La corte

  • Titolo originale: L'hermine
  • Regia: Christian Vincent
  • Cast: Fabrice Luchini, Sidse Babett Knudse, Miss Ming, Berenice Sand, Claire Assali, Floriane Potiez
  • Genere: Commedia, colore
  • Durata: 98 minuti
  • Produzione: Francia, 2015
  • Distribuzione: Academi Two
  • Data di uscita: 17 marzo 2016

La corteCon "La Corte" Christian Vincent e Fabrice Luchini, precedentemente visti in “La timida”, tornano a collaborare.

"La Corte" è la storia di Xanvier Racine, giudice della Corte d'Assise di Saint-Omer nella regione nordoccidentale del passo di Calais. Il giudice Racine viene malignamente soprannominato il magistrato “ a due cifre”, per la sua fama di non attribuire meno di dieci anni di carcere ai 'malcapitati' che si parano dinnanzi al suo ferreo giudizio.

La pellicola vede un giudice determinato ed estremamente serio nel suo lavoro, che non manca mai in aula, nemmeno se malato. È in occasione di un'influenza di stagione che Xanvier Racine non rinuncia ad ottemperare i suoi doveri e si reca in aula dove sta avendo luogo un processo che vede imputato un giovane disoccupato, sul quale pende l'accusa di aver ucciso la figlia di sei mesi. Quel giorno non si presenta come qualunque altro per il giudice, a sconvolgerlo tuttavia non è il terribile reato del quale si discute in aula, bensì la presenza fra i giurati popolari di Melissa, un'anestesista di origini danesi che il giudice aveva avuto occasione di incontrare anni prima quando venne ricoverato in ospedale a causa di un incidente, e del quale si era profondamente innamorato. Il giudice è una figura estremamente retta e fredda nei suoi atteggiamenti ma l'incontro con Melissa lo porterà a cambiare.

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *