La prima donna (2019)

  • Regia: Tony Saccucci
  • Cast: Licia Maglietta
  • Genere: Documentario, colore
  • Durata: 90 minuti
  • Produzione: Italia, 2019
  • Distribuzione: Cinecittà Luce
  • Data di uscita: 5 ottobre 2020

La prima donna loc"La prima donna" è un film documentario diretto da Tony Saccucci, che racconta la storia di Emma Carelli, soprano e prima donna dell'Opera Italiana.

"La prima donna" è una produzione Istituto Luce-Cinecittà in collaborazione con Teatro dell'Opera di Roma. Il regista Tony Saccucci ne firma anche la sceneggiatura, da un soggetto del direttore teatrale Carlo Fuortes.

La prima donna: la forza di una delle prima donne manager italiane

Amata dal pubblico per le sue grandi dote canore, Emma Carelli è stata un soprano drammatico, specializzato nel repertorio verista. Accanto alla sua carriera canora, per circa 15 anni gestì il Teatro Costanzi di Roma con il marito Walter Mocchi, il quale, in società con altre figure della musica lirica coeva, creò la Società Teatrale Internazionale.

Emma Carelli, discendente di una famiglia di musicisti, vanta un'intensa carriera teatrale iniziata con il suo debutto nel 1985 e durata circa due decenni: dalle sale teatrali del Regno d'Italia, divenne presto una diva assoluta, osannata in tutto il mondo, dall'Europa al Sud America.

Emma Carelli è stata una delle prime donne manager italiane, insieme a suo marito, un politico socialista: all'apice della sua carriera divenne direttrice del Teatro Costanzi, il Teatro dell'Opera di Roma odierno.

Proprio a causa della sua forza e indipendenza, che la portarono a conquistare un posto di rilievo professionale (all'epoca consentito ai soli uomini), la figura della Carelli intimorì molti personaggi della retrogada società di quel tempo: lo stesso Capo del Governo, Benito Mussolini, ordinò alla polizia segreta di indagare sulla sua persona.

Nel momento in cui le fu sottratta la direzione del suo amato Teatro, privata della sua passione, Emma finì per morire tragicamente.

A interpretare il ruolo della protagonista troviamo l'attrice polivalente Licia Maglietta ("Viaggio in Italia - Una favola vera" del 2007 di Paolo Genovese e Luca Miniero, "Pane e tulipani" del 1999 di Silvio Soldini), che nella sua vita si è occupata anche di danza e teatro.



Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *