Kathleen Turner

Kathleen Turner è un'attrice statunitense divenuta celebre per aver recitato in film iconici come "Il giardino delle vergini suicide" di Sofia Coppola o "Chi ha incastrato Roger Rabbit"

Kathleen Turner, 'la signora ammazzatutti'

(Springfield, 19 giugno 1954)

Kathleen Turner bio

Bocciata per scarso fascino dai produttori della serie “The Doctors”, in onda alla fine degli Anni Settanta, Kathleen Turner ha saputo dimostrare ai suoi detrattori di essere in grado di realizzare una carriera cinematografica che l’ha resa famosa in tutto il mondo. Figlia di due diplomatici, trascorre i primi anni di vita in quattro paesi diversi (Canada, Cuba, Venezuela e Regno Unito). Dopo la morte del padre, nel 1972, torna a vivere negli Stati Uniti.

Da giovanissima pratica la ginnastica artistica con buoni risultati. Dopo aver studiato a Londra, oltre che in una scuola superiore, anche alla Central School of Speech and Drama, in America si iscrive alla Southwest Missouri State University di Springfield, per passare in seguito alla University of Maryland.

Inizia la carriera cinematografica, diventando immediatamente una star grazie al ruolo di protagonista di “Brivido caldo” (1981), considerato uno dei film più sexy della storia e, fin dai primi degli Anni Ottanta, appare in una serie di produzioni grazie alle quali riesce a dare prova delle sue doti attoriali. Nel 1985 la vediamo con Jack Nicholson, nel film di John Huston “L’onore dei Prizzi”, mentre l’anno dopo è diretta, insieme a Nicolas Cage, da Francis Ford Coppola in “Peggy Sue si è sposata”.

Tuttavia uno dei sodalizi artistici più fortunati è quello con Michael Douglas, insieme al quale recita nell’avventuroso “All’inseguimento della pietra verde” (1984), e nel successivo “Il gioiello del Nilo” (1985), dando vita ad una delle coppie brillanti più divertenti dei film di quel periodo (in entrambi i lungometraggi lavora anche Danny De Vito). Indimenticabile, sempre accanto a Douglas e a Danny De Vito, la sua partecipazione a “La guerra dei Roses” (1989), una “tragicommedia” che racconta la storia di un divorzio, a dir poco “movimentato”, tra due coniugi arrivati ai ferri corti dopo 20 anni di matrimonio, che pur di non lasciare la casa, faticosamente costruita negli anni, si danno battaglia fino a una conclusione del tutto inaspettata.

Una voce vellutata e suadente che le garantisce il successo nel doppiaggio

Attiva anche come doppiatrice, nel 1988 la Turner ha prestato la voce a Jessica Rabbit nella versione originale di “Chi ha incastrato Roger Rabbit” (sebbene non sia stata menzionata nei titoli) ed in seguito ha partecipato come “guest voice” ad una puntata de “I Simpson”. Sempre nel 1988 è nel cast, insieme a William Hurt, di “Turista per caso” di Lawrence Kasdan.

Nel 1992 le viene diagnosticata l’artrite reumatoide. Sparita quasi del tutto dalle scene, dopo aver interpretato “La signora ammazzatutti” (1994), è stata guest star di alcuni episodi della serie televisiva “Friends”, dando vita al padre travestito di Chandler Bing. Alla fine del 1999 Kathleen viene ricoverata in una clinica in Pennsylvania per abuso di alcool, anche se quell’anno lavora nel film di Sofia CoppolaIl giardino delle vergini suicide”. Nel 2000 si dà alla carriera teatrale mettendosi alla prova con il ruolo di Mrs. Robinson nelle repliche londinesi de “Il Laureato”; mentre nel 2005, sfruttando anche l’effetto che i suoi duemali hanno avuto sulla sua bellezza, interpreta in maniera straordinaria il ruolo di Martha nella commedia “Chi ha paura di Virginia Woolf?” di Edward Albee, messa in scena a Broadway.

Nel 2008 l'abbiamo vista in un piccolo ruolo nella divertente commedia con Jennifer Aniston e Owen Wilson "Io & Marley". Nel 2010 invece è nel film "Shrinking Charlotte" di René Eram.

La Turner ha convissuto con l'agente artistico David Guc tra il 1977 e il 1982 ed attualmente è sposata con l'agente immobiliare di New York Jay Weiss. Dalla loro unione nel 1987 è nata una figlia. Nel 2005 ha dichiarato di voler lasciare New York per trasferirsi in Italia ed in Inghilterra, motivando così la sua scelta "In Europa prendono in maggior considerazione tutta la carriera, tutto il tuo lavoro, e non solo l'aspetto attuale. In Italia credo che le donne della mia età siano più rispettate". L'attrice ha scelto la cittadina di Alatri nel Lazio per la sua residenza italiana.

Daria Ciotti

Kathleen Turner Filmografia - Cinema

Kathleen Turner bianco e nero

 

 

  • Brivido caldo, regia di Lawrence Kasdan (1981)
  • Ho perso la testa per un cervello, regia di Carl reiner (1983)
  • All'inseguimento della pietra verde, regia di Robert Zemeckis (1984)
  • Il nido dell'aquila, regia di Philippe Mora (1984)
  • China Blue, regia di Ken Russell (1984)
  • L'onore dei Prizzi, regia di John Huston (1985)
  • Il gioiello del Nilo, regia di Lewis Teague (1985)
  • Peggy Sue si è sposata, regia di Francis Ford Coppola (1986)
  • Giulia e Giulia, regia di Peter Del Monte (1987)
  • Cambio marito, regia di Ted Kotcheff (1988)
  • Turista per caso, regia di Lawrence Kasdan (1988)
  • La guerra dei Roses, regia di Danny DeVito (1989)
  • Detective coi tacchi a spillo, regia di Jeff Kanew (1991)
  • La voce del silenzio, regia di Michael Lessac (1993)
  • Coppia d'azione, regia di Herbert Ross (1993)
  • Vado a vivere a New York, regia di Dan Algrant (1993)
  • La signora ammazzatutti, regia di John Waters (1994)
  • Moonlight & Valentino, regia di Ellen Simon (1995)
  • Un semplice desiderio, regia di Michael Ritchie (1997)
  • Bionda naturale, regia di Tom DiCillo (1997)
  • Un genio in pannolino, regia di Bob Clark (1999)
  • Il giardino delle vergini suicide, regia di Sofia Coppola (1999)
  • Beautiful - Una vita da miss, regia di Sally Field (2000)
  • L'estate della tua vita, regia di John Leekley (2000)
  • Io & Marley, regia diDavid Frankel (2008)
  • The Perfect Family, regia di Anne Renton (2011)
  • Nurse - L'infermiera, regia di Douglas Aarniokoski (2013)
  • Scemo & + scemo 2, regia di Peter e Bobby Farrelly (2014)

Kathleen Turner Filmografia - Televisione

  • Cenerentola per sempre (Film TV) (2000)
  • Friends (Serie TV, 3 episodi) (2001)
  • Californication (Serie TV, 10 episodi) (2009-2010)
  • The Path (Serie TV) (2016)

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *