Gone Baby Gone

Regia: Ben Affleck – Cast: Casey Affleck, Michelle Monaghan, Morgan Freeman, Ed Harris, John Ashton, Amy Ryan, Amy Madigan, Titus Welliver – Genere: Drammatico, colore, 114 minuti – Produzione: USA, 2007 – Distribuzione Buena Vista – Data di uscita: 4 aprile 2008.

gonebabygoneThriller in cui si intrecciano l’ombra della pedofilia e quella del rapimento di bambini. Il film è l’opera prima di Ben Affleck in veste di regista (l’artista vinse l’Oscar per la sceneggiatura di “Will Hunting – Genio ribelle” assieme al collega e amico Matt Damon). La vicenda ricorda quella della piccola Maddie McCann, la bimba inglese scomparsa in Portogallo l’anno passato. Tratto dal best-seller di Dennis Lehane “La casa buia” (lo stesso autore di Mystic River), “Gone Baby Gone” è un thriller esistenziale che negli Usa ha raccolto consensi, ma solo da parte della critica. Tutto si svolge sullo sfondo della periferia povera e degradata di Boston. Casey Affleck (fratello del regista) è Patrick, giovane detective privato che indaga sulla scomparsa di Amanda, 4 anni, figlia di Helene madre tossicomane (Amy Ryan che proprio per questo ruolo è stata candidata all’Oscar). Patrick, aiutato nelle sue indagini dalla fidanzata-assistente Angie (Michelle Monaghan), è stato assunto dalla zia di Amanda preoccupata dalle sorti della nipote. Ad indagare invece in maniera ufficiale sul caso scendono in campo l’ispettore Remy Bressant (Ed Harris) e il capo della polizia Jack Doyle (Morgan Freeman). I sospetti inizialmente cadono su un boss della droga, ma l’intuizione di Patrick anche se molto lentamente porterà alla luce una realtà molto più complessa dove i buoni non sono affatto meno sospettabili dei cattivi. Patrick vuole vederci chiaro e proprio per questo non mancherà di andare fino in fondo.

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *