Locked Down (2021)

Locked Down: l'attualità che fa sorridere e riflettere

É possibile girare un film sorprendente con un budget "limitato" durante un lockdown a causa di un'emergenza sanitaria mondiale? Per lo sceneggiatore Steven Knight (creatore della serie "Peaky Blinders") e il regista Doug Liman ("The Bourne Identity") la risposta è un grosso sì.

Una sfida superata a pieni voti quella di girare un film sul lockdown durante il lockdown, dove lo spettatore mai come prima d'ora si immedesima direttamente nella vicenda e si ritrova immerso in un'atmosfera che conosce (purtroppo) da molto vicino: le strade deserte, le chiamate su Zoom coi colleghi, le code di fronte ai supermercati. Storie attuali di vita quotidiana insomma.

La pellicola di Liman è un'opera geniale se consideriamo che si tratta di una sorta di duplice film: la prima parte, come se fosse una commedia amara, si svolge quasi esclusivamente tra le mura di casa, dove il film affronta l'analisi dei personaggi di Linda e Paxton ed esplora le cause della loro crisi coniugale. Poi improvvisamente si cambia registro ed ecco che arriva l'heist movie, quasi con un colpo inaspettato. Un'occasione lavorativa che si tramuta nella possibilità di cambiare il corso delle proprie vite insoddisfatte e voltare pagina. Così il ritmo della narrazione improvvisamente si impenna ed il pubblico si ritrova incollato allo schermo a seguire il piano di fuga della coppia con il diamante rubato nel tentativo di non farsi scoprire.

Hathaway ed Ejiofor coppia esplosiva

Ovviamente tutto questo è reso possibile dalla coppia eccezionale formata da Hathaway e Ejiofor, veri e propri catalizzatori della scena con la loro brillante recitazione grazie alla quale la storia risulta ancora più reale. A loro fianco però non vanno dimenticati dei comprimari di assoluto livello come Ben Kingsley e Ben Stiller che rendono l'opera di Liman ancora più interessante.

"Locked Down" non è solo il riflesso di una società attuale, colpita e stroncata dalla pandemia, ma è anche un invito a fermarci per un istante e riflettere. Prendere le distanze da questa vita frenetica per un secondo e guardarci allo specchio per capire se quello che siamo diventati possa piacerci o meno. Per ricordarci che abbiamo sempre la possibilità di cambiare e tornare ad essere un pò "wild", per sentirsi vivi ancora una volta.

Luca Francesconi

22/04/2021

  • Regia: Doug Liman
  • Cast: Anne Hathaway, Chiwetel Ejiofor, Ben Kingsley, Ben Stiller, Lucy Boynton, Jazmyn Simon, Mindy Kaling, Stephen Merchant, Dulé Hill, Mark Gatiss, Bobby Schofield, Sonic, Frances Ruffelle, Tallulah Greive, Dan Ball, Louis Ball
  • Genere: Commedia, colore
  • Durata: 118 minuti
  • Produzione: Gran Bretagna 2021

Lock Down poster"Locked Down" è un film diretto da Doug Liman e interpretato tra gli altri da Anne Hathaway, Chiwetel Ejiofor, Ben Kingsley, Ben Stiller. La pellicola è stata girata a Londra durante la pandemia da COVID-19.

Locked Down: la trama

Londra, pieno lockdown da COVID-19. Linda (Anne Hathaway) e Paxton (Chiwetel Ejiofor) sono una coppia sull’orlo della separazione intrappolata a causa della pandemia nel loro appartamento. Lei è una manager in carriera a cui è stata appena offerta la promozione a New York, lui fa l’autista di furgoni per una compagnia di portavalori. Si erano incontrati 10 anni prima innamorandosi proprio per le loro differenze: un ribelle selvaggio con la moto e una brava ragazza rimasta affascinata da un mondo totalmente opposto al suo.

Gli anni passano, le cose cambiano e la passione di un tempo svanisce. E mentre i due vivono forzatamente sotto lo stesso tetto, discutendo del loro rapporto e della propria infelicità lavorativa, il destino offre loro una chance per cambiare le carte in tavola: rubare un gioiello da 3 milioni di sterline alla catena di negozi più famosa al mondo, Harrods, e ricominciare una nuova vita da capo.

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *