Max Minghella

Attore inglese, trapiantato in America, Max Minghella, sebbene sia poco conosciuto, ha dato prova di essere un attore dotato e mai banale in un'interpretazione, confermandosi un astro emergente del panorama Hollywoodiano.

Max Minghella: nuovo acquisto dello "star system"

(Hampstead, 16 settembre 1985)

Max Minghella carrieraForse il nome Max, all’anagrafe Max Giorgio, non vi dirà niente, ma il cognome, Minghella, è di quelli che hanno fatto la storia del cinema mondiale. Perché Max Minghella altri non è che il figlio del regista Anthony Minghella e della coreografa Carolyn Choa. La particolarità di Max risiede nel suo aspetto fisico e nella bellezza del suo viso: un mix di razze europee e asiatiche che rendono l’attore unico.

Le "Parole d'Amore" di Max Minghella

Max prima di dedicarsi al cinema si iscrive alla Columbia University, ma terminati gli studi si dedica anima e corpo alla recitazione, cercando di nascondere sempre il pesante cognome, entrando a far parte della National Youth Theatre. La prima pellicola a cui partecipa da accreditato (dopo una comparsata in “Ritorno a Could Mountain”) è “Parole d’amore”, un film drammatico del 2005, diretto da Scott McGehee e David Siegel, basato sull'omonimo romanzo di Myla Goldberg.

Sempre nello stesso anno è nel cast del thriller a sfondo politico “Syriana” al fianco di grandi attori come George Clooney, Matt Damon, Chris Cooper e Christopher Plummer. Dopodiché si dedica a due commedie: la bizzarra e stravagante “Art School Confidential – I segreti della scuola d’arte” (2006) e la stucchevole “Elvis and Annabelle” (2007) al fianco di un’altra promessa dello show business, l’attrice Blake Lively.

Max Minghella: a passo spedito negli ambienti importanti del cinema oltreoceano

Max Minghella premiereCon “Star System – Se non ci sei non esisti” (2008) comincia a circolare il suo nome negli ambienti del cinema che conta, tanto da ottenere una parte nella pellicola d’esordio alla regia per John Krasinski “Brief Interviews with Hideous Men” (2009), adattamento cinematografico del romanzo di successo di David Foster Wallace.

Sempre nel 2009 è nel cast di “Hippie Hippie Shake”, ma soprattutto è il coprotagonista di “Agora” del regista spagnolo Alejandro Amenábar, pellicola storica, incentrata sulla figura di Ipazia, filosofa alessandrina del V secolo interpretata da Rachel Weisz. Questa è la prima importante interpretazione del giovane Max, che nel 2010 viene scelto dal bravissimo David Fincher per il film “The Social Network”, opera sulla nascita di Facebook.

Lo vediamo l'anno successivo ne "Le idi di marzo", diretto da George Clooney, e nel film "L'ora nera ". Nel 2011 è nel cast di “10 Years”, film scritto e diretto da Jamie Linden al suo debutto alla regia. Nel 2013 è diretto da Shawn Levy in “Gli stagisti” al fianco di Owen Wilson e Vince Vaughn e da Alexandre Aja nell’horror “Horns”, l'adattamento cinematografico di un romanzo del figlio di Stephen King, dove recita al fianco di Daniel Radcliffe.

Nel 2017, Max Minghella è nel cast della serie TV del servizio online Hulu, "The Handmaid's Tale", tra le più acclamate e discusse dell'anno.

Salvatore Buellis

Max Minghella Filmografia - Cinema

Max Minghella filmografia

  • Parole d'amore, regia di Scott McGehee e David Siegel (2005)
  • Syriana, regia di Stephen Gaghan (2005)
  • Art School Confidential - I segreti della scuola d'arte, regia di Terry Zwigoff (2006)
  • Elvis and Anabelle, regia di Will Geiger (2007)
  • Star System - Se non ci sei non esisti, regia di Robert B. Weide (2008)
  • Brief Interviews with Hideous Men, regia di John Krasinski (2009)
  • Agora, regia di Alejandro Amenábar (2009)
  • The Social Network, regia di David Fincher (2010)
  • Le idi di marzo, regia di George Clooney (2011)
  • L'ora nera, regia di Chris Gorak (2011)
  • 10 Years, regia di Jamie Linden (2011)
  • Gli stagisti, regia di Shawn Levy (2013)
  • Horns, regia di Alexandre Aja (2013)
  • About Alex, regia di Jesse Zwick (2014)
  • Senza Uscita (Not Safe for Work), regia di Joe Johnston (2014)
  • Into the Forest, regia di Patricia Rozema (2015)

Max Minghella Filmografia - Televisione

  • The Mindy Project – (Serie TV), 7 episodi (2013-2015)
  • The Handmaid's Tale – serie TV (2017–)

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *