Rob Marshall

Regista statunitense, coreografo di Broadway prestato al cinema, Rob Marshall ha saputo portare sul grande schermo alcuni dei musical più riusciti degli ultimi anni, candidato all'Oscar per "Chicago", arte e musica con lui si fondono in un unico meraviglioso suono.

Rob Marshall, via da “Chicago” con un Oscar

 (Madison, 17 ottobre 1960)

Rob Marshall registaCoreografo di successo a Broadway e regista di musical: perché non provare anche con il cinema. Rob Marshall a quanto pare è riuscito nella sua impresa. Al suo attivo, oltre a tanti riconoscimenti teatrali, ha anche una critica assolutamente positiva per dei lavori cinematografici a metà tra il musical e il cinema a tutto tondo.

Rob Marshall nasce il 17 ottobre 1960 a Madison, capitale dello stato del Wisconsin, negli Stati Uniti. Nel 1982 si laurea alla Carnegie Mellon University e inizia subito a lavorare nel mondo dello spettacolo, in particolare nei mitici teatri di Broadway.

Rob Marshall: Regia e coreografia scorrono di pari passo

Diventa ben presto un coreografo e regista di musical di successo, ottenendo più volte candidature al Tony Award e al Laurence Olivier Award, due tra i premi più importanti in ambito teatrale.

Inizia a realizzare anche serie TV: “Mrs. Santa Claus” (1996), “Cinderella” (1997) e “Annie” (1999), film TV prodotto dalla Disney per cui viene candidato a numerosi premi e vince un Emmy Award per la migliore coreografia.

Rob Marshall: i successi con i musical

Nel 2002 debutta al cinema in veste di regista del musical di cui aveva già diretto la versione teatrale: è l’anno di “Chicago” (2002), che vince l'Oscar come Miglior Film e il Golden Globe nella categoria musical/commedia. Un cast di tutto rispetto: al film partecipano Renée Zellweger, Catherine Zeta-Jones, Richard Gere, Queen Latifah e Lucy Liu.

Tre anni dopo torna al cinema con un altro successo, “Memorie di una geisha” (2005), prodotto da Spielberg, con Zhabg Ziyi e Ken Watanabe.

Ancora musical al cinema nel 2009, anno di uscita di “Nine” (2009), pellicola tratta dall'omonimo musical di Broadway, ispirato al capolavoro di Federico Fellini “8 e mezzo”. Il film non ottiene grande successo di critica, ma porta a casa numerosi riconoscimenti tra cui quattro candidature agli Oscar e cinque ai Golden Globe.

Rob Marshall: perfetto per 'Pirata dei Caraibi'

Rob Marshall nel 2011 decide di abbandonare, almeno momentaneamente, il genere del musical al cinema e si dedica alla regia di “Pirati dei Caraibi – Oltre i confini del mare” (2011).

Ma il musical resta sempre il suo cavallo di battaglia. Non meravigliamoci se a breve spunterà un'altra pellicola sulla scia di “Chicago” e “Nine”. Speriamo anche con lo stesso (giusto) successo.

Fabiana Girelli

Rob Marshall Filmografia - Cinema

Rob Marshall regista

 

  • Chicago (2002)
  • Memorie di una geisha (2005)
  • Nine (2009)
  • Pirati dei Caraibi - Oltre i confini del mare (2011)
  • Into the Woods (2014)
  • Mary Poppins returns (2018)

Rob Marshall Filmografia - Televisione

  • Annie - Cercasi genitori (1999)
  • The Kennedy Center Honors: A Celebration of the Performing Arts (2001)
  • Tony Bennett: An American Classic (2006)

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *