Rupert Grint

Rupert Grint è diventato famoso per aver recitato nella celebre saga di "Harry Potter", interpretando il ruolo di Ron Weasley, il coprotagonista amico di Harry, lanciando cosi' la sua carriera d'attore a livello internazionale.

Rupert Grint: il migliore amico di Harry Potter

(Watton-at-Stone, England, 24 agosto 1988)

Rupert Grint biografiaCiuffo rosso, capello a caschetto, lentiggini e uno sguardo un po’ perso e un po’ ingenuo. Rupert Alexander Lloyd Grint appare così nell’immaginario collettivo. La colpa? Il ruolo che lo ha reso famoso in tutto il mondo, quello di Ron, amico del maghetto Harry Potter con la cicatrice a saetta, nella celebre saga internazionale-mondiale-magica-babbana.

Rupert Grint: il successo internazionale nelle vesti di Ron Weasley

Il più grande di cinque figli (e parliamo della vita reale dell’attore e non di quella filmica di Ron Weasley, anche lui con un quantità enorme di fratelli) intraprende a soli dodici anni la grande avventura firmata J.K. Rowling che lo porterà a girare ben otto film dedicati alla lotta tra il bene e il male a colpi di bacchetta magica. Una saga che ha caratterizzato non solo tre generazioni ma ha anche dato di nuovo vita al fantasy insieme al masterpiece “Il Signore degli Anelli”. Si passa da “Harry Potter e la pietra filosofale” del 2001 per la regia di Chris Columbus (il “papà” di “Percy Jackson e gli dei dell’olimpo – Il ladro di fulmini”) a “Harry Potter e la camera dei segreti” del 2002 sempre a cura di Columbus.

La saga di Harry Potter, Rupert Grint attore in crescita

Si stacca momentaneamente dalla magica saga per partecipare al lungometraggio “Pantaloncini a tutto gas” e torna nel 2004 in “Harry Potter e il prigioniero di Azkaban” per la regia di Alfonso Cuaròn. Il 2005 è il turno di “Harry Potter e il calice di fuoco” per la regia di Mike Newell, recita nel film TV inglese “The Children's Party at the Palace” (2006) e in “In viaggio con Evie” (2006). Le tinte dark si fanno sentire sempre di più a partire da “Harry Potter e l’Ordine della Fenice” (2007) fino a giungere all’apice in “Harry Potter e il principe mezzosangue” (2009).

Rupert Grint: gli altri lavori 'fuori' da Hogwarts

Protagonista di “Cherrybomb” (2009) e di “Wild Target” (2010) lo rivediamo nei panni di Ronald Weasley nei due capitoli conclusivi della saga: “Harry Potter e i doni della morte - Parte I” (2010) e “Harry Potter e i doni della morte - Parte II” (2011) diretti da David Yates. Nel 2012 recita in "Into the White" (non distribuito in Italia) mentre nel 2013 in "The Necessary Death of Charlie Countryman" insieme a Shia LaBeouf e Evan Rachel Wood.

Nel 2015 vediamo l'attore sul set di "Moonwalkers", un film di Antoine Bardou-Jacquet.

Eva Carducci

Rupert Grint Filmografia - Cinema

Rupert Grint filmografia

  • Harry Potter e la pietra filosofale, regia di Chris Columbus (2001)
  • Pantaloncini a tutto gas, regia di Peter Hewitt (2002)
  • Harry Potter e la camera dei segreti, regia di Chris Columbus (2002)
  • Harry Potter e il prigioniero di Azkaban, regia di Alfonso Cuarón (2004)
  • Harry Potter e il calice di fuoco, regia di Mike Newell (2005)
  • In viaggio con Evie, regia di Jeremy Brock (2006)
  • Harry Potter e l'Ordine della Fenice, regia di David Yates (2007)
  • Harry Potter e il principe mezzosangue, regia di David Yates (2009)
  • Cherrybomb, regia di Lisa Barros D'Sa e Glenn Leyburn (2009)
  • Harry Potter and the Forbidden Journey, regia di Thierry Coup - cortometraggio (2010)
  • Wild Target, regia di Jonathan Lynn (2010)
  • Harry Potter e i Doni della Morte - Parte 1, regia di David Yates (2010)
  • Come Fly with Me (BBC project, episodio 3) (2011)
  • Harry Potter e i Doni della Morte - Parte 2, regia di David Yates (2011)
  • Prigionieri del ghiaccio, regia di Petter Næss (2012)
  • Charlie Countryman deve morire, regia di Fredrik Bond (2013)
  • CBGB, regia di Randall Miller (2013)
  • Moonwalkers, regia di Antoine Bardou-Jacquet (2015)

Rupert Grint Filmografia - Televisione

  • The Children's Party at the Palace, regia di Claire Popplewell e Ben Warwick (2006) - special TV
  • Super Clyde, regia di Michael Fresco (2013)
  • Snatch (Serie TV) (2017)

Related posts

1 Comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *