Peter Falk

È entrato nelle case di tutti noi con il suo eterno impermeabile stropicciato e il suo sigaro nei panni del Tenente Colombo. È un poliziotto speciale che non usa mai la pistola ma solo il suo intuito.

Peter Falk: il Tenente con l'impermeabile

(New York, 16 settembre 1927 - Beverly Hills, 23 giugno 2011)

peter-falkPeter Falk nasce a New York il 16 settembre, da madre russa e padre d’origine ungherese. A soli tre anni perde un occhio per un tumore, per questa ragione ha una protesi di vetro, che sarà in parte la sua fortuna come attore. Dopo aver fatto il cuoco nella Marina Mercantile, si laurea in Scienze Politiche alla New School for Social Research nel 1951. Cerca di entrare alla CIA ma senza successo. Diventa analista finanziario e studia recitazione a tempo perso fino ai 29 anni, quando si dedica totalmente al teatro.

Peter Falk: L'esordio 'con la pistola'

Il suo debutto cinematografico avviene nel 1958 con “Il paradiso dei barbari” di Nicholas Ray, cui segue solo due anni dopo “Sindacato assassini” di Burt Balaban e Stuard Rosenberg. La sua interpretazione gli vale una nomination agli Oscar come Miglior Attore Non Protagonista. Ne seguirà una seconda per “Angeli con la pistola” in cui Frank Capra lo dirige accanto a una straordinaria Bette Davis.

Nel 1963, Falk ha una piccola parte nel lungometraggio di Stanley Kramer “Questo pazzo, pazzo, pazzo mondo” girato in Cinerama con un cast stellare. Seguono nel 1964 il film drammatico di guerra “Italiani brava gente” in cui Giuseppe De Santis gli fa indossare la divisa del tenente Mario Salvioni e solo un anno dopo l’esilarante ”La grande corsa” di Blake Edward.

Peter Falk: il successo di Colombo

Il 1968 lo vede accanto a Robert Mitchum in “Lo sbarco di Anzio” un kolossal di guerra ambientato nel 1944 e girato da Duilio Colletti e Edward Dmytryk. Ma questo è anche l’anno del primo episodio della serie televisiva “Colombo”. Da allora Peter Falk sarà il tenente Colombo, un vero e proprio incubo per tutti quelli che credono di aver portato a termine “l’omicidio perfetto”. Tutti gli episodi hanno la stessa struttura. Il presunto colpevole è chiaro sin dalle prime inquadrature, eppure lo spettatore si appassiona a come il tenente Colombo porta avanti la sua indagine, in modo tutto suo. Il nostro eroe non cambia mai: ha una moglie che non si vede mai, un bassethound ingombrante e abiti stropicciati in tutte le puntate.

La serie inizia nel 1968 e va avanti fino al 1978, per poi riprendere dal 1983 al 2003. Il tenente Colombo non ci stanca mai e, ancora oggi, le frequenti repliche hanno degli ottimi ascolti, benché siano passati tanti anni. Peter Falk, oltre a esserne l’indiscusso protagonista, ne diventa dal 1989 anche produttore esecutivo e regista per un paio di episodi, alcuni passeranno anche nelle sale cinematografiche. Nella sua storia, il telefilm ha vinto ben 4 Emmy Award e un Golden Globe.

Peter Falk: "Il cielo sopra Berlino " e gli ultimi successi

Peter Falk primo piano

È ormai il 1987 e Colombo/Falk interpreta se stesso nel capolavoro del regista tedesco Wim Wenders “Il cielo sopra Berlino”. L’attore è un ex angelo, che gira un film nella Berlino del muro e riconosce due angeli che guardano la vita della città dall’alto della Statua della Vittoria. Falk sarà anche nel cast del sequel “Così lontano, così vicino!” dello stesso regista del 1993, con un’apparizione speciale dell’ex presidente dell’URSS, Gorbaciov. Un anno prima Falk è diretto da Altman ne “I Protagonisti”, in cui ancora una volta recita se stesso nella sua Hollywood. Per una volta smette di essere un poliziotto e si cala nei panni di un mafioso in disarmo nel film grottesco di Rob Pritts “Corky Romano… agente di seconda mano” del 2001.

Una delle ultime prove da maestro di Falk è quella nei panni di un padre smemorato nel film “Ricomincio da me” di Raymond De Felitta, nel 2005. Successivamente l’attore inizia a soffrire dei primi sintomi della sindrome di Alzheimer, che gli sarà diagnosticata nel 2008. Nelle sue ultime uscite in pubblico appare in stato fortemente confusionale, con gli abiti in disordine come il personaggio che l’ha reso celebre, ma questa volta è tutto drammaticamente vero. La figlia adottiva Catherine avuta della seconda moglie, ha ottenuto la tutela legale dell’attore dopo una causa con la sua prima moglie Shera. Peter falk muore all'età di 83 anni il 23 giugno del 2011.

Ivana Faranda

Peter Falk Filmografia - Cinema

Peter Falk premiere

  • Il paradiso dei barbari, regia di Nicholas Ray (1958)
  • Sparate a vista, regia di Herbert J. Leder (1960)
  • Sindacato assassini, regia di Burt Balaban e Stuart Rosenberg (1960)
  • Il mistero dello scoglio rosso, regia di William Witney (1960)
  • Angeli con la pistola, regia di Frank Capra (1961)
  • La scuola dell'odio, regia di Hubert Cornfield (1962)
  • Il balcone, regia di Joseph Strick (1963)
  • Questo pazzo, pazzo, pazzo, pazzo mondo, regia di Stanley Kramer (1963)
  • I 4 di Chicago, regia di Gordon Douglas (1964)
  • Italiani brava gente, regia di Giuseppe De Santis (1964)
  • La grande corsa, regia di Blake Edwards (1965)
  • Penelope la magnifica ladra, regia di Arthur Hiller (1966)
  • Luv vuol dire amore?, regia di Clive Donner (1967)
  • Too Many Thieves, regia di Abner Biberman (1967)
  • Lo sbarco di Anzio, regia di Edward Dmytryk e Duilio Coletti (1968)
  • Gli intoccabili, regia di Giuliano Montaldo (1969)
  • Ardenne '44, un inferno, regia di Sydney Pollack (1969)
  • Rosolino Paternò soldato, regia di Nanni Loy (1970)
  • Mariti, regia di John Cassavetes (1970)
  • Una moglie, regia di John Cassavetes (1974)
  • Invito a cena con delitto, regia di Robert Moore (1976)
  • Mikey e Nicky, regia di Elaine May (1976)
  • La sera della prima, regia di John Cassavetes (1977)
  • A proposito di omicidi..., regia di Robert Moore (1978)
  • Pollice da scasso, regia di William Friedkin (1978)
  • Una strana coppia di suoceri, regia di Arthur Hiller (1979)
  • Giallo in casa Muppet, regia di Jim Henson (1981)
  • California Dolls, regia di Robert Aldrich (1981)
  • Il grande imbroglio, regia di John Cassavetes (1986)
  • Il cielo sopra Berlino, regia di Wim Wenders (1987)
  • Un'idea geniale, regia di John Avildsen (1987)
  • La storia fantastica, regia di Rob Reiner (1987)
  • Il segreto della piramide d'oro, regia di Ken Kwapis (1988)
  • Cookie, regia di Susan Seidelman (1989)
  • Due donne e un assassino, regia di Sandra Seacat (1990)
  • Zia Julia e la telenovela, regia di Jon Amiel (1990)
  • Così lontano, così vicino, regia di Wim Wenders (1993)
  • Un adorabile testardo, regia di Peter Yates (1995)
  • Cops n Roberts, regia di Peter Crane (1995)
  • Lakeboat, regia di Joe Mantegna (2000)
  • Enemies of Laughter, regia di Joey Travolta (2000)
  • Made - Due imbroglioni a New York, regia di Jon Favreau (2001)
  • Corky Romano - Agente di seconda mano, regia di Rob Pritts (2001)
  • 3 Days of Rain, regia di Michael Meredith (2002)
  • Undisputed, regia di Walter Hill (2002)
  • Shark Tale, regia di Bibo Bergeron (2004)
  • Checking Out, regia di Jeff Hare (2005)
  • Ricomincio da me, regia di Raymond De Felitta (2005)
  • Three Days to Vegas, regia di Charlie Picerni (2007)
  • Next, regia di Lee Tamahori (2007)
  • American Cowslip, regia di Mark David (2009)

Peter Falk Filmografia - Televisione

  • Cry Vengeance! (Film TV) (1961)
  • The Million Dollar Incident (Film TV) (1961)
  • Alfred Hitchcock Presenta (Serie TV episodio Gratitudine) (1961)
  • Gli intoccabili (Serie TV) (1960-1961)
  • Ai confini della realtà (Serie TV episodio Lo specchio) (1961)
  • L'ora di Hitchcock (Serie TV episodio 1x13) (1962)
  • Il dottor Kildare (Serie TV episodio The Balance and the Crucible) (1963)
  • Le cause dell'avvocato O'Brien (Serie TV, 22 episodi) (1965-1966)
  • Brigadoon (Film TV) (1966)
  • Prescrizione Omicidio (Film TV) (1968)
  • A Hatful of Rain (Film TV) (1968)
  • Colombo (Serie TV) (1968-1978)
  • A Step Out of Line (Film TV) (1971)
  • Quando passi da queste parti... (Film TV) (1976)
  • Colombo (Serie TV) (1989-2003)
  • I ragazzi irresistibili (Film TV) (1996)
  • Pronto (Film TV) (1997)
  • Una scommessa di troppo (Film TV) (1998)
  • A Storm in Summer - Temporale d'estate (Film TV) (2000)
  • From Where I Sit (Film TV) (2000)
  • Una città senza Natale (Film TV) (2001)
  • Il mondo perduto (Film TV) (2001)
  • Wilder Days (Film TV) (2003)
  • Finding John Christmas (Film TV) (2003)
  • When Angels Come to Town (Film TV) (2004)

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *