Madame Claude (2021)

Madame Claude: un poco eccitante film sui postriboli

madame claude scena

"Madame Claude" di Sylvie Verheyde è un poco eccitante film sui postriboli. La pellicola, che narra dell'ascesa e della caduta della direttrice di un esclusivo casino francese, non tarda a divenire ben presto una biografia vacua e poco appassionante. La storia a voler essere onesti seduce, cosparsa com'è di belle nudità e inserita dentro a un ambiente d'epoca meticolosamente sfoggiato.

Gli intenti sono di certo nobili, ovvero far luce sull'intricato mondo sessuale parigino anni Sessanta; nonostante ciò il film manca di una linea drammaturgica netta e di una sceneggiatura in grado di preservare lo spettatore da sonnecchiamenti disparati. L'elemento "giallo" è altresì poco intrigante nonché raramente comprensibile, non riuscendo per altro a incutere tensione di alcun genere per fare in modo che la storia possa infine costituire un intrattenimento grandemente soddisfacente.

Delle performance discretamente degne di nota

karole rocher

Le perfomance, specialmente quella offerta dalla protagonista Karole Rocher, sono ad ogni modo discretamente  degne di nota, dotate finanche di un certo vigore interpretativo che solo a tratti sconfina nell'artificio; e minacciano di riuscire nell'impresa di tenere a galla un dramma altrimenti tendenzialmente naufragante. Tuttavia, non sembra nemmeno una recitazione ben focalizzata riuscire a rendere troppo d'interesse una narrazione nebulosa e solo vagamente congruente.

Il rischio dei film biografici è sempre quello di fornire delle vicende prese in esame uno sguardo d'insieme eccessivamente deviante, non volendosi o potendosi concentrare soltanto sugli accadimenti per davvero interessanti. Ebbene, anche "Madame Claude" si assume questo rischio, rimanendone fatalmente ed inevitabilmente vittima.

Mirko Tommasi

  • Regia: Sylvie Verheyde
  • Cast: Karole Rocher, Roschdy Zem, Garance Marillier, Pierre Deladonchamps, Annabelle Belmondo, Hafsia Herzi, Joséphine de La Baume, Mylène Jampanoï, Lucile Jaillant, Liah O'Prey
  • Genere: Biografico, colore
  • Durata: 112 minuti
  • Produzione: Francia, 2021
  • Distribuzione: Netflix
  • Uscita: 2 aprile 2021

madame claude poster"Madame Claude" è un film francese del 2021 diretto da Sylvie Verheyde, con protagoniste Karole Rocher e Garance Marillier.

Madame Claude: la trama

Il film racconta la storia vera di Fernande Grudet (Karole Rocher), proprietaria di un influente bordello parigino degli anni Sessanta in cui trovavano "ristoro" politici, ricconi e personalità dello spettacolo.

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *