Klimt e Schiele – Eros E Psiche (2018)

  • Genere: Documentario, Colore
  • Durata: 90 minuti
  • Produzione: Italia, 2018
  • Distribuzione: Nexo Digital
  • Data di uscita: 22 ottobre 2018

klimt e schiele - eros e psiche"Klimt e Schiele - Eros E Psiche" è un film documentario girato in Italia, che racconta l'epoca storica in cui è vissuto Gustav Klimt, pittore austriaco della scuola viennese, e il suo allievo Egon Schiele. I due pittori hanno stravolto il modo di fare e concepire l'arte della pittura a livello mondiale. La pellicola segue, inoltre, le vicende personali e letterarie del famoso neurologo e psicanalista ungherese Sigmund Freud. Il documentario si sofferma anche sulla nascita del movimento femminista mondiale, periodo storico molto importante in cui le donne incominciarono a rivendicare la loro indipendenza.

Klimt e Schiele - Eros e Psiche: un viaggio nella storia

Il documentario dal titolo "Klimt e Schiele - Eros e Psiche" è un vero e proprio viaggio nella storia che va dalla seconda metà dell'800 agli anni 20 del 1900. La narrazione segue un percorso storico lineare che spiega i cambiamenti culturali avvenuti in Europa e nel mondo attraverso la storia e le opere di grandi artisti e scienziati.

Il documentario inizia raccontando le vicende di Klimt e Schiele due pittori vissuti a cavallo tra la fine dell'800 e l'inizio del 900, padri del movimento artistico "Wiener Sezession" ovvero il "Secessionismo viennese", che ha cambiato il modo di concepire l'arte pittorica e non solo.  Gli artisti della Secessione aspiravano a portare l'arte al di fuori dei confini della tradizione accademica e auspicavano una rinascita delle arti e dei mestieri. Il simbolo del Secessionismo è la Pallade Atena, dea greca della saggezza e delle buone cause, raffigurata da Klimt nel 1898.

Klimt e Schiele - Eros E Psiche, non solo arte

Ma non solo arte, il documentario distribuito dalla Nexo Digital nelle sale cinematografiche dal 22 ottobre 2018, dedica uno spazio notevole a uno degli uomini di scienza più importanti della storia mondiale: Freud. Il padre della psicanalisi, nato a Freiberg il 6 maggio 1856 e morto a Londra il 23 settembre 1939, è uno dei personaggi più importanti vissuti nell'epoca storica preso in esame da "Klimt e Schiele - Eros e Psiche", nel quale viene trattata una delle sue opere principali, basata sul mito di "Amore e Psiche" raccontata da Apuleio nell'opera le Metamorfosi.

Attraverso, la storia personale e le ricerche di Freud, il documentario evidenzia il cambiamento epocale che avviene anche nel mondo femminile e la nascita del movimento politico: definito "femminismo", nato storicamente durante l'Ottocento, che ha rivendicato e rivendica, tutt'oggi, pari diritti e dignità tra donne e uomini e si interessa  delle dinamiche che portano all'oppressione di genere.


 

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *