Ken Watanabe

Attore cinematografico e giapponese, in tarda età si interessa alla recitazione, interprete di alcuni dei lavori più di successo di registi giapponesi, Ken Watanabe ha saputo allargare i suoi orizzonti, rendendoci indimenticabile quell'ultimo samurai di cui fu protagonista.

Ken Watanabe, 'l'ultimo samurai' del cinema

(Koide, 21 ottobre 1959)

Ken Watanabe bioNon è facile per un attore asiatico sfondare a Hollywood, trovare ruoli e un buon numero di estimatori. Ma è quello che è riuscito a Ken Watanabe, affascinante interprete giapponese, che nel 2003 ha oscurato il sex appeal e la bravura di Tom Cruise ne “L’ultimo Samurai”, con cui si è portato a casa la nomination agli Oscar come Miglior Attore Non Protagonista.

Watanabe, nativo di Koide, ha alle spalle una lunga carriera in televisione e in teatro e arriva sul grande schermo nel 1984 con “Setouchi Shonon Yakyu Dan”, incentrato sulla vita dei bambini giapponesi nel dopoguerra.

Katsumoto, l'ultimo grande samurai è Ken Watanabe

Al pubblico mondiale diventa noto tre anni più tardi quando interpreta il maestro di karate Rimura ne “Il ragazzo dal kimono d’oro”. Ma sono gli anni Duemila a portargli fama e fortuna.

Nel 2003 il regista Edward Zwick lo sceglie per il ruolo di Katsumoto, l’ultimo grande samurai custode di valori morali e di una saggezza in via d’estinzione.

Nel 2005 è Rob Marshall a dirigerlo nel drammatico “Memorie di una Geisha”, tratto dal best seller di Arthur Golden. Watanabe è l’affascinate Direttore Generale che si innamora della splendida Sayuri, l’attrice cinese Zhang Ziyi (nel cast anche la star del cinema asiatico Gong Li).

Ken Watanabe: maestro di arti marziali per "Batman Begins"

Nello stesso anno Christopher Nolan lo vuole in “Batman Begins” , primo capitolo della serie delle avventure dell’uomo pipistrello, qui interpretato da Christian Bale. Watanabe è il capo di un gruppo di guerrieri che insegnerà al giovane Wayne le arti marziali.

Oramai volto noto tra le stars hollywoodiane, Watanabe accetta di indossare i panni del generale Kuribayashi nella pellicola di Clint Eastwood “Lettere da Iwo Jima” (2006), un film di guerra e sulla guerra dove le vicende vengono raccontate dal punto di vista dei militari giapponesi.

Anche Ken Watanabe nel cast di "Inception"

Nel 2010 torna sotto la regia di Christopher Nolan nel film "Inception" con Leonardo DiCaprio e Ellen Page; lo troviamo inoltre in "Shangai" diretto da Mikael Hafstrom.

Nel 2013, torna sul grande schermo con “Yurusarezaru Mono (Unforgiven)” di Lee Sang-il, remake dello straordinario "Gli spietati" di Clint Eastwood, presentato Fuori Concorso alla 70ª Mostra d'Arte Cinematografica di Venezia. Nel 2015 debutta a Broadway nel musical "The King and I" insieme a Kelli O'Hara e interpreta il ruolo del Re del Siam, per cui viene candidato al Tony Award al miglior attore protagonista in un musical.

Barbara Mattiuzzo

Ken Watanabe - Filmografia

 

Ken Watanabe filmografia

  • Tampopo, regia di Jûzô Itami (1985)
  • Ikebukuro West Gate Park (Serie tv) (2000)
  • L'ultimo samurai, regia di Edward Zwick (2003)
  • Memorie di una Geisha, regia di Rob Marshall (2005)
  • Batman Begins, regia di Christopher Nolan (2005)
  • Lettere da Iwo Jima, regia di Clint Eastwood (2006)
  • Aiuto vampiro, regia di Paul Weitz (2009)
  • Shanghai, regia di Mikael Håfström (2010)
  • Inception, regia di Christopher Nolan (2010)
  • Yurusarezaru mono, regia di Lee Sang-il (2013)
  • Godzilla, regia di Gareth Edwards (2014)
  • Transformers: l'Era dell'Estinzione, regia di Michael Bay (2014)
  • La foresta dei sogni, regia di Gus Van Sant (2015)
  • Rage, regia di Yōhei Maki (2016)
  • Transformers - L'ultimo cavaliere (Transformers: The Last Knight), regia di Michael Bay (2017)

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *