La fattoria dei nostri sogni (2018)
  • Titolo originale: The Biggest Little Farm
  • Regia: John Cester
  • Cast: John Cester, Molly Cester, Matthew Pilachowski
  • Genere: documentario, colore
  • Durata: 91 minuti
  • Produzione: USA, 2018
  • Distribuzione: Teodora Film
  • Data di uscita: 5 settembre 2019

La fattoria dei nostri sogni poster ita"La fattoria dei nostri sogni" è stato presentato in anteprima durante la giornata inaugurale del Taormina Film Festival, che si svolgerà nella città siciliana dal 30 giugno al 6 luglio.

Negli USA il film si è rivelato un caso mediatico passando da un’iniziale programmazione prevista in appena cinque sale cinematografiche alla notorietà dovuta al passaparola che l’ha portato a essere proiettato in più di 258 cinema. In questo modo ha raggiunto un incasso di quasi 3 milioni di dollari durante le prime 3 settimane di programmazione, di cui 1 milione nel primo weekend. Ha conquistato anche 11 nomitation a vari festival, di cui 8 si sono trasformate in vittorie.

La fattoria dei nostri sogni: un sogno tra la natura che è diventato realtà

Il documentario racconta la storia di una coppia formata dalla stesso regista John Cester e sua moglie Molly, che decidono di lasciare la città per realizzare il proprio sogno: costruire una fattoria che rispetti i dettami della coltivazione biologica e della totale sostenibilità ambientale.

L’impresa non è semplice, tanti i momenti difficili e le delusioni, ma dopo otto anni i due protagonisti riescono a portare a compimento il proprio progetto eco-friendly.

Nel cast insieme alla moglie Molly è presente John Cester, che è anche regista, produttore e sceneggiatore del documentario e negli ultimi 25 anni ha lavorato nel mondo della televisione e del cinema, vincendo 5 Emmy con i suoi ultimi cortometraggi per Super Soul Sundey. Tra gli altri suoi documentari figurano "Random 1" e "Rock Profechies", premiati entrambi.
Nella "Fattoria dei nostri sogni" compare anche Matthew Pilachowski, il cantante al matrimonio dei due protagonisti.

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *