Jesse Eisenberg

Presenza fissa di molte pellicole per ragazzi e commedie, noto al grande pubblico per la sua interpretazione in "The Social Network", Jesse Eisenberg grazie alla sua bravura, riceve una nomination come miglior attore agli Oscar, Golden Globe e BAFTA.

Jesse Eisenberg, il genio del 'Social Network'

(New York, 5 ottobre 1983)

Jesse Eisenberg attoreJesse Adam Eisenberg nasce nella Grande Mela il 5 ottobre del 1983. Figlio di Amy, clown di professione alle feste per bambini, e Barry Eisenberg, medico e professore universitario, l’attore cresce con le due sorelle Kerri e Hallie Kate, con un’educazione ebrea, religione di famiglia.

La prima passione di Jesse non è la recitazione, bensì la musica tanto che alla tenera età di otto anni è già un esperto batterista. Finito il liceo, si iscrive alla New York University, che però dovrà presto abbandonare per dedicarsi interamente al suo nuovo lavoro.

Il musical come trampolino di lancio

Infatti nel 1996, a soli 13 anni, il giovane ragazzino newyorkese si fa conoscere nel mondo del teatro grazie al musical “Estate e Fumo”, che rimane in cartellone per mesi in quel di Broadway. Con l’inizio del nuovo millennio arrivano per Jesse anche le prime parti per i prodotti audiovisivi.

Nel 2001 è nel cast del film TV “Temporale perfetto” per la regia di David Gianicola e l’anno successivo si mette in mostra ne “Il club degli imperatori” di Michael Hoffman.

Prima performance di valore, e Jesse Eisenberg è il Miglior Attore Promettente nel 2002

Ma il 2002 è un anno fortunato per Jesse: la sua interpretazione nel poco conosciuto “Roger Dodger” gli vale un premio come Miglior Attore Promettente al San Diego Film Festival. Dopo una piccola parte nell’horror “The Village” (2003), l’attore è il protagonista de “Il calamaro e la balena” (2005) del regista indipendente Noah Baumbach.

La buona interpretazione nel film di M. Night Shyamalan gli consente poi di essere diretto da uno dei maestri dell’horror moderno, Wes Craven, in “Cursed – Il maleficio” (2005).

Il 2007 è un anno importante per Eisenberg che si ritrova protagonista in quattro pellicole tutte abbastanza importanti: “The Education of Charlie Banks” di Fred Durst (il frontman dei Limp Bizkit), “The Living Wake” di Sol Tryon, “One Day Like Rain” di Paul Todisco e soprattutto “The Hunting Party – I cacciatori” di Richard Shepard, in cui affianca attori del calibro di Richard Gere e Terrence Howard. Il 31 gennaio 2014 viene annunciato che interpreterà Lex Luthor in "Batman v Superman: Dawn of Justice", sequel del film L'uomo d'acciaio di Zack Snyder ,che vedremo nel 2016.

La fama con "The Social Network"

Nel 2008 si fa dirigere da Greg Mottola in “Adventureland” e l’anno successivo da Ruben Fleischer in “Benvenuti a Zombieland”. Certamente la sua interpretazione più importante fino a questo momento della sua carriera e che sicuramente ha contribuito a far conoscere questo giovane ragazzo americano al grande pubblico, è la pellicola del 2010 “The Social Network” di David Fincher, che cerca di spiegare come sia nato ed evoluto Facebook.

Dall’anno successivo, Eisenberg è impegnato in una serie di lavori, tra cui “30 Minutes or Less” del 2011 e, nel 2012, “To Rome with Love” in cui diretto da Woody Allen veste i panni di Jack, giovane studente di architettura, protagonista di una delle quattro storie che si susseguono nel film. Nel 2013, l’attore partecipa al film “Now You See Me – I maghi del crimine” diretto da Louis Leterrier.

Fabiana Girelli

Jesse Eisenberg Filmografia - Cinema

Jesse Eisenberg filmografia

  • Roger Dodger, regia di Dylan Kidd (2002)
  • Il club degli imperatori, regia di Michael Hoffman (2002)
  • The Village, regia di M. Night Shyamalan (2003)
  • Il calamaro e la balena, regia di Noah Baumbach (2005)
  • Cursed - Il maleficio, regia di Wes Craven (2005)
  • The Education of Charlie Banks, regia di Fred Durst (2007)
  • The Living Wake, regia di Sol Tryon (2007)
  • One Day Like Rain, regia di Paul Todisco (2007)
  • The Hunting Party, regia di Richard Shepard (2007)
  • Adventureland, regia di Greg Mottola (2009)
  • Benvenuti a Zombieland, regia di Ruben Fleischer (2009)
  • Solitary Man, regia di Brian Koppelman e David Levien (2009)
  • Beyond All Boundaries, regia di David Briggs (Cortometraggio) (2009)
  • Some Boys Don't Leave, regia di Maggie Kiley (Cortometraggio) (2009)
  • Holy Rollers, regia di Kevin Asch (2010)
  • Camp Hell, regia di George VanBuskirk (2010)
  • The Social Network, regia di David Fincher (2010)
  • Rio, regia di Carlos Saldanha (Voce) (2011)
  • 30 Minutes or Less, regia di Ruben Fleischer (2011)
  • Why Stop Now, regia di Phil Dorling e Ron Nyswaner (2012)
  • Free Samples, regia di Jay Gammill (2012)
  • To Rome with Love, regia di Woody Allen (2012)
  • Now You See Me - I maghi del crimine, regia di Louis Leterrier (2013)
  • He's Way More Famous Than You, regia di Michael Urie (2013)
  • Night Moves, regia di Kelly Reichardt (2013)
  • The Double, regia di Richard Ayoade (2013)
  • Rio 2 - Missione Amazzonia, regia di Carlos Saldanha (Voce) (2014)
  • The End of the Tour, regia di James Ponsoldt (2015)
  • American Ultra, regia di Nima Nourizadeh (2015)
  • Batman v Superman: Dawn of Justice, regia di Zack Snyder (2016)
  • Now You See Me 2, regia di Jon M. Chu (2016)
  • Café Society, regia di Woody Allen (2016)
  • Justice League, regia di Zack Snyder (2017)

Jesse Eisenberg Filmografia - Televisione

  • Get Real (Serie TV) (1999-2000)
  • Temporale perfetto, regia di David Giancola (Film TV) (2001)
  • The Newsroom (Serie TV) (Cameo non accreditato) (2012)
  • Modern Family (Cameo non accreditato) (2014)

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *