L’ultima parola – La vera storia di Dalton Trumbo

L’ultima parola – La vera storia di Dalton Trumbo

L’ultima parola – La vera storia di Dalton Trumbo: i retroscena di una mente brillante

  • Titolo originale: Trumbo
  • Regia: Jay Roach
  • Cast: Bryan Cranston, Diane Lane, Helen Mirren, Louis C.K., Elle Fanning, John Goodman, Michael Stuhlbarg, Alan Tudyk, Adewale Akinnuoye-Agbaje, Dean O’Gorman, Roger Bart, David James Elliott, Dan Bakkedahl, Laura Flannery
  • Genere: Biografico, colore
  • Durata: 124 minuti
  • Produzione: USA, 2015
  • Distribuzione: Eagle Pictures
  • Data di uscita: 11 febbraio 2016

L'ultima parolaDalton Trumbo è stato uno dei più noti e contrastati sceneggiatori americani; il suo lavoro è iniziato nel 1940 con “Kitty Foyle, una ragazza innamorata” ed è terminato nel 1973 con “Papillon”, con una carriera durata più di trent’anni comprendente 15 sceneggiature, una regia (“E Johnny prese il fucile”), 3 soggetti per film e un libro. Trumbo vinse l’Oscar come sceneggiatore per “La più grande corrida” (di Irving Rapper) e un altro per il soggetto di “Vacanze romane” (diretto da William Wyler).

Nonostante le sue doti promettenti il governo americano lo inserì nella lista nera per ‘associazione al comunismo’, infangando il suo nome e spingendo così i produttori e i registi di Hollywood a rifiutare di collaborare con lui. Questo costrinse Trumbo a trasferirsi in Messico, dove continuò incessantemente a scrivere, iniziando però ad utilizzare diversi pseudonimi affinchè le sue opere venissero realizzate.

Lotta per la libertà nell’arte e nella vita in “L’ultima parola – La vera storia di Dalton Trumbo”

“L’ultima parola – La vera storia di Dalton Trumbo” è il film che porta sullo schermo questi avvenimenti storici, ma che vuole anche soffermarsi sul significato delle opere di Trumbo, sui messaggi e sulle riflessioni che egli ha voluto trasmettere con i propri scritti.

La pellicola vede nel cast Bryan Cranston, acclamato protagonista della serie TV “Breaking Bad”, nel ruolo di Trumbo, e la vincitrice del premio Oscar Helen Mirren nel ruolo di una giornalista anti-comunista acerrima nemica dello sceneggiatore.

Tratto dal romanzo biografico di Bruce Alexander Cook, il film ripercorre tutti gli anni in cui Trumbo ha dovuto lottare contro il governo americano per poter esprimere le proprie idee e vivere la propria vita da scrittore senza limitazioni.

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *