Overlord (2018)

Overlord – Recensione: zombie nazisti all'attacco

overlord receOverlord è l'ultimo "figlio" di J.J. Abrams, autore di "Lost", che si è evidentemente preso una pausa dalla saga di "Guerre Stellari", in attesa di dirigerne l'ultimo capitolo, per gettarsi a capofitto nella produzione di un film di genere che più duro e puro non si può. E difatti "Overlord" inizia come un film di guerra per poi sterzare a metà strada verso il più classico monster movie di serie B (girato però con i mezzi delle grandi produzioni di serie A).

Overlord: un film horror di serie B con alle spalle una produzione da Blockbuster, che si prende molto sul serio

Overlord imgLa regia di Julius Avery è notevole. Sin dalla sequenza di apertura, la migliore di tutto il film, che ci fa vivere il lancio con il paracadute dei soldati sotto il fuoco nemico attraverso il punto di vista del protagonista (Jovan Adepo), si nota quanto tutto sia insolitamente curato per un film di genere di questo tipo. La sceneggiatura di Billy Ray è di buona fattura e colpisce nel segno quando deve tratteggiare i vari personaggi e renderli interessanti e tridimensionali, riuscendo nell'intento di farti affezionare ai protagonisti per poi trascinarti con loro nell'orrore della seconda parte.

Tutta la prima metà della pellicola dà l'illusione di stare a guardare un buon film di guerra, molto secco e ben fatto, e tiene incollati allo schermo. Poi, la sterzata verso l'horror a tema "Nazi Zombies" (anche se la parola "zombie", volutamente, non viene mai pronunciata) riesce nella difficile impresa di essere organica e per niente forzata. C'è un buon livello di splatter, in quantità sufficiente da soddisfare gli amanti del genere, alcuni momenti (pochi) che fanno saltare lo spettatore sulla poltrona, ed in generale la scrittura resta credibile e lineare anche nella seconda metà della storia, quando le cose si fanno decisamente più sopra le righe.

Overlord: poca autoironia, molta serietà per un film che non lascia il segno

Se la seconda parte di "Overlord", più horror, ha un limite che la rende meno appassionante della prima metà, è da ricercarsi nelle regole stesse del genere a cui appartiene, regole che gli autori seguono pedissequamente.

Il film si prende un po' troppo sul serio. Lo fa in maniera precisa ed efficace, tuttavia i "super-soldati-zombie-nazisti" richiedono una sospensione dell'incredulità enorme. Certo, chi conosce e frequenta il genere tende a dare per buoni alcuni dettagli che ne minano la credibilità, ma uno spettatore più inesperto potrebbe non lasciarsi trascinare con la stessa facilità nel racconto, ed un po' di sana vecchia autoironia in tal senso avrebbe giovato, giusto quel tanto che basta per far capire che si tratta di un “gioco” da non prendere con eccessiva serietà. Sarebbe stato davvero molto chiedere agli autori di mantenere quel tono, che ti fa ridere mentre ti terrorizza, che è riuscito ad esempio Sam Raimi ad infondere nel suo "Drag Me to Hell"? Avrebbe giovato a far uscire il film dal limite del genere, rendendolo più godibile anche per chi non ne è un cultore.

In definitiva "Overlord" è un ottimo film di genere, forse il migliore mai realizzato nella categoria degli "Zombie Nazisti", ma nulla più di questo. Sarà assolutamente adorato dagli appassionati, mentre tutti gli altri possono benissimo astenersi dalla visione.

Nicola De Santis

  • Regista: Julius Avery
  • Cast: Wyatt Russell, Jovan Adepo, Iain De Caestecker, Bokeem Woodbine, John Magaro, Jacob Anderson, Marc Rissmann, Dominic Applewhite, Michael Epp, Mathilde Ollivier
  • Genere: Azione, colore
  • Durata: 109 minuti
  • Produzione: Usa, 2018
  • Distribuzione: 20th Century Fox
  • Data di uscita: 8 Novembre 2018

Overlord loc"Overlord" è un film d'azione diretto dall'australiano Julius Avery , regista di "Son of Gun" nel 2014 con Ewan McGregor. La pellicola è prodotta da J.J. Abrams attraverso la sua Bad Robot Productions ed è basata su una sceneggiatura scritta da Billy Ray e Mark L. Smith.

Overlord: un action-horror ambientato durante la Seconda guerra mondiale

"Overlord" può essere definito come un action-horror, ambientato durante la Seconda guerra mondiale. La trama di questa pellicola segue le vicende di un gruppo di paracadutisti americani che, alla vigilia del D-Day, si sono lanciati con un aereo dietro le linee nemiche per svolgere una missione cruciale finalizzata a bloccare le armate del Terzo Reich. La storia cambia quando, i soldati giungono ad un villaggio occupato dai nazisti e scoprono gli esperimenti ai quali sono stati sottoposti gli abitanti del paesino dai tedeschi. I protagonisti si renderanno presto conto che la missione che gli è stata affidata cela un segreto molto di più grande di una semplice azione militare.

Overlord: il cast

Il film di Julius Avery "Overlord" riunisce un cast molto eterogeneo, che annovera personalità provenienti dal tutto il mondo cinematografico come l'attore Bokeem Woodbine uno dei principali interpreti di "Spider-Man: Homecoming" nel 2017, e Iain De Caestecker uno degli agenti della squadra del telefilm della ABC  "Agents of S.H.I.E.L.D."

Tra i protagonisti della pellicola targata J.J. Abrams figura il nome dell'attore ed ex giocatore di hockey Wyatt Russell, nel cast è presente anche Jovan Adepo noto per aver interpretato Michael Murphy nella serie televisiva della HBO "The Leftovers" e Jacob Anderson uno degli attori della saga di "Game of Thrones".

Overlord: Trailer ufficiale in italiano

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *