Nora Ephron

Nora Ephron è la geniale sceneggiatrice (e in qualche occasione anche regista) di commedie romantiche come “Harry ti presento Sally” e "Insonnia d'amore".

Nora Ephron, la giornalista che diventò sceneggiatrice

(New York, 19 maggio 1941- New York, 26 giugno 2012)

Nora Ephron giovaneNora Ephron nasce il 19 maggio del 1941 a New York da Henry e Phoebe, entrambi sceneggiatori. Sia lei che le due sorelle, Delia e Amy, seguono le orme dei genitori, dedicandosi alla scrittura nelle sue varie forme.

Studia al Wellesey College e ancora giovanissima intraprende la carriera di giornalista scrivendo per il New York Times e per l’Esquire. È subito apprezzata dai lettori, questo la stimola a scrivere racconti, saggi e romanzi, anche questi di immediato successo. La Ephron è tanto amata soprattutto dalle donne, per la sua innata capacità di dare forma a personaggi femminili, di certo tormentati sentimentalmente, ma forti e determinati, che si adoperano per raggiungere i loro obiettivi.

Nei primi anni Ottanta inizia a lavorare come sceneggiatrice, “Silkwood” del 1983 e “Heartburn – Affari di cuore” del 1986 sono diretti da Mike Nichols. Ma la scrittrice è famosa soprattutto perché riesce a coniugare sentimenti con comicità in modo eccezionale, un esempio per tutti “Harry ti presento Sally”, di Rob Reiner, del 1989, con Meg Ryan e Billy Crystal, pellicola di grande successo internazionale che contribuisce a lanciare la Ryan come ‘fidanzata d’America’. La Ephron, che ha ottenuto una nomination all’Oscar per questa sceneggiatura, lavora spalla a spalla con il regista, dando vita a dialoghi frizzanti, battute divertenti, situazioni indimenticabili. Come ama raccontare, la pellicola è figlia delle esperienze personali che stavano vivendo lei e Reiner, se l’avessero fatto in un altro momento il risultato non sarebbe stato lo stesso. È entrata negli annali del cinema la famosa scena in cui la Ryan mima un orgasmo al ristorante, davanti agli avventori interdetti e ad un Billy Cristal imbarazzato. Detto ristorante è tuttora meta di pellegrinaggio da parte dei turisti in visita a New York.

Dalla sceneggiatura alla regia

Nora Ephron sceneggiatriceIl passaggio dietro la macchina da presa avviene con “This Is My Life”, una commediola scontata, sceneggiata assieme alla sorella Delia, che non fa ben sperare sul suo futuro da regista e che vede come interpreti Dan Aykroyd e Carrie Fisher. Nel 1993 Nora Ephron scrive e dirige la commedia sentimentale “Insonnia d’amore”, che ottiene un enorme successo e la inserisce a pieno titolo tra i più quotati registi di Hollywood, sui cui i produttori investono facilmente. I ruoli principali sono affidati a Meg Ryan e a Tom Hanks, coppia cinematograficamente perfetta, che regala al pubblico performance eccellenti. Meg interpreta Annie, una giornalista sognatrice che s’innamora di un uomo che non ha mai visto, Sam, giovane vedovo con un figlio, solo perché ne sente parlare alla radio. Dopo film meno convincenti come “Agenzia salvagente” del 1994 con Steve Martin, e “Michael” del 1996 con John Travolta nei panni di un angelo, la Ephron ripropone la collaudata coppia Ryan - Hanks nella commedia di successo “C’è post@ per te” del 1998. Il film è spassoso e mostra scorci di una New York con l’abito delle feste, tra i due protagonisti c’è una sintonia perfetta che rende il racconto godibilissimo. Le battute sono pungenti e mai banali, le vicende sentimentali sono trattate con leggerezza, il divertimento è assicurato. Le musiche sono un valore aggiunto che coinvolge lo spettatore. Anche in questo caso le location newyorkesi sono meta di tour da parte dei turisti. Nora è diventata pian piano una donna molto potente nell’ambiente della celluloide, questo le permette di lavorare con grande autonomia.

Gli ultimi film

Ricordiamo nel 2000 la sceneggiatura di “Avviso di chiamata”, diretto da Diane Keaton, e la regia di “Magic Numbers”, con John Travolta e Lisa Kudrow, la svampita Phoebe di “Friends”. Nel 2005 cura la sceneggiatura e la regia di “Vita da strega”, versione cinematografica della famosa serie televisiva, con l’affascinante Nicole Kidman. È del 2009 “Julie&Julia” con una Meryl Streep in splendida forma e la divertente Amy Adams, questa deliziosa commedia sarà l'ultimo lavoro della Ephron che ormai gravemente malata si ritira dalle scene. Sfortunatamente non riesce a vincere la battaglia più importante, quella contro la leucemia, che se la porta via in un giorno assolato d'inizio estate, il 26 giugno del 2012.

Ha sposato in terze nozze lo scrittore e sceneggiatore Nicholas Pileggi, da un precedente matrimonio ha avuto due figli, Jacob e Max.

Maria Grazia Bosu

Nora Ephron Filmografia - Cinema

Nora Ephron filmografia

  • This is my life (1992)
  • Insonnia d'amore (1993)
  • Agenzia salvagente (1994)
  • Michael (1996)
  • C'è posta per te (1998)
  • Magic numbers (2001)
  • Vita da strega (2005)
  • Julie & Julia (2009)

Nora Ephron Filmografia - Sceneggiatrice

  • Silkwood (1983)
  • Heartburn - Affari di cuore (1986)
  • Cookie (1989)
  • Harry ti presento Sally (1989)
  • Avviso di chiamata (2000)
  • Julie & Julia (2009)

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *