La vera storia di Olli Mäki (2016)

  • Titolo originale: Hymyilevä mies
  • Regia: Juho Kuosmanen
  • Cast: Jarkko Lahti, Eero Milonoff, Oona Airola, Joanna Haartti, Esko Barquero, Elma Milonoff, John Bosco, Leimu Leisti, Hilma Milonoff, Olli Rahkonen, Joonas Saartamo
  • Genere: Drammatico, colore
  • Durata: 92 minuti
  • Produzione: Finlandia, Svezia, Germania, 2016
  • Distribuzione: Movies Inspired
  • Data di uscita: 16 agosto 2018

LA VERA STORIA DI OLLI MÄKI"La vera storia di Olli Mäki" è un film drammatico che racconta le grandi vittorie e le piccole sconfitte della vita del pugile Olli Mäki. Questa pellicola è diretta dal regista danese Juho Kuosmanen, il film è stato premiato al Festival di Cannes e ha vinto un premio anche agli  European Film Awards.

"La vera storia di Olli Mäki": come imparare a essere felici anche nella sconfitta

Siamo nell'estate del 1962, Olli Mäki il piccolo pugile di origine finlandese ha la possibilità di vincere il titolo mondiale di pugilato nella categoria pesi piuma. Un ragazzo qualunque, proveniente da una famiglia umile di un paesino della Finlandia, viene trasformato in una star della boxe da un ambizioso manager di nome Elis Ask.

Nel film Olli Mäki ha 26 anni e come tutti i giovani della sua età oltre al suo grande sogno sportivo è follemente innamorato di una bellissima ragazza di nome Raija. Dalla campagna finlandese alle intense luci della città di Helsinki, tutto è stato preparato per consegnarlo alla fama e al successo. Olli deve solo limitarsi a perdere peso e a concentrarsi per l'incontro contro il campione degli Stati Uniti, che vale il titolo di campione del mondo nella sua categoria.

I preparativi per questo incontro procedono a gonfie vele, ma c'è qualcosa nel piccolo campione che non funziona. Olli preferirebbe stare con la fidanzata Raija, invece che allenarsi per questo cruciale incontro e da questo momento in poi il giovane pugile si rende conto che è quasi impossibile conciliare l'amore per la sua ragazza e quello per il suo sport.

Olli Mäki partecipò al primo campionato del mondo di boxe organizzato allo Stadio Olimpico di Helsinki nel 1962. Il pugile fu sconfitto per ko al secondo round da Davey Moore, pugile statunitense. Nonostante tutti si ricordino di questa pensante sconfitta, Mäki ha sempre sostenuto che quello è stato il giorno più bello e felice della sua vita.

 

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *