Jim Parsons

Jim Parsons è conosciuto al pubblico principalmente per il ruolo del nerd Sheldon Cooper, uno dei protagonisti dell’acclamata serie tv “The Big Bang Theory”; grazie al quale ha ricevuto vari riconoscimenti, tra cui quattro Emmy Awards per Miglior attore protagonista in una serie comica e un Golden Globe come Miglior attore in una serie televisiva.

Jim Parson: nato con la passione per la recitazione

(Houston, Texas, 24 marzo 1973)

jim parsons biografiaNato in Texas nella città di Houston, Jim Parson sin da bambino manifesta il suo desiderio di dedicarsi alla recitazione, infatti già a sei anni interpreta il personaggio di Kola-Kola nell’adattamento scolastico di “Storie proprio così”, una serie di racconti per piccoli. Si appassiona ben presto a sitcom di successo degli anni ’80 e ’90, in particolare "Tre cuori in affitto", "Casa Keaton", "I Robinson". Al liceo si dedica alla messa in scena della commedia metateatraleRumori fuori scena”, che tratta degli ostacoli che una compagnia teatrale deve affrontare per rappresentare una pièce.

Durante il college si esibisce all'Old School Theatre e fonda la compagnia teatrale Infernal Bridegroom Productions, inoltre collabora spesso con la Fasi Repertory Theatre. È questo il periodo più prolifico per l’attore che in tre anni recita il 17 opere. Quando inizia la scuola di specializzazione è uno dei pochi studenti ammessi in un corso speciale biennale di teatro classico, insegnato all’Old Globe Theatre di San Diego. Il direttore del corso definisce Parsons ‘una personalità molto particolare’ e ‘del tutto originale’.

Dopo la laurea nel 2001, Jim Parsons si reca a New York per intraprendere la carriera di attore protagonista. Tra i primi lavori ci sono alcune produzioni all’Off-Broadway e fra i ruoli più importanti c’è la comparsa nella serie tv “Ed” (2002) e un ruolo ricorrente in “Giudice Amy” (2005). Partecipa a numerosi film, quali "La mia vita a Garden State" (2004), "Heights" (2005), "10 cose di noi" (2006) "Scuola per canaglie" (2006), "On the Road with Judas" (2007)," Gardener of Eden - Il giustiziere senza legge" (2007).

Il successo con Sheldon Cooper e il suo "Bazinga!"

Nel frattempo Jim Parson partecipa a diverse audizioni per dei pilot; nonostante i provini vengano superati, gli spettacoli televisivi non partiranno mai perché nessuna rete è disposta ad acquistarli. Al contrario di “The Big Bang Theory”, creata da Chuck Lorre, per la quale Parsons rimane molti colpito dal personaggio del nerd geniale e sociopatico Sheldon Cooper, ruolo che gli conferisce il successo mondiale.

Sebbene non ci sia nessun legame tra lui e Sheldon, Parsons decide di accettare il ruolo soprattutto per la sua forma di espressione, che utilizza parole ignote alla maggior parte delle persone e batte loro dal punto di vista dialogico in una sfida fino all’ultima frase ironica e intelligente. Lorre rimane impressionato dall’audizione dell’attore, ma per essere convinto di dare a lui la parte di Cooper gli chiede di replicare la performance una seconda volta qualche giorno dopo; ovviamente Parsons lo convince a pieno e guadagna l'ingaggio, che gli richiede grande abilità nella mimetica facciale e nel dialogo ritmico.

La fantastica interpretazione vale a Jim un confronto con uno dei re della commedia americana degli inizi, Buster Keaton, e in generale con il cinema muto, grazie all'ilarità che provocano i suoi gesti e le sue espressioni. Lo stesso Lorre sostiene che l'attore ha un grande controllo su ogni parte del suo corpo, dai tic facciali al modo di camminare, creando una vera e propria maschera di comicità.

Le vittorie per la parte complessa

Jim Parsons golden globe
Jim Parsons alla cerimonia di consegna dei Golden Globe nel 2011.

Trasformarsi in Sheldon Cooper - lavoro faticoso, sebbene gratificante - porta a Jim Parson tante soddisfazioni tra cui sei nomination per l'Emmy Awards, e ben quattro vittorie. Inoltre, nel 2011 la star vince il Golden Globe come Miglior attore in una serie televisiva - commedia. Dato l'incredibile successo di "The Bing Bang Theory", i guadagni a puntata per le stagioni 8, 9 e 10 si moltiplicano, tanto che Parsons ottiene per il suo ingaggio un budget di un milione di dollari a puntata.

Il debutto a Broadway e la consacrazione come stella di Hollywood

Oltre al ruolo che lo ha consacrato sul piccolo schermo, l'attore nel frattempo prende parte alla commedia "Un anno da leoni" (2011) di David Frankel, dove affianca Steve Martin, Jack Black e Owen Wilson. È dello stesso anno l'interpretazione della versione di Walter da umano ne "I Muppet".

Nel frattempo, continua la sua carriera nel mondo del teatro e nel 2011 debutta a Broadway con "The Normal Heart", sulla diffusione dell'AIDS e la lotta intrapresa contro l'epidemia da parte della comunità omosessuale; tale impegno gli vale una nomination per il Drama Desk Award. Partecipa inoltre al revival dell'opera "Harvey" come Elwood P. Dowd e nel 2015 interpreta Dio nella produzione di Broadway di "An Act of God", recensito positivamente.

In così breve tempo, Jim Parsons riceve nel 2015 una stella sulla Walk of Fame di Hollywood e nel 2017 addirittura uno spettacolo televisivo tutto suo di sei settimane, "Jim Parsons Is Too Stupid for Politics" ("Jim Parsons è troppo stupido per la politica"), il suo personale talk show.

Erika Micheli

Jim Parsons Filmografia - Cinema

Jim Parsons alias sheldon
Jim Parsons in una scena di "The Big Bang Theory" nei panni di Sheldon Cooper.
  • Tu mi ami, regia di Amos Kollek (2003)
  • La mia vita a Garden State, regia di Zach Braff (2004)
  • Heights, regia di Chris Terrio (2005)
  • The Great New Wonderful, regia di Danny Leiner (2005)
  • The King's Inn, regia di Max Finneran - cortometraggio (2005)
  • 10 cose di noi, regia di Brad Silberling (2006)
  • Scuola per canaglie, regia di Todd Phillips (2006)
  • On the Road with Judas, regia di J.J. Lask (2007)
  • Gardener of Eden - Il giustiziere senza legge, regia di Kevin Connolly (2007)
  • Un anno da leoni, regia di David Frankel (2011)
  • I Muppet, regia di James Bobin (2011)
  • Wish I Was Here, regia di Zach Braff (2014)
  • Visions, regia di Kevin Greutert (2015)
  • Il diritto di contare, regia di Theodore Melfi (2016)

Jim Parsons Filmografia - Televisione

  • Ed (Serie TV, episodio 3x03) (2002)
  • Why Blitt?, regia di Bobby Farrelly, Peter Farrelly (Film TV) (2004)
  • Taste, regia di Andy Cadiff (Film TV) (2004)
  • Giudice Amy (serie TV, 7 episodi) (2005)
  • The Big Bang Theory (Serie TV, 231 episodi) (2007 - in corso)
  • iCarly (Serie TV, episodio 5x01)(2011)
  • The Normal Heart, regia di Ryan Murphy (Film TV) (2014)

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *