Maria Regina di Scozia (2018)

Maria Regina di Scozia - Recensione: un affascinante ritratto romanzato di Maria Stuarda, diventata il simbolo della Controriforma

Maria regina di Scozia review

A Leith, in Scozia, nel 1561 approda la giovanissima Maria Stuarda, appena diciottenne e già vedova del delfino francese Francesco, figlio del re Enrico II. La attende il fratellastro Giacomo Stewart, reggente del regno e protestante, al contrario di Maria fervente cattolica. Parte da qui il film di Josie Rourke, “Maria Regina di Scozia” tratto dal romanzo “Queen of Scots: The True Life of Mary Stuard”, che descrive un incontro mai provato tra le due rivali al trono di Inghilterra: Elisabetta I e Maria Stuarda.

La regista porta in scena un sontuoso film in costume tutto al femminile, più incentrato sul profilo psicologico delle due donne che sulla verosimiglianza storica degli avvenimenti narrati.

Maria Regina di Scozia: un’opera prima tutta incentrata sulla forza delle donne, con una chiave di lettura molto contemporanea

Maria regina di Scozia Margot Robbie

Il personaggio di Maria Stuarda è stato spesso al centro di film negli anni. Nel 1936 è stata interpretata da Katherine Hepburn, seguita da Vanessa Redgrave (1971), e più recentemente da Samantha Morton in "Elizabeth: The Golden Age" del 1998 e da Camilla Rutherford in "Mary Queen of Scots" del 2013. La sua figura, tragica ma affascinante, è stata scelta dalla regista teatrale britannica Josie Rourke direttrice del teatro londinese Donmar Warehouse, per il suo film di esordio.

La grande storia della riforma protestante e dello scontro con i cattolici, nonché quella della guerra tra Inghilterra e Scozia diventa uno sfondo per mettere a fuoco le diverse personalità delle sovrane che si contendono il trono e il potere. La narrazione scorre tutta intorno al rapporto complicato tra Maria (Saoirse Ronan) ed Elisabetta I (Margot Robbie). Le due donne diventano così nel film della Rourke delle potenziali alleate. Maria ed Elisabetta sembrano in fondo una donna e il suo negativo.

La regista gioca moltissimo sull’aspetto fisico delle due e finisce per rendere Margot Robbie una maschera grottesca con un incarnato posticcio che fa molto teatro e poco cinema.

Nel corso della narrazione ci sono, inoltre, molti palesi errori storici, a cominciare dalla figura del secondo marito di Maria il nobile Lord Darnley (Jack Lowden), che era suo cugino, che si confonde con il protégé della sovrana britannica Robert Dudley (Joe Alwyn). La regista ha inoltre puntato su una visione quasi contemporanea della corte del XVI secolo con personaggi palesemente omosessuali e attori di colore.

Il film propone in fondo una ricostruzione poco rigorosa della vita di Maria e della sua rivale, perfettamente compensata dalla bellezza dei costumi firmati da Alexandra Byrne, unita all’accuratezza degli scenari di James Merifield. Completa il quadro, la splendida fotografia del premio Bafta John Mathieson e la sceneggiatura di Beau Willimon, produttore di “House of Card”.

In definitiva "Maria Regina di Scozia" è senz’altro un gradevole prodotto d’intrattenimento, molto ben confezionato con due interpreti femminili in stato di grazia come Saoirse Ronan e Margot Robbie.

Ivana Faranda

  • Titolo originale: Mary Queen of Scots
  • Regia: Josie Rourke
  • Cast: Margot Robbie, Saoirse Ronan, Joe Alwyn, David Tennant, Guy Pearce,  Jack Lowden, Gemma Chan, Brendan Coyle, Martin Compston, Ismael Cruz Cordova
  • Genere: Biografico, colore
  • Durata: 125 minuti
  • Produzione: Gran Bretagna , 2018
  • Distribuzione: Universal Pictures
  • Data di uscita: 17 gennaio 2019

maria regina di scozia locandinaMary Stuart, viene incoronata regina di Scozia a neanche un anno di età. Il suo primo marito fu il Re di Francia Francesco II, grazie al quale diventò Regina consorte di Francia. Al suo ritorno in patria sposò un suo cugino, successivamente assassinato dal terzo marito. Da qui il suo regno cominciò a precipitare. Venne imprigionata e giustiziata a diciotto anni da sua cugina Elisabetta I, regina d’Inghilterra, con l’accusa di aver cospirato contro di essa, partecipando ad un tentativo di assassinio nei confronti della regina.

 

Maria Regina di Scozia: alla scoperta della regina Mary Stuart

“Maria Regina di Scozia” è un film biografico diretto da Josie Rourke, alla sua prima regia cinematografica e scritto da Beau Willimon. Il film è basato sul libro, “My Heart Is My Own: The Life of Mary Queen of Scots”, scritto da John Guy.

La protagonista Mary Stuart, sarà interpretata da Saoirse Ronan (“Grand Budapest Hotel” di Wes Anderson, “Lady Bird” di Greta Gerwig), mentre Margot Robbie (“The Wolf of Wall Street” di Martin Scorsese, “I, Tonya” di Craig Gillespie) interpreterà sua cugina la regina Elisabetta I.

A completare il cast ci saranno David Tennant (“Doctor Who”, “Jessica Jones”) nel ruolo di John Knox, un prete protestante e Jack Lowden (“Dunkirk” di Christopher Nolan) nel ruolo di Lord Darnley, secondo marito della regina Mary Stuart.

La produzione del film “Maria Regina di Scozia” è iniziata nell’agosto del 2012 con la scelta di Saoirse Ronan nel ruolo della protagonista, mentre Margot Robbie e il regista Josie Rourke sono stati scelti nell’estate del 2017.

Tra i membri che compongono la troupe compaiono i nomi di diversi vincitori dei premi Oscar come, Alexandra Byrne per i costumi, Jenny Shircore per il trucco e acconciature e il vincitore di un premio BAFTA come miglior direttore della fotografia Joh Mathieson. Le riprese del film si sono svolte a Gloucester, in Inghilterra nel mese di agosto del 2017.

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *