Jack Black

Considerato da molti l'erede di John Belushi, Jack Black è un attore spregiudicato, estroso, e dal fascino folle. Divenuto ben presto uno degli interpreti più richiesti del momento, è riuscito, grazie alla sua creatività, a inserirsi nel panorama cinematografico Hollywoodiano, contraddistinguendosi per la genialità e l'originalità insita dentro tutti i suoi lavori.

Jack Black: professore emerito di Rock

(Hermosa Beach, 28 Agosto 1969)

Jack Black biografiaI critici cinematografici hanno riconosciuto in Jack Black il nuovo John Belushi e nella conferenza stampa, tenuta a Roma per la presentazione di “Kung Fu Panda”, il giovane attore californiano ha mostrato di non disdegnare il confronto con lo scomparso Blues Brother, che come lui condivideva la passione per il cinema e l’amore per il rock.

Thomas Jack Black nasce in California, figlio di due ingegneri spaziali di religione ebraica (sua madre ha addirittura partecipato alla progettazione del telescopio Hubble!). Dopo la separazione dei genitori, Jack segue il padre a Culver City e studia prevalentemente in scuole private. Alla Crossroads School comincia a dimostrare interesse per la recitazione e per il teatro, tanto da interrompere qualche tempo dopo gli studi universitari alla UCLA per lavorare in alcune serie televisive, tra cui“X-Files”.

Le prime apparizioni al cinema degli anni '90

Il suo primo ruolo al cinema glielo offre il regista ed ex compagno di studi all’Università della California, Tim Robbins, con il quale recita nel 1992 in “Bob Roberts” e successivamente in “Dead Man Walking” (1995) e ne “Il prezzo della libertà” (1999). Jack appare in numerosi film in parti secondarie, ad esempio con la regia di Tim Burton in “Mars Attacks!” (1996), poi in “The Jackal” (1997) di Michael Caton-Jones e in “Nemico pubblico” (1998) di Tony Scott.

Tuttavia è con il ruolo di Barry, l’assistente di John Cusack nel negozio di dischi nella commedia di Stephen Frears “Alta fedeltà” (2000) che Black conquista il favore del pubblico e dei critici. Questa interpretazione gli vale un Blockbuster Entertainment Award come Attore Non Protagonista e una nomination all’American Comedy Award. Da segnalare che Jack esegue una cover della canzone di Marvin Gaye“Let’s Get It On” nell’ultima parte della pellicola.

La svolta dopo "Alta Fedeltà", apripista per la carriera di un estroso Jack Black

Il film di Frears dà una svolta alla carriera del giovane californiano che, nel 2001, è Hal Larson accanto a una Gwyneth Paltrow ingrassata per esigenze di copione in “Amore a prima svista” dei fratelli Farrelly. Nel 2003 con “School of Rock”, diretto da Richard Linklater e scritto da Mike White, ottiene un grande successo di botteghino e riceve una nomination ai Golden Globe come Miglior Attore, si aggiudica anche un MTV Movie Award. Il regista Peter Jackson lo include nel cast del remake di “King Kong” del 2005 in cui recita accanto a Naomi Watts, Adrien Brody e Colin Hanks.

Il 2006 vede Black protagonista di “Super Nacho”, di Jared Hess, nel quale veste i panni di un frate messicano appassionato di wrestling che combatte per difendere i piccoli ospiti di un orfanotrofio, e de “L’amore non va in vacanza”. In quest’ultimo, diretto dalla regina della commedia romantica Nancy Meyers, è Miles, che con il suo romanticismo e la sua spontaneità fa innamorare una Kate Winslet ormai disillusa e delusa dagli uomini.

La passione per la musica concentrata ed espressa nella band "Tenacious D"

La sua passione per la musica rock e heavy metal lo porta a fondare una band di cui è cantante insieme all’amico Kyle Gass, i Tenacious D, con il quale spesso si esibisce dal vivo per beneficenza. Sempre nel 2006, Jack lavora in “Tenacious D e il destino del rock”, di Lyam Linch, incentrato sulla formazione del suo gruppo comico-musicale. L’anno successivo partecipa a una nuova commedia sentimentale insieme a Jennifer Jason Leigh e Nicole Kidman “Il matrimonio di mia sorella” di Noah Baumbach. Purtroppo questo film non è mai uscito nelle sale italiane ed è stato distribuito soltanto per il mercato home video.

Nel 2008 è sul grande schermo con “Be Kind Rewind – Gli acchiappafilm” (2007), scritto e diretto da Michael Gondry e “Tropic Thunder”, di Ben Stiller, girato alle Hawaii. Proprio insieme all’amico Ben Stiller (che lo aveva già diretto nel ’96 con “Il rompiscatole”), con Steve Carell e i fratelli Wilson fa parte di un gruppo di comici americani denominato Frat Pack. Nel corso della sua carriera Black non ha disdegnato né gli spot pubblicitari né il doppiaggio prestando la voce a un personaggio in un episodio de “I Simpson” e a Lenny nel cartone animato della DreamWorks “Shark Tale”.

"I fantastici viaggi di Jack Black" nelle storie di Gulliver

Sempre per la DreamWorks, nel 2008, doppia il panda Po, protagonista di “Kung Fu Panda”. Nel 2010 lo vediamo protagonista de "I fantastici viaggi di Gulliver", diretto da Rob Letterman, e l'anno successivo lo troviamo in "Un anno da leoni" assieme ad Owen Wilson e Steve Martin, dove interpretano tre uomini che si sfidano in una competizione di birdwatching, cercando ciascuno di superare gli altri avvistando le specie di uccelli più rare del Nord America. Sempre nel 2011 ammalia i fan dei Muppet con un esilarante cameo in cui interpreta se stesso nell'omonimo film, poi lo troviamo in "Bernie" di Richard Linklater e infine in "Kung Fu Panda 2", dove torna a dare la voce a Po.

Nel 2014 lo vediamo insieme a Cameron Diaz e Jason Segel in "Sex Tape - Finiti in rete".

Comicità naturale e auto-ironia alla base dei suoi successi cinematografici

Dal 2006 è sposato con la violoncellista Tanya Haden, figlia del jazzista Charlie Haden (ancora una volta la musica torna nella vita di Jack Black!). La coppia ha due figli maschi Samuel e Thomas, che, stando alle dichiarazioni di Black, sono stati la ragione del suo allontanamento dalle sostanze stupefacenti di cui aveva fatto uso per diversi anni. Estremamente auto-ironico e dotato di una comicità naturale, Jack Black ha comunque offerto buone prove di recitazione anche in ruoli drammatici candidandosi così ad entrare nell’olimpo dei giovani attori statunitensi più promettenti.

Ilaria Capacci

Jack Black Filmografia - CinemaJack Black filmografia

  • Bob Roberts, regia di Tim Robbins (1992)
  • Rollerblades - Sulle ali del vento, regia di Rob Bowman (1993)
  • La storia infinita 3, regia di Peter MacDonald (1994)
  • Dead Man Walking - Condannato a morte, regia di Tim Robbins (1995)
  • Waterworld, regia di Kevin Reynolds (1995)
  • Il rompiscatole, regia di Ben Stiller (1996)
  • Mars Attacks!, regia di Tim Burton (1996)
  • Crossworlds - Dimensioni Incrociate, regia di Krishna Rao (1997)
  • The Jackal, regia di Michael Caton-Jones (1997)
  • Incubo finale, regia di David Cannon (1998)
  • Nemico pubblico, regia di Tony Scott (1998)
  • Il prezzo della libertà, regia di Tim Robbins (1999)
  • Jesus' Son, regia di Alison Maclean (1999)
  • Alta fedeltà, regia di Stephen Frears (2000)
  • Assatanata, regia di Dennis Dugan (2001)
  • Amore a prima svista, regia di Bobby Farrelly e Peter Farrelly (2001)
  • Orange County, regia di Jake Kasdan (2002)
  • School of Rock, regia di Richard Linklater (2003)
  • L'invidia del mio migliore amico, regia di Barry Levinson (2004)
  • Anchorman - La leggenda di Ron Burgundy, regia di Adam McKay (2004)
  • King Kong, regia di Peter Jackson (2005)
  • Super Nacho, regia di Jared Hess (2006)
  • Tenacious D e il destino del rock, regia di Liam Lynch (2006)
  • L'amore non va in vacanza, regia di Nancy Meyers (2006)
  • Il matrimonio di mia sorella, regia di Noah Baumbach (2007)
  • Walk Hard: La storia di Dewey Cox, regia di Jake Kasdan (2007) cameo
  • Be Kind Rewind - Gli acchiappafilm, regia di Michel Gondry (2008)
  • Ye Olde Times, regia di R.A. White (2008)
  • Tropic Thunder, regia di Ben Stiller (2008)
  • Anno uno, regia di Harold Ramis (2009)
  • I fantastici viaggi di Gulliver, regia di Rob Letterman (2010)
  • Rush: Beyond the Lighted Stage, regia di Sam Dunn (2010)
  • I Muppet, regia di James Bobin (2011)
  • Un anno da leoni, regia di David Frankel (2011)
  • Bernie, regia di Richard Linklater (2011)
  • Sex Tape - Finiti in rete, regia di Jake Kasdan (2014)
  • Una notte da matricole, regia di Jarrad Paul & Andrew Mogel (2015)
  • Piccoli brividi, regia di Rob Letterman (2015)
  • Jumanji - Benvenuti nella Jungla, regia di Jake Kasdan (2017)

Jack Black Filmografia - Televisione

  • Un medico tra gli orsi (Serie TV, episodio 5x05) (1993)
  • X-Files (Serie TV, episodio 3x03) (1995)
  • Will & Grace (Serie TV, episodio 6x07) (2003)
  • Community (Serie TV, episodio 1x13) (2009)
  • iCarly (Serie TV, episodio 4x06-07) (2010)
  • Take Two with Phineas e Ferb (Serie TV, 1 episodio) (2010)
  • The Brink (Serie TV, 10 episodi) (2015)

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *