Red Dot (2021)

Red Dot: un thriller nordico sinistro e glaciale

red dot scena

Se qualcheduno avesse mai pensato di consumare con il proprio partner dei rapporti all’addiaccio sotto la luce romanticamente stroboscopica di un’aurora polare, ecco che guardare questo film gli farà cambiare idea irreparabilmente. “Red Dot” è invero un thriller nordico sinistro e glaciale, con una fine che meno lieta non avrebbe potuto essere.

Ad ogni modo, questa nuova uscita Netflix potrà senz’altro figurarsi come dannatamente gratificante, anzitutto agli occhi dello spettatore meno pretenzioso. Il tono è amabilmente oscuro dall’inizio alla fine, con una svolta che per quanto usitata possa talvolta apparire, possiede una indubbia efficacia in termini di accrescimento della suspense ed esponenziale incremento nella godibilità del racconto.

Quanto può esser desolante l'animo umano

Nanna Blondell

“Red Dot” ci ricorda di quanto possa esser desolante l’animo umano, nel momento in cui certi tragici avvenimenti lo sconvolgono al punto da spingerlo a un agire abietto: abbandonarsi cioè totalmente alla bestialità intesa come un inconsulto (anche a volerlo tentar di giustificare in qualche modo) desiderio di vendetta.

Anastasios Soulis e Nanna Blondell, lontani anni luce dall’esser propriamente simpatici a noi che vediamo, interagiscono fra di essi tuttavia in modo apprezzabile, riuscendo a mantenere tangibile la tensione in questa lotta per la sopravvivenza contro elementi non unicamente umani ma anche ambientali. La pellicola ha, diremmo, un potere perversamente anti-consolatorio: ci fa capire, con un certo grado di diabolica gradevolezza, quanto spereremmo di mai e poi mai ritrovarci impelagati in una simile situazione.

Mirko Tommasi

  • Regia: Alain Darborg
  • Cast: Nanna Blondell, Anastasios Soulis, Johannes Kuhnke, Kalled Mustonen, Tomas Bergström
  • Genere: Thriller, colore
  • Durata: 85 minuti
  • Produzione: Svezia, 2021
  • Distribuzione: Netflix
  • Data di uscita: 11 febbraio 2021

red dot poster

"Red Dot" è un film svedese del 2021 diretto da Alain Darborg, con Nanna Blondell e Anastasios Soulis. 

Red Dot: la trama

Dopo che lei è rimasta incinta, due giovani provano a riaccendere una passione leggermente assopita recandosi nel nord della Svezia per una breve vacanza. Nel bel mezzo dell'escursione però, i due si ritrovano improvvisamente sotto tiro di un misterioso cecchino. 

 

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *