Normal (2019)

  • Regia: Adele Tulli
  • Genere: Documentario, colore
  • Durata: 70 minuti
  • Produzione: Italia, Svezia, 2019
  • Distribuzione: Cinecittà Luce
  • Data di uscita: 2 Maggio 2019

 

Normal locandina“Normal” è un viaggio attraverso scene di vita quotidiana sia dell’età adulta sia dell’età infantile per capire l’impatto della costruzione dei generi nella nostra vita.

Da donne che fanno ginnastica preparto in una piscina, da una bambina che per la prima volta si mette un orecchino, a un bambino che fa le corse in motocross fino alle selezioni di Miss Mondo, il documentario cerca di porsi come un tentativo di catturare scorci della nostra società. Brevi sequenze per mostrare le dinamiche di gender nella vita di tutti i giorni.

Normal: uno scorcio di realtà

“Normal” è un documentario italiano diretto da Adele Tulli, autrice del documentario “365 Without 377" nel 2011 e “Rebel Menopause" nel 2015. Per questo film la regista ha preso spunto in seguito a un progetto universitario, in cui ha collaborato, della Screen Documentary alla Goldsmiths University of London.

Già da diverso tempo la giovane autrice nei suoi lavori si concentra su temi relativi al genere e alla sessualità degli individui. In questo progetto, nato come un viaggio con sconosciuti nella nostra penisola, vengono utilizzate immagini apparentemente discostanti, che prendono forma solo nel loro insieme.

“Normal” è un documentario atipico, fatto da immagini realizzate con una macchina da presa fissa, senza alcuna intervista e senza voci fuori campo. L’idea di Adele Tulli è quella di mostrare le differenze generazionali e sessuali di un individuo consentendo allo spettatore di farsi una propria opinione in merito.

Presentato nella sezione Panorama della Berlinale 2019 il film uscirà nelle nostre sale cinematografiche distribuito da Cinecittà Luce.

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *