L’apparenza delle cose (2021)

L’apparenza delle cose (2021)

L'apparenza delle cose: un perfettamente inutile film sui fantasmi

l'apparenza delle cose scena

"L'apparenza delle cose", nuova produzione distribuita Netflix, è possibile perfettamente definirlo come un perfettamente inutile film sui fantasmi. Una regia sciapa, oltreché una sceneggiatura discretamente confusa se non anche snervante hanno, a ben guardare, l'inaudito potere di rendere totalmente priva di interesse una premessa, quella di un matrimonio disfunzionale minacciato da un'entità oscura, la quale avrebbe anche potuto in linea teorica apparire come un minimo accattivante.

Tuttavia, il racconto del conflitto fra due sposini appena trasferitisi dalla città alla campagna per sfuggire ai propri demoni, finisce per inesorabilmente impantanarsi nel cliché post-moderno dello scontro fra la mascolinità eccessivamente esuberante e un incipiente femminilismo rivoltoso, trascurando completamente o quasi l'elemento, quello metemperico, che sarebbe stato oltremodo necessario invece amplificare.

La recitazione fioca di Amanda Seyfried

Amanda Seyfried

Nonostante l'onorevole dichiarazione d'intenti, dunque, il film fallisce miseramente sia sul piano strutturale, che anche su quello più tipicamente performativo. Gli attori mettono in campo tutta la loro voglia di rendere credibile la storia, ma l'unico sentimento che riescono a suscitare nello spettatore è un malcelato senso di noia quando non anche di lieve irritazione.

Amanda Seyfried (candidata all'Oscar come Migliore Attrice non Protagonista per "Mank"), esile e stralunata, è sufficientemente "in parte", ma la sua recitazione è sin troppo fioca per permettere alla narrazione di coinvolgere completamente, riducendosi la sua performance, semmai, ad un esercizio di stile non poi così lodevole. Insomma, se cercate un diversivo per trascorrere un paio d'ore, forse meglio se guardate altrove.

Mirko Tommasi

  • Titolo originale: Things Heard & Seen
  • Regia: Shari Springer Berman, Robert Pulcini
  • Cast: Amanda Seyfried, Karen Allen, Rhea Seehorn, Natalia Dyer, James Norton, F. Murray Abraham, Michael O'Keefe, James Urbaniak, Alex Neustaedter, Jack Gore, Olivia Boreham-Wing, Molly Jobe, Julie E. Davis, Lexa Hayes
  • Genere: Drammatico, colore
  • Durata: 121 minuti
  • Produzione: USA, 2021
  • Distribuzione: Netflix
  • Data di uscita: 29 aprile 2021

l'apparenza delle cose poster"L'apparenza delle cose" è un film del 2021 diretto da Shari Springer Berman e Robert Pulcini, con protagonista Amanda Seyfried.

L'apparenza delle cose: la trama

Una coppia in crisi si traferisce dalla città alla campagna, dove lui ha ricevuto l'incarico di insegnare storia dell'arte in un prestigioso istituto. Ma ben presto una forza oscura e sinistra inizia a ripercuotersi in modo nefasto sulle loro vite.

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *