che ti dico” (1972), “Tante scuse” (1974), “Di nuovo tante scuse” (1975), “Noi… no!” (1977), primo varietà a colori, e “Io e la Befana” (1978), nel quale per la prima volta Sandra indossa i panni di Sbirulino, un clown che diventerà un beniamino di tutti i bambini italiani.

Nel 1981, Raimondo e Sandra conducono “Stasera niente di nuovo” che rimarrà il loro ultimo show alla Rai, coadiuvati da una giovanissima Heather Parisi.

'Casa Vianello' e il record della sitcom

A partire dal 1982, la coppia Raimondo e Sandra, alla ricerca di nuove sfide, si trasferisce alla Fininvest, appena fondata da Silvio Berlusconi, diventando ben presto una delle colonne portanti del nuovo network privato.

Tra il 1988 e il 2007, i due comici sono protagonisti di “Casa Vianello”, la sitcom più longeva della storia della TV italiana, che totalizza 343 episodi oltre a una costante attenzione del pubblico televisivo.

Nell’aprile 2010, dopo la morte del marito, Sandra cade in una condizione di prostrazione che la obbliga al ricovero e la spinge rapidamente alla morte, avvenuta il 21 settembre 2010.

Fabiana Girelli

[/tab]

[tab title="Filmografia"]

Sandra Mondaini Filmografia - Cinema

Sandra Mondaini e il marito

 

  • Attanasio cavallo vanesio, regia di Camillo Mastrocinque (1953)
  • Ridere! Ridere! Ridere!, regia di Edoardo Anton (1954)
  • Io piaccio, regia di Giorgio Bianchi (1955)
  • Il campanile d'oro, regia di Giorgio Simonelli (1955)
  • Motivo in maschera, regia di Stefano Canzio (1955)
  • Susanna tutta panna, regia di Steno (1957)
  • Le dritte, regia di Mario Amendola (1958)
  • Un mandarino per Teo, regia di Mario Mattoli (1960)
  • Le olimpiadi dei mariti, regia di Giorgio Bianchi (1960)
  • Noi siamo due evasi, regia di Giorgio Simonelli (1960)
  • Caccia al marito, regia di Marino Girolami (1960)
  • Scandali al mare, regia di Marino Girolami (1961)
  • La ragazza sotto il lenzuolo, regia di Marino Girolami (1961)
  • Bellezze sulla spiaggia, regia di Marino Girolami (1961)
  • Maciste contro Ercole nella valle dei guai, regia di Mario Mattoli (1961)
  • Le magnifiche 7, regia di Marino Girolami (1961)
  • Siamo tutti pomicioni, regia di Marino Girolami (1963)
  • La donna degli altri è sempre più bella, regia di Marino Girolami (1963)
  • Il giorno più corto, regia di Sergio Corbucci (1963)
  • Le motorizzate, regia di Marino Girolami (1963)
  • I maniaci, regia di Lucio Fulci (1964)
  • Cadavere per signora, regia di Mario Mattoli (1964)
  • Questo pazzo, pazzo mondo della canzone, regia di Bruno Corbucci e Giovanni Grimaldi (1965)
  • Mi vedrai tornare, regia di Ettore Maria Fizzarotti (1966)
  • Veneri in collegio, regia di Marino Girolami (1966)
  • Spiaggia libera, regia di Marino Girolami (1966)
  • Sbirulino, regia di Flavio Mogherini (1982)

Sandra Mondaini Filmografia - Televisione

  • No, no, Nanette, regia di Vito Molinari (1955)
  • La ragazza indiavolata, regia di Silverio Blasi (1958)
  • Il gatto in cantina, regia di Eros Macchi (1958)
  • Principesse Violini e Champagne, regia di Gianfranco Bettetini (1963)
  • Biblioteca di Studio Uno: Il fornaretto di Venezia, regia di Antonello Falqui (1964)
  • Biblioteca di Studio Uno: Odissea, regia di Antonello Falqui (1964)
  • Casa Vianello, regia di Cesare Gigli (1988-1995)
  • Caro maestro, regia di Rossella Izzo (1996-1197)
  • Cascina Vianello, regia di Paolo Zenatello (1996)
  • I misteri di Cascina Vianello, Un matrimonio e un funerale regia di Gianfrancesco Lazotti (1997)
  • I misteri di Cascina Vianello, Pericolo sul filo di lana regia di Gianfrancesco Lazotti (1997)
  • I misteri di Cascina Vianello, Quattro assi per una rapina regia di Gianfrancesco Lazotti (1997)
  • I misteri di Cascina Vianello, Delitto al circo regia di Gianfrancesco Lazotti (1997)
  • I misteri di Cascina Vianello, Paura nella stalla regia di Gianfrancesco Lazotti (1997)
  • Casa Vianello, regia di Fosco Gasperi (2000-2008)
  • Crociera Vianello, regia di Maurizio Simonetti (2008)

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *