Illusioni mortali (2021)

Illusioni mortali: uno psico-thriller con la p minuscola

kristin davis

Sono faustamente rare le volte in cui ci si chiede, a metà film, per quale dannato motivo lo si stia guardando. Questa è senz'altro una di quelle. "Illusioni mortali", diretto da Anna Elizabeth James ed avente come protagonista la Charlotte di "Sex and the City" Kristin Davis, è difatti uno psico-thriller obnubilato e infruttuoso che faticherà a piacere anche ai sostenitori più accaniti dell'attrice.

Dal plot più sciocco che mai, sceneggiato in modo largamente predicibile, nonché impregnato di un erotismo da mammalucchi, il film è poco più che un coacervo di sciocchezze ai limiti del vedibile.

Delle recitazioni efficaci al minimo

greer grammer

Le recitazioni hanno talora la facoltà di salvare la vita ad una pellicola agonizzante; vi è tuttavia da considerare come, in questo caso specifico, neppure degli interpreti di peso avrebbero potuto alcunché di fronte alla sua totale inadeguatezza, lasciando dunque spazio, il film, a delle recitazioni efficaci al minimo.

"Illusioni mortali" svia, poi, al suo atto conclusivo completamente fuori dai ranghi, in una raffica di violenza mal messa in scena, delle rivelazioni contorte ed una fine poco lieta e inoltre tutt'altro che appagante, la quale lascia ancora molto di ampiamente irrisolto. Insomma, un film che si dovrebbe avere quanto meno l'accortezza di voler evitare.

Mirko Tommasi

  • Titolo originale: Deadly Illusions
  • Regia: Anna Elizabeth James
  • Cast: Dermot Mulroney, Kristin Davis, Shanola Hampton, Greer Grammer, Lora Martinez-Cunningham
  • Genere: Thriller, colore
  • Durata: 114 minuti
  • Produzione: USA, 2021
  • Distribuzione: Netflix
  • Data di uscita: 18 marzo 2021

illusioni mortali poster"Illusioni mortali" è un film del 2021 scritto e diretto da Anna Elizabeth James, con protagonista Kristin Davis.

Illusioni mortali: la trama

Autrice di successo (Kristin Davis) si sta apprestando a scrivere un nuovo romanzo. Dopo aver assunto una bambinaia (Greer Grammer) per badare ai figli e potersi dedicare così al lavoro, la vita sua e quella di suo marito (Dermot Mulroney) prendono immediatamente una piega molto inquietante.

 

 

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *