La febbre del sabato sera

  • Titolo originale: Saturday Night Fever
  • Regia: John Badham
  • Cast: Barry Miller, John Travolta, Karen Gorney, Joseph Cali, Fran Drescher
  • Genere: Commedia, colore
  • Durata: 119 minuti
  • Produzione: USA, 1977
  • Data di uscita: 4 Dicembre 2017

La Febbre del sabato sera film

"La febbre del sabato sera", diretto da John Badham, è uno dei film più famosi della storia del cinema, omaggio alla disco music degli anni Settanta, che ha consacrato al successo John Travolta. Attraverso la storia di Tony Manero vengono affrontate tematiche serie come l'uso di droga nelle discoteche, la discriminazione razziale e la guerra tra bande.

La colonna sonora, tra cui spicca il brano "Stayin' Alive" e altre canzoni dei Bee Gees, è una delle più vendute della storia del cinema (oltre 40 milioni di copie in tutto il mondo).

La febbre del sabato sera: la storia

Tony Manero è un diciannovenne di origini italiane che vive nella New York degli anni Settanta. Le sue giornate a Brooklyn passano tra il lavoro in  un negozio di vernici e le uscite con alcuni suoi connazionali, con cui fa baldoria, venendo spesso coinvolto in risse con le bande rivali, come i portoricani Barracudas.

Con Joey, Gus, il giovanissimo Bobby C. e Double J., Tony il sabato sera frequenta la discoteca  2001 Odissey, dove ha la possibilità di esprimersi attraverso la sua vera passione: il ballo. Ammirato dalle donne e rispettato dai suoi coetanei, Tony non utilizza il suo talento per fare conquiste e arriva perfino a rifiutare la proposta dell'amica Annette di fare coppia con lei  in una gara di ballo, poichè sa che la ragazza vorrebbe instaurare una relazione.

Quando Gus viene malmenato da una banda di ispanici, Tony e i suoi decidono di prendersela con i Barracudas, capendo solo dopo di aver infierito sulla banda sbagliata. Intanto Tony si prepara al ballo con Stephanie Mangano, giovane giornalista italoamericana che frequenta Manhattan e con la quale il giovane inizia una relazione, nonostante la differenza d'età e d'interessi. I due, in coppia, stregano il pubblico e la giura della gara, ballando sulle note di More Than a Woman dei Bee Gees, nonostante la coppia portoricana sia più preparata di loro.

Tony, urtato per questa vittoria non meritata, rifiuta il premio e una volta solo con Stephanie prova a violentarla, senza riuscirci. La vittima sarà Annette, stuprata da Tony e dagli amici. A questa tragedia se ne aggiunge un'altra che porterà Tony a un esame di coscienza e a rivedere tutta la sua superficiale esistenza.

 

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *