Maya Hawke

Maya Ray Thurman Hawke, nel suo nome completo, è un’attrice statunitense, figlia di Ethan Hawke e Uma Thurman.

Maya Hawke, la storia della millenial figlia d'arte

(New York City, 8 luglio 1998)

HOLLYWOOD, CALIFORNIA - JULY 22: Maya Thurman Hawke attends the Sony Pictures' "Once Upon A Time...In Hollywood" Los Angeles Premiere on July 22, 2019 in Hollywood, California.(Photo by Glenn Francis/Pacific Pro Digital)

È la figlia degli attori Uma Thurman e Ethan Hawke, che si incontrano nel 1997 sul set di “Gattaca - La porta dell'universo” e si sposano nel 1998, per poi divorziare nel 2005.

Maya sin da giovanissima frequenta corsi estivi come quelli della Royal Academy of Dramatic Art di Londra e il rinomato “Stella Adler Studio of Acting” a New York.
Prima della sua carriera come attrice posa come modella per Vogue.
Nel 2017 assieme a Kirsten Dunst e Lauren Hutton, diventa la protagonista della campagna pubblicitaria in bianco e nero, per la linea di intimo di Calvin Klein, diretta da Sofia Coppola.

L’intesa carriera di una neo 21enne

Il suo primo grande ruolo cinematografico la costringe a lasciare dopo soli due semestri la Julliard School. Da allora,  passa a una fiorente carriera di attrice e non riesce più a tornare nella prestigiosa scuola.
Nel 2017 ottiene la sua prima parte importante nella miniserie televisiva “Piccole donne”, rifacimento della BBC dell'omonimo romanzo di Louisa May Alcott, dove interpreta il memorabile ruolo di Jo March, la seconda delle famosissime quattro sorelle, protagonista della storia.

Il 2019 è l’anno della rivelazione e delle grandi soddisfazioni per Maya Hawke. Recita una piccola parte nel film di Quentin Tarantino “C'era una volta a... Hollywood”, dove interpreta Linda Kasabian, una delle seguaci di Charles Manson, famoso assassino americano, in una Hollywood del 1969 dai tragici avvenimenti.

Lo stesso anno entra nel cast della terza stagione della serie “Stranger Things”, ideata da Matt e Ross Duffer e prodotta da Camp Hero Productions e 21 Laps Entertainment per la piattaforma di streaming “Netflix”, con il ruolo di Robin Buckley, uno dei personaggi che diventerà principale per lo sviluppo della serie.

La carriera musicale

Nell'agosto del 2019 sfoggia le sue abilità artistiche anche nel mondo musicale, pubblicando due singoli “To Love A Boy” e “Stay Open”, entrambi scritti e registrati dalla Hawke in collaborazione con il cantautore vincitore del “Grammy Award”, Jesse Harris.

A marzo 2020 pubblica il singolo “By Myself”, anticipatore del suo album d'esordio dalle note folk jazz “Blush”.
La pubblicazione del disco prevista per giugno 2020 fu poi posticipata al 21 agosto 2020, per rispettare alle proteste del movimento “Black Lives Matter”.
In una dichiarazione pubblicata sui suoi social media, la ragazza ha condiviso:
"Sento che questo non è un momento per l'autopromozione. È un momento per l'attivazione, l'educazione e l'autoesame".

Verso nuovi progetti cinematografici

Secondo alcuni commenti rilasciati da Quentin Tarantino nel 2021, l’attrice sembrerebbe entrata negli interessi lavorativi del regista, proprio per il sequel della saga di “Kill Bill”, che ha visto come protagonista nei primi 2 volumi Uma Thurman, madre di Maya Hawke.

Maya Hawke Filmografia

Cinema

  • Ladyworld, regia di Amanda Kramer (2018)
  • C'era una volta a... Hollywood, regia di Quentin Tarantino (2019)
  • Il capitale umano - Human Capital, regia di Marc Meyers (2019)
  • Mainstream, regia di Gia Coppola (2020)

Televisione

  • Piccole donne (Miniserie TV, 3 puntate, 2017)
  • Stranger Things (serie TV - 2019-in corso)
  • The Good Lord Bird - La storia di John Brown (Miniserie TV, 1 puntata, 2020)
  • Fear Street Parte 1: 1994, regia di Leigh Janiak (Film TV, 2021)

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *