L’intrusa

  • Regia: Leonardo Di Costanzo
  • Cast: Raffaella Giordano, Valentina Vannino, Marcello Fonte, Gianni Vastarella, Martina Abbate
  • Genere: Drammatico, Colore
  • Durata:  95 minuti
  • Produzione: Italia, Svizzera, Francia, 2017
  • Distribuzione: Cinema
  • Data di uscita: 28 Settembre 2017

L'intrusa locandinaCon grande sensibilità il regista campano Leonardo Di Costanzo porta al cinema il dramma "L’Intrusa", cinque anni dopo la sua acclamata opera prima “L’intervallo” con cui ha conquistato il David di Donatello come Miglior regista emergente.
 Il film segue la storia di Giovanna, donna di Napoli e fondatrice di un centro per bambini dal titolo “la Masseria”. In quel luogo di gioco e leggerezza le mamme portano i loro figli per allontanarsi dal degrado e dalla mentalità della criminalità organizzata. Una giovane donna, Maria, il cui marito è un killer, cerca aiuto proprio al centro di Giovanna creando scompiglio e discussioni tra le mamme abituali. È lei "l'intrusa" della storia. E toccherà proprio alla protagonista Giovanna prendere una decisione cercando la risposta – non facile – alla domanda: chi è che ha davvero più bisogno di aiuto?
Le prime accoglienze del film hanno evidenziato come in questo secondo lavoro di finzione del regista Di Costanzo, "L'intrusa", emerga maggiormente la sua formazione documentarista, riuscendo sempre nell'intento di raccontare una storia delicata e sempre ai margini del tema della criminalità.

L'intrusa, un cast tutto da scoprire

Il secondo lungometraggio di Di Costanzo non vanta un cast di nomi noti, bensì talenti emergenti alla loro prima prova sul grande schermo. Da Anna Patierno a Marcello Fonte fino Raffaella Giordano, il cast di "L'intrusa" è tutto da scoprire.
Il film è stato presentato alla Quinzaine des Réalisateurs al Festival di Cannes 2017, rappresentando insieme ad altri pochi titoli l’Italia. Ed è proprio durante la rassegna francese che il cast è stato lodato per le loro convincenti interpretazioni, non riuscendo però a conquistare nessun premio.

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *