Sabina Guzzanti

Che nella famiglia Guzzanti alberassero velleità artistiche, non ne avevamo dubbio alcuno. Sorella maggiore di Corrado e Caterina, Sabina Guzzanti intraprende il suo percorso artistico verso la fine degli anni ottanta, quando decide di iscriversi all'Accademia Nazionale d'Arte Drammatica "Silvio D'Amico", dove si diploma nel 1985. E' il dispiegarsi di una carriera segnata da riconoscimenti e polemiche.

Sabina Guzzanti, la spina nel fianco della politica italiana

(Roma, 25 luglio 1963)

Sabina Guzzanti attriceEclettica attrice, sceneggiatrice, regista e comica. Nata a Roma il 25 luglio del 1963, in una famiglia borghese, figlia del giornalista e senatore di Forza Italia Paolo Guzzanti, Sabina Guzzanti ha studiato recitazione all’Accademia Nazionale d’Arte Drammatica Silvio D’Amico.

Il suo esordio è sullo schermo televisivo al fianco del fratello Corrado e in seguito della sorella Caterina. Il grande successo arriva con le esilaranti imitazioni proposte nei programmi di Rai Tre condotti da Serena Dandini.

Satira politica, poi una Guzzanti attiva nel cinema, regia e sceneggiatura

La sua comicità evolve in satira politica, soprattutto quando propone personaggi come Massimo D’Alema e Silvio Berlusconi. Si è dedicata anche al cinema con alcuni titoli davvero interessanti in cui ancora una volta ha mostrato i suoi mille volti e la sua disinibita versatilità. Ricordiamo: “I cammelli” (1988) e “Troppo Sole” (1994) di Giuseppe Bertolucci; “I ragazzi di Via Panisperna” (1988) di Gianni Amelio; “Night Club” (1989) di Sergio Corbucci; “La Cattedra” (1991) di Michele Sordillo; “Cuba Libre -Velocipedi ai tropici” (1997) di David Riondino.

Per il cinema si è inoltre cimentata nella regia e nella sceneggiatura con: “Bimba - E’ clonata una stella” (2002), “Viva Zapatero!” (2005), “Le ragioni dell’Aragosta” (2007), "Draquila - L'Italia che trema" (2010). Nel 2011 è la volta di un nuovo documentario: "Franca, la prima", di cui è regista. Nel 2014 propone un film documentario sulla trattativa Stato-Mafia degli anni Novanta, dal titolo "La trattativa".

La Guzzanti polemica: controversie giudiziarie e condanne

È una vera ragazzaccia, nel senso che non si fa mettere i piedi in testa da nessuno e il suo ruolo di fustigatrice e persona libera che dice ciò che pensa le ha procurato non poche grane. Ma in ogni democrazia c’è chi è contro e la nostra Sabina riesce ad esserlo anche con una grande dose di umorismo da canard enchainè.

Nonostante ciò il suo comportamento le ha procurato non poche grane giudiziarie. Nel 2008 infatti Sabina compare nel registro degli indagati per gli insulti al Papa in occasione del No Cav Day, tenutosi l'8 luglio a Piazza Navona a Roma, ma successivamente il Ministro della Giustizia ha stabilito il "non luogo a procedere" nei suoi confronti.

Poi è stata Mara Carfagna a chiedere un milione di euro come risarcimento per gli insulti a sfondo sessuale che la Guzzanti avrebbe fatto nei suoi confronti sempre in occasione del No Cav Day.

Insomma un vero e proprio ciclone verbale che non teme nessun tipo di nemico e da cui ci si può aspettare sempre di tutto!

Paola Mattu Furci

Sabina Guzzanti Filmografia - Attrice

Sabina Guzzanti scena film La trattativa

Gli attori Michele Franco (Giancarlo Caselli), Manuela Lo Sicco (Magistrato), Ninni Bruschetta (Magistrato) e Marcello Mazzarella (Magistrato) durante una scena del film "La Trattativa" (2014), regia di Sabina Guzzanti.

 

  • Zanzibar (Sitcom, episodio 8) (1988)
  • I ragazzi di via Panisperna, regia di Gianni Amelio (Film TV) (1988)
  • I cammelli, 26 episodi (Sitcom) (1988)
  • Ovidio, regia di Giuseppe Bertolucci (1989)
  • Night Club, regia di Sergio Corbucci (1989)
  • Affetti speciali, regia di Felice Farina (1989)
  • La cattedra, regia di Michele Sordillo (1991)
  • Troppo sole, regia di Giuseppe Bertolucci (1994)
  • Cuba Libre - Velocipedi ai tropici, regia di David Riondino (1997)
  • Bimba - È clonata una stella, regia di Sabina Guzzanti (2002)
  • Donna selvaggia, regia di Sabina Guzzanti (Cortometraggio) (2002)
  • Viva Zapatero!, regia di Sabina Guzzanti (2005)
  • Le ragioni dell'aragosta, regia di Sabina Guzzanti (2007)
  • Draquila - L'Italia che trema, regia di Sabina Guzzanti (2010)
  • Franca, la prima, documentario, regia di Sabina Guzzanti (2011)
  • La trattativa, documentario, regia di Sabina Guzzanti (2014)

Sabina Guzzanti Filmografia - Regista e Sceneggiatrice 

  • Bimba - È clonata una stella, regia di Sabina Guzzanti (2001)
  • Donna selvaggia, regia di Sabina Guzzanti (2002)
  • Viva Zapatero!, regia di Sabina Guzzanti (Film- documentario, 2005)
  • Le ragioni dell'aragosta, regia di Sabina Guzzanti (2007)
  • Draquila - L'Italia che trema, regia di Sabina Guzzanti (Documentario) (2010)
  • Franca, la prima, regia di Sabina Guzzanti (Documentario) (2011)
  • La trattativa, regia di Sabina Guzzanti (Documentario) (2014)

Sabina Guzzanti Filmografia - Televisione

  • Proffimamente non stop (Rai 1, 1987)
  • L'araba fenice (Italia 1, 1988)
  • Ovidio (Canale 5, 1989)
  • La TV delle ragazze (Rai 3, 1989-1990)
  • Avanzi (Rai 3, 1991-1993)
  • Tunnel (Rai 3, 1993-1994)
  • Pippo Chennedy Show (Rai 2, 1997)
  • La posta del cuore (Rai 2, 1998)
  • L'ottavo nano (Rai 2, 2001)
  • Raiot - Armi di distrazione di massa (Rai 3, 2003)
  • Un due tre stella (LA7, 2012)

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *