Il collezionista di carte (2021)
  • Titolo originale: The Card Counter
  • Regia: Paul Schrader
  • Cast: Willem Dafoe, Oscar Isaac, Tye Sheridan, Tiffany Haddish, Ekaterina Baker, Marlon Hayes, Billy Slaughter, Joel Michaely, Amye Gousset, Alexander Babara
  • Genere: Azione, colore
  • Durata: 112 minuti
  • Produzione: USA, Gran Bretagna, Cina, 2021
  • Distribuzione: Lucky Red
  • Data di uscita: 3 settembre 2021

Il collezionista di carte poster“The Card Counter” è un film diretto dal regista Paul Schrader, in Concorso alla 78ª Mostra del Cinema di Venezia in anteprima mondiale.

Il collezionista di carte: la trama

William Tell (Oscar Isaac) è un ex inquirente militare che vive nell’ombra e fa il giocatore d’azzardo, ma senza correre troppi rischi. La sua vita meticolosa finisce nello scompiglio dopo l’incontro con Cirk (Tye Sheridan), un giovane intenzionato a vendicarsi di un comune nemico. Con l’aiuto di una donna misteriosa (Tiffany Haddish), il giocatore entra nel giro grosso e si ritrova a fare i conti con il suo passato.

Un film sui sensi di colpa e la solitudine di un uomo perduto

“William Tell è un uomo solo nella sua stanza di motel. Gioca a poker. Ammazza il tempo. Porta un peso. Poi, qualcosa accade.” Così il regista americano descrive il suo protagonista, che come tutti gli altri sono uomini tormentati. Non a caso, Schrader ha firmato la sceneggiatura di “Taxi Driver” di Scorsese, in cui raccontava uno dei periodi più duri della sua vita. Paul Schrader non porta a Venezia un film sul gioco d’azzardo, ma sulla maschera di chi lo pratica. L’ambiente dei casinò si fonde in un tutt’uno con le torture fatte dai marines americani nel carcere di Abu Ghraid, fotografate dagli stessi militari.

L’autore del film in Concorso al Lido, già sceneggiatore e critico cinematografico dirige in quest’opera Willem Dafoe e Oscar Isaac nel ruolo del tormentato protagonista. Il film si apre con la scritta “Martin Scorsese presenta” un attestato di amicizia da parte del regista e amico di Schrader.

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *